To Top
Ristoranti

Barmare L’Altro

Il fratello scapigliato di Barmare che fa le ore piccole

Prendete una mappa di Milano e cercate l’angolo tra via Lecco e via Panfilo Castaldi: è lì che dovete andare oggi. Quindi chiamate qualche amico e preparatevi a fare il pieno di chiacchiere in totale relax mentre il buon bere scandisce il tempo, a sancire il vostro patto d’amore con il partner tra qualche ostrica e un sorso di vino, o a ricucire quei rapporti rimasti un po’ zoppi condividendo uno spaghetto alle vongole con basilico e limone, accompagnato da un drink. Barmare L’Altro è il nuovo place to be di Porta Venezia che ha da poco aperto i battenti, senza timidezza e senza voler nascondere le sue intenzioni: far fare un – altro – viaggio nella mediterraneità più autentica.

Barmare L'Altro - Milano

Il fratello un po’ ribelle e un po’ pop di Barmare di Porta Romana è un ristorante, bistrot con una cinquantina di coperti, incastonato nell’affascinante architettura liberty del social district eccentrico di cui rispecchia appieno la vivacità. Il design, curato da Rodrigo Izquierdo, è minimal e rimarca un po’ lo stile del primogenito, dal quale si discosta per colori e atmosfera più soft e lounge. La sala ha dettagli green che non distolgono l’attenzione dal passo a due messo in scena dal legno in nocciola con il marmo dei tavoli e del bancone, su cui si può anche mangiare.

Barmare L'Altro - Milano

La promessa è sempre quella di traghettare la clientela tra sapori di mare con chicche della tradizione, a cui viene aggiunto un pizzico di creatività. La cucina ittica qui è ancora di qualità, anche se ha un taglio più informale: alla base c’è una spiccata attenzione verso la selezione delle materie prime e alla sostenibilità; il risultato è che le ricette sono un mix di squisitezze preparate usando solo cotture brevi, olio siciliano monocultivar e passione.

Barmare L'Altro - Milano

Il pesce, per lo più “povero”, è il re del menù: arriva in loco fresco ogni mattina, ed è servito in piatti pensati to be shared. Come ogni sovrano che si rispetti, ha poi al suo fianco una fedele compagna: in questo caso la pasta frescala regina di casa che quotidianamente viene stesa dallo chef Marco Sabbioni usando mattarello e consigli sapienti tramandati dalla nonna.

Barmare L'Altro - Milano

Iniziate il vostro pranzo o la vostra cena con un antipasto di alici marinate con pane bruscato o di gamberi crudi, scalogno, arancia e pinoli, rigorosamente spalleggiati dal battaglione di pane, grissini e focaccia che viene portato di default. Lo step successivo non può che consistere nello sperimentare una delle pinse romane in versione mare con tartare, o scegliere una delle proposte – tra i primi e i secondi – pensate per voi: la chitarrina allo scoglio merita una menzione speciale assieme alla milanese di tonno con purea acido e spinacino.  E non si può dire di aver concluso il pasto senza aver assaggiato uno dei dolci homemade: zizze di monaca, tiramisù, tartellette e torte barozzi, tra le proposte del momento.

Barmare L'Altro - Milano

Per l’aperitivo ci sono alcuni assaggini invitanti tra cui optare, che è “obbligatorio” accompagnare a un buon calice di vino o a uno dei cocktail settimanali del bartender. Se, infine, aveste voglia di una sosta di gusto “fuori orario”no problem: la cucina non si ferma mai fino a tarda sera: questo perché, se non si fosse già capito, Barmare L’Altro è un microcosmo in costante movimento, che sembra quasi voler assorbire la stessa anima di Milano. E se la città intanto scorre e la carta cambia a seconda delle disponibilità delle materie prime, state certi che eccellenza e amore per il “fatto come una volta” non escono mai dalla porta del locale.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Scannabue Caffè Restaurant

Largo Saluzzo, 25/h 10125 Torino

Se cercate un bistrot dal gusto giovane e informale che stuzzichi il palato con proposte della tradizione mescolate alla ricerca di nuovi piatti, magari il tutto annaffiato da un ottimo vino, ecco a voi la soluzione: Scannabue. Siamo in Largo Saluzzo, San Salvario, nel cuore pulsante della movida torinese. Un quartiere sul quale fino a qualche anno fa [...]

Camera Con Vista

Via Santo Stefano, 14/2a 40125 Bologna

Incastonata all’interno della storica cornice di Palazzo Isolani, con affaccio su Piazza Santo Stefano, questa ricercata insegna trae l’ispirazione del suo nome dall’omonimo libro di Edward Morgan Forster e dalla pellicola di James Ivory. Un luogo dedicata ai piaceri del “buon cibo” e del “buon bere” che nel 2017 si trasforma in un bistrot e cocktail [...]

I Conoscenti

Via Manzoni, 6 40122 Bologna

All’interno dell’antico palazzo del ‘300, abitato un tempo dalla famiglia Conoscenti, nasce I Conoscenti: un locale sfaccettato dalle diverse anime, declinato in cocktail bar, ristorante - al piano terra - e perfino in un elegante locanda al piano superiore. Un ambiente sofisticato e accogliente, capace di sorprendere per la cura nei dettagli e un’offerta gastronomica raffinata, [...]

Sette Tavoli

Via Cartoleria, 15/2 40124 Bologna

Di fronte al Teatro Duse, al civico 15/2 di via Cartoleria, apre le porte alla città Sette Tavoli, un’insegna sospesa nel tempo, luogo d’incontro tra cultura e cucina. Come si evince dal nome, qui ci sono solo sette tavoli, ognuno dei quali ispirato a un artista, poeta o scrittore amante dei piaceri della tavola e soprattutto [...]

Miramonti l’Altro: la Fuga Culinaria al Confine con la Franciacorta

Via Crosette, 34 25062 Concesio

Situato in un quartiere residenziale di Concesio, piccolo comune in provincia di Brescia, il ristorante Miramonti l’Altro ha l’aspetto di un’elegante villa con giardino. Il verde fa da contrasto con il bianco delle pareti e cattura subito lo sguardo, riposandolo. Varcata la soglia, tutt’intorno è uno spettacolo di impeccabile ordine e armonia, come se la [...]