To Top
Ristoranti

Ciotto (bere e mangiare)

Il posto che mancava a Milano

Ciotto è un posto che non somiglia a nessun’altro. Forse perchè, prima di essere un posto è una parola: in giapponese può assumere tanti significati, a seconda del contesto. Generalmente indica una quantità limitata, “poco”, ma può voler dire anche il contrario. Può ammorbidire una frase o rendere più gentile una parola. Ciotto è tante cose, tutte diverse, tutte ugualmente importanti. 

Lo trovate in via Nixo Bixio al numero 21, un po’ defilato rispetto alla più caotica Porta Venezia, ma d’altronde defilata è stata anche la sua apertura: Ciotto ha aperto i battenti a fine 2019, senza campagne social, hashtag invadenti o collaborazioni troppo rumorose. Perfino il sito web e il canale instagram sono attivi da poco. Dietro questa silenziosa riservatezza che predilige la qualità alla quantità,  si nascondono materie prime eccellenti, un locale intimo dallo stile minimal e un perfetto padrone di casa, Gen Ohhashi

Gen propone, insieme allo chef Tito Di Silvestro, piatti che rispettano le materie prime e la loro stagionalità. La filosofia è quella giapponese del non-spreco: sul menu troverete anche le parti più “povere” della carne, solitamente dimenticate e che richiedono, oltre alla conoscenza e alla freschezza degli ingredienti, una preparazione lunga e scrupolosa. Il menù è suddiviso in quattro parti: si inizia con le onnivore bruschette, per tutti i gusti e ideali anche per l’aperitivo. Si prosegue con gli “un po’ più un po’ meno”, tra cui spiccano sicuramente le korokke – crocchette di patate e carne – e gli imperdibili fegatini. Consistenza perfetta, glassati con soia, sake e zucchero e accompagnati da zenzero candito per “ammorbidire” la bocca. 

Dopo i più classici starters il menu entra nel vivo con i “di più”: gli spaghetti ciotto-fame e l’imperdibile don maiale di-ciotto, riso bianco con maiale cotto 18h. Poi gli spaghetti al pesto di limone e mandorle, le costine di maiale con insalata di patate e il leggendario stinco con crauti rossi! I sapori sono decisi, ben bilanciati e le consistenze semplicemente perfette: merito dello chef e di materie prime accuratamente selezionate.  

Gen, grande cultore di vini artigianali, conosce personalmente i produttori a cui si affida (Cascina Fraschina e Cascina Gaggioli per citarne alcuni) e agricoltura biologica e allevamento etico sono indubbiamente le parole chiave. La passione di Gen per i vini naturali invade il menu e non solo: sono moltissime le etichette esposte nel locale, si viaggia dall’Abruzzo alla Spagna, passando per la Toscana e l’Emilia Romagna, arrivando poi alla birra artigianale, ai sake e al sidro. Ogni sapore ha la sua storia, perfino i dolci – che nel menu sono indicati come i “non so se c’è” – e il caffè, che vi arriva in gelatina!

Dalle bruschette al sake, il viaggio tra i mille sapori (e significati) di Ciotto vi sorprenderà. Un po’ ristorante, un po’ enoteca, la meta ideale per un aperitivo, una cena in solitaria o in comitiva: Ciotto è il posto che mancava.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Milano Fashion Week: il Calendario degli Eventi Fisici e Digitali

In occasione della nuova edizione della Fashion Week, Milano ha rubato la scena internazionale. Capitale delle tendenze, la città lombarda -  dal 21 al 27 Settembre - ha in serbo per il suo pubblico di appassionati e curiosi una ricca programmazione di sfilate, presentazioni ed eventi nel formato, in un intreccio di appuntamento fisici e digitali. Che preferiate [...]

Milano Fashion Week 2021: Cosa Fare, Vedere e Visitare in Città

Milano, tra le capitali del fashion system internazionale, ha riacceso i motori: indossata la sua veste più glamour è pronta a ospitare dal 21 al 27 Settembre 2021 la nuova edizione della Fashion Week, alla scoperta delle tendenze che caratterizzeranno la prossima stagione Primavera Estate. Un appuntamento che quest’anno si presenta con un calendario intenso [...]

Un Weekend di Arte, Musica ed Astronomia al Planetario Hoepli di Milano

Immerso nel polmone verde dei centrali Giardini Indro Montanelli, tra Porta Venezia e Palestro, il Planetario Hoepli di Milano si trasforma in un inedito palcoscenico sensoriale nelle serate di sabato 18 e domenica 19 Settembre, ospitando l’evento firmato da Le Cannibale & Video Sound Art, in occasione di Rhythmos, XI edizione di Video Sound Art Festival. Un doppio appuntamento [...]

Officina Cocktail Week

Prendete alcuni dei locali e dei bartender più famosi al mondo, e riuniteli per qualche giorno sotto lo stesso tetto: il risultato non può che essere una settimana esplosiva, ricca di senso di condivisione, show dal vivo e drink che rimangono impressi come quei primi amori che si fa fatica a dimenticare. È questa l’idea alla base [...]

Il Cocktail Bar di Flavio Angiolillo al Mercato Centrale Milano

Via Sammartini, angolo Piazza Quattro Novembre 20125 Milano

Flavio Angiolillo e la sua piccola grande famiglia segnano un altro colpo, questa volta nella vibrante cornice del Mercato Centrale Milano, con un inedito cocktail bar sotto il segno della miscelazione d’eccellenza. Un luogo di incontro e condivisione, informalità e (soprattutto) “buon bere”, cardine di una proposta alcolica - e non -, in cui, a trionfare dietro il bancone, [...]