To Top
Hidden City

Gucci Art Wall

La maison fiorentina incontra la street art

Tra Garibaldi e Moscova, più precisamente in Largo La Foppa, sorge un murales un po’ particolare: il Gucci Art Wall. Alzando lo sguardo verso l’alto, nei pressi del Radetzky Café, è infatti possibile scorgere l’enorme tela urbana di 176 metri quadrati che da maggio 2017 racconta l’immaginario di Gucci: unendo al marketing l’arte contemporanea e regalando periodicamente ai milanesi nuove feste per gli occhi.

gucci-art-wall-palazzo

La realizzazione della prima campagna pubblicitaria è stata creata da un’artista inglese, Angelica Hicks, scoperta su Instagram dall’attuale direttore creativo del brand, Alessandro Michele, che ha deciso di creare una collaborazione tra una nuova linea di undici modelli di t-shirt in edizione limitata e la street art. La prima illustrazione promozionale, comparsa sul muro meneghino nel mese di maggio, ha visto come protagoniste due giovani ragazze vestite Gucci, sormontate dalla scritta: “Freaks and Geeks“.

gucci-art-wall-dettaglio

Oggi la “tela bianca” vuole invece raccontare un altro prodotto della maison: la nuova fragranza Gucci Bloom. Il dipinto è stato commissionato all’artista spagnolo Ignasi Monreal con l’obiettivo di ricreare un’atmosfera campestre, dominata dai fiori e dal verde. Il murales è sviluppato in verticale e riproduce come un affresco il giardino di una tipica villa all’italiana. Sulla parte inferiore della parete si possono notare la boccetta e il packaging del profumo e un frammento in pietra di un viso capovolto, dal quale sbuca un bouquet di fiori, la vera e propria ispirazione per la creazione della fragranza.

gucci-art-wall-close-up

La creatività del brand non si esaurisce qui: il team Gucci ha ha deciso di fornire, online, un insight sulla creazione del dipinto, portando così lo spettatore “dietro le quinte” del progetto attraverso racconti inediti. Per i social addicted e tutti gli appassionati d’arte e fotografia che desiderano “catturare” personalmente il Gucci Art Wall la deadline sarà fine novembre, quando una nuova collaborazione con un nuovo artista darà nuova vita alla facciata milanese.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Il Quartiere Arcobaleno

Puoi lasciarti conquistare dalla maestosità del Duomo. Puoi lasciarti rapire dalle vetrine di Montenapoleone, del Quadrilatero della moda o della sontuosissima Galleria di Vittorio Emanuele. Goderti un pic-nic a Parco Sempione o addentrarti nei musei di Palazzo Reale o della Pinacoteca di Brera. Qualsiasi vezzo, lusso o attività tu voglia concederti, sai già che Milano [...]

Palazzo Parigi

Corso di Porta Nuova 1, 20121 Milano

“Spazio, luce, ordine: sono cose di cui gli uomini hanno bisogno, come hanno bisogno di pane o di un posto per dormire” diceva Le Corbusier, indiscusso maestro d’architettura. E Palazzo Parigi è proprio questo: spazioso, luminoso e ordinato, di una bellezza classica e naturale. Appena varcata la soglia del maestoso ingresso in ferro battuto rimaniamo [...]

Mandarin Oriental, Milan

Via Andegari, 9 20121 Milano

Esploratori, condottieri, imperatori: il fascino dell'Oriente da sempre esercita grande attrazione sul mondo occidentale. Il prestigioso Gruppo di hotel cinque stelle lusso Mandarin Oriental ha deciso di riportare in auge questa tendenza diffondendo la filosofia tipica delle terre da cui ha origine. E una città come Milano, sempre in prima linea in termini di novità e [...]

Seta – Mandarin Oriental Milan

Via Monte di Pietà 18, 20121 Milano

Alle spalle del quadrilatero della moda e dell’eccellenza delle grandi maison italiane e internazionali, all’interno del Mandarin Oriental, Milan - albergo di lusso tra i più rinomati in città - il ristorante stellato Seta, a un anno esatto dalla propria apertura, è diventato una delle mete più desiderate della ristorazione meneghina. Il segreto del successo? [...]

Bar Bulgari Hotels & Resorts

Via Fratelli Gabba 7/B, 20121 Milano

L’estate a Milano può essere difficile da affrontare: con le alte temperature e l’asfalto rovente uscire di casa significa affrontare una giungla di cemento. Quante volte avete pensato a quanto sarebbe bello uscire dall’ufficio e immergersi in un tranquillo giardino, lontano dalla frenesia e dai rumori della città? Ogni deserto ha la sua oasi e [...]