To Top
Fuori Porta

Cannavacciuolo Café & Bistrot

Sapori partenopei per una gita fuori porta al bistrot di Antonino

É un sabato uggioso e piovoso, di quelli già pronti a trasformarsi in una pigra giornata casalinga tutta divano e serie tv. Poi l’illuminazione: perché non approfittarne per una gita gastronomica fuori porta? In fondo Novara è solo a un’ora di strada da Milano e lì ha aperto da pochi mesi il Bistrot di Cannavacciuolo. Una cena a Villa Crespi è nella mia wish list da tempo e, in attesa di poterla realizzare, un pranzo al Bistrot mi sembra un ottimo primo approccio alla cucina del super chef napoletano!

Cannavacciuolo Café Bistrot - Novara

Detto fatto, eccoci al Teatro Coccia (sì, il Cannavacciuolo Café&Bistrot si trova proprio all’interno dello storico teatro novarese). Entriamo e siamo subito inebriati dal profumo di sfogliatelle e babà, perché il piano terra del locale è di fatto un bar-pasticceria. O meglio, è uno spazio dalle mille anime che offre caffè e dolci ma anche insalate, panini, centrifughe e drink, da frequentare in ogni momento della giornata, dalla colazione al tè pomeridiano, dall’aperitivo al drink dopo teatro.

Saliamo le scale per raggiungere la sala del bistrot, che occupa i due piani superiori. L’ambiente è caldo e accogliente, con arredamento curato ma essenziale, dal gusto un po’ vintage anni ‘50-‘60. Un dettaglio che subito colpisce sono le sedie, tutte diverse tra loro. Il menù ci ricorda che siamo in un teatro: le categorie proposte sono le classiche antipasto, primo, secondo e dolce, ma ribattezzate con nomi rubati al mondo dell’opera quali ouverture, musical, opera e balletto.

Scorro la carta e subito penso “qui ci devo assolutamente tornare: troppi piatti mi incuriosiscono e provarli tutti in un unico pranzo è davvero impossibile!”. Tra le proposte spiccano sapori tipicamente partenopei, dal ragù napoletano, alla burrata con alici fritte, ma non mancano riferimenti alla cucina del Nord Italia: risotto allo zafferano con midollo di bue, gorgonzola, plin e tartare di Fassona (in fondo siamo in Piemonte!).  La scelta non è facile, ma alla fine opto per polpo scottato su salsa alla Luciana e pasta mischiata con cozze e provola affumicata, entrambi deliziosi, dai sapori intensi e appaganti.

Cannavacciuolo Café Bistrot - Novara

La mano di Cannavacciuolo è presente in tutti i piatti. E non intendo solo il suo tocco ma proprio la sua mano, letteralmente! Quella manona con cui Antonino è solito dare affettuose e vigorose pacche sulle spalle ai concorrenti di MasterChef e Cucine da incubo e che è ormai diventata la sua firma distintiva è disegnata su tutti i piatti. Una menzione speciale va alla sfogliatella che ci viene gentilmente offerta a fine pasto in accompagnamento al caffè: decisamente la più buona che abbia mai assaggiato! Insomma, un pranzo che mi sento assolutamente di consigliare e, dopo questo primo assaggio della cucina di Cannavacciuolo, spero di potervi raccontare presto anche di un’esperienza a Villa Crespi!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Scannabue Caffè Restaurant

Largo Saluzzo, 25/h 10125 Torino

Se cercate un bistrot dal gusto giovane e informale che stuzzichi il palato con proposte della tradizione mescolate alla ricerca di nuovi piatti, magari il tutto annaffiato da un ottimo vino, ecco a voi la soluzione: Scannabue. Siamo in Largo Saluzzo, San Salvario, nel cuore pulsante della movida torinese. Un quartiere sul quale fino a qualche anno fa [...]

Crotto dei Platani

Via Regina 73, 22010 Brienno

È estate: colori, profumi e odori vi spingono ad andare sul lago per pranzo. E poi vi ritrovate a Brienno, al civico 73 di via Regina. Come un diamante, il ristorante Crotto dei Platani è letteralmente incastonato nella roccia, tra il Lago di Como e il Monte Gringo. Una veranda che promette riservatezza, con vista a dir poco mozzafiato. Poi un giardino, di fiori e platani e un terrazzino a dominare tutto [...]

I Migliori Ristoranti con Giardino di Milano

To read this article in English, click here. Nonostante il tempo pazzerello degli ultimi mesi l’estate sta finalmente arrivando in pianta stabile anche a Milano ed è tutto bellissimo… fino a che la natura ovviamente non rende il calore insopportabile. Prima ancora che ve ne rendiate conto, vi ritroverete a fare avanti e indietro per [...]

Peck

Via Spadari, 9 20123 Milano

Gastronomia Peck, un biglietto da visita dell'Italia nel mondo. Un'istituzione che in più di 130 anni di storia è riuscita a creare attorno a sé un mondo di fornitori e clienti di prima qualità. Se siete amanti del gusto in ogni sua forma, una visita in questa insegna gourmet vale sicuramente la pena, sia che [...]

LùBar

Via Palestro, 16 20121 Milano

In una fredda e uggiosa giornata invernale, è cosa universalmente nota che il milanese DOC stia cercando un posto caldo e accogliente dove scaldarsi le mani e gustarsi un po’ di quiete e cibo godurioso. In una torrida e indolente giornata estiva, è cosa universalmente nota che il milanese DOC stia cercando un posto fresco [...]