To Top
Ristoranti

Olmetto

Un indirizzo sofisticato e informale per un’ottima cena in centro

Il ristorante Olmetto si trova a due passi da via Torino e da piazza Vetra, in via Disciplini, dove sorge Palazzo Brivio Sforza, uno degli esempi più interessanti dell’architettura nobiliare milanese. Il ristorante ha sede proprio al suo interno e l’intero progetto di ristrutturazione e allestimento dello spazio ha giocato su un costante dialogo tra gli elementi passati e il design contemporaneo.

Olmetto

Giovanni Cagnato e Alberto Buogo hanno realizzato un perfetto e squisito connubio di materiali, colori, epoche e lavorazioni creando continui contrasti e variazioni. Un tavolo anni ’50 davanti al camino contro l’ottone e il plexiglas degli anni ’80, un grande specchio déco insieme a un’applique Space Age, un divanetto pied-de-poule e una lampada scandinava in rame. Il risultato, amplificato dalle grandi vetrate su strada, invoglia a entrare e una volta varcata la soglia è subito casa. L’ambiente è accogliente, pervaso da un’atmosfera serena e un personale che trasmette professionalità e sicurezza. Ma chi c’è alla regia di Olmetto?

Olmetto

Non si tratta di persone qualsiasi: centosessant’anni in due, Remigio Berton e Umiltà Bonamici non sono nomi nuovi nella ristorazione milanese. Nella loro carriera hanno aperto ben tredici ristoranti (tra cui cito solo l’Ami Berton e il Piccolo Sogno) e conquistato due stelle Michelin. Oggi l’intramontabile coppia presiede la cucina con l’intento di dare spazio alle nuove generazioni: la proposta rispecchia la tradizione con alcuni grandi classici ma non rinnega qualche tocco di innovazione e ogni tanto funge da macchina del tempo con le ricette di Pia, nomignolo di Umiltà, che ci riportano indietro negli anni.

Olmetto

Come non consigliarvi dunque le meravigliose triglie in citronette con fregola e cozze, completamente spinate (se trovate una spina il piatto vi sarà offerto!), leggermente panate in una crosticina che si scioglie in bocca e servite con una salsa da manuale al burro? Le opzioni di pesce non finiscono qui, solo negli antipasti troviamo il baccalà mantecato con fave e pecorino, la tartare di salmone con crema di avocado e stracciatella, e la spadellata di gamberi con funghi porcini e aneto.

Olmetto

Se volete testare la qualità meneghina dei piatti allora non potrete che continuare con il risotto alla milanese e ossobuco, il riso al salto o la cotoletta alla milanese. Un vero elogio alla semplicità della cucina italiana. Preferite i primi ai secondi piatti? Spaghetti alla chitarra con ragù di ricciola, friggitelli, pomodoro e origano, ravioli di patate e spinaci con ragù di salsiccia e finferli e risotto con funghi porcini giusto per citare alcune proposte. Insomma la varietà non manca. E nemmeno mettiamoci a elencare i dolci con quell’ottima barbajada con panna e cannella.

Olmetto

Se siete in cerca di un indirizzo sofisticato ma non troppo formale, con un buon servizio e una cucina che punta a una grande qualità senza diventare impegnativa, Olmetto è un ristorantino che merita una prima visita, poi un’altra e poi un’altra ancora. Scopritelo!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Camera Con Vista

Via Santo Stefano, 14/2a 40125 Bologna

Incastonata all’interno della storica cornice di Palazzo Isolani, con affaccio su Piazza Santo Stefano, questa ricercata insegna trae l’ispirazione del suo nome dall’omonimo libro di Edward Morgan Forster e dalla pellicola di James Ivory. Un luogo dedicata ai piaceri del “buon cibo” e del “buon bere” che nel 2017 si trasforma in un bistrot e cocktail [...]

I Conoscenti

Via Manzoni, 6 40122 Bologna

All’interno dell’antico palazzo del ‘300, abitato un tempo dalla famiglia Conoscenti, nasce I Conoscenti: un locale sfaccettato dalle diverse anime, declinato in cocktail bar, ristorante - al piano terra - e perfino in un elegante locanda al piano superiore. Un ambiente sofisticato e accogliente, capace di sorprendere per la cura nei dettagli e un’offerta gastronomica raffinata, [...]

Sette Tavoli

Via Cartoleria, 15/2 40124 Bologna

Di fronte al Teatro Duse, al civico 15/2 di via Cartoleria, apre le porte alla città Sette Tavoli, un’insegna sospesa nel tempo, luogo d’incontro tra cultura e cucina. Come si evince dal nome, qui ci sono solo sette tavoli, ognuno dei quali ispirato a un artista, poeta o scrittore amante dei piaceri della tavola e soprattutto [...]

Miramonti l’Altro: la Fuga Culinaria al Confine con la Franciacorta

Via Crosette, 34 25062 Concesio

Situato in un quartiere residenziale di Concesio, piccolo comune in provincia di Brescia, il ristorante Miramonti l’Altro ha l’aspetto di un’elegante villa con giardino. Il verde fa da contrasto con il bianco delle pareti e cattura subito lo sguardo, riposandolo. Varcata la soglia, tutt’intorno è uno spettacolo di impeccabile ordine e armonia, come se la [...]

I Tuscani

Via Dante Alighieri, 18R 50121 Firenze

Una realtà imprenditoriale che ha inizio nel 2012 a San Frediano - Diladdarno come amano dire i fiorentini -, con il piccolo “Bistrot de I Tuscani” e già allora la parola d’ordine era “ciccia” e prodotti di qualità. Parola che è rimasta come vero e proprio manifesto dei ristornati I Tuscani, oggi presenti sia in Via Dante Alighieri [...]