To Top
Drink

Radetzky

Un'istituzione per gli amanti della movida, il vero locale simbolo della Milano da bere

“Aperitivo al Radetzky?!” “Andata! Largo la Foppa 20:30!”. Quante volte avete sentito questo scambio di battute? D’inverno o d’estate, siamo sempre lì. Tutti conosciamo il Radetzky, locale simbolo della Milano da bere aperto non stop dalla mattina alla sera.

Ma è di notte che dà il meglio di sé. Che sia un semplice martedì piuttosto che un affollato sabato, è il posto giusto per chi detesta annoiarsi. Che siate con gli amici, per scambiarvi chiacchiere e pettegolezzi e prepararvi a una serata da non dimenticare, piuttosto che alle prese con il primo appuntamento, è il posto perfetto per mescolarsi, confondersi, conoscere, bere e divertirsi…. Soprattutto!

Aperto nel 1988 da Vincenzo Iannetti, il bar si è trasformato negli anni in un’istituzione per gli amanti della movida e non solo. Sarà la sua posizione, così centrale tra Brera e Corso Como, sarà l’atmosfera, sempre elettrica e sensuale, ma se camminate per corso Garibaldi, non potete non fermarvi per un drink.

Vino bianco, Vodka Sour o un semplice spritz? Sedetevi sui divanetti esterni, se trovate posto! L’aperitivo è accompagnato da un piatto di deliziosi stuzzichini serviti direttamente al tavolo, ma se avete ancora fame potrete rimediare all’elegante bancone imbastito a festa dopo le 18:00. Oppure prendetevi il vostro cocktail e mischiatevi alla gente che staziona, instancabile e animata, di fronte al locale, soprattutto nelle serate festive.

Consigliato anche per il brunch, la domenica, magari per combattere un hangover pesante o per un pranzetto infrasettimanale con i colleghi, insomma si adatta a tutte le occasioni!

L’architettura del locale è semplice ma raffinata e le doppie vetrate, su largo La Foppa e corso Garibaldi, lo rendono il posto ideale anche per un thè con una fetta di torta (ottime quelle fatte in casa) in una giornata di pioggia.

E’ bello sedersi, anche da soli, e guardare il via vai della gente. Chissà, magari la vostra anima gemella sta prendendo un caffè proprio al tavolo a fianco… Quindi mi raccomando, datevi una bella sistemata prima di uscire! Il vero amore non ripassa!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Sheraton Diana Majestic

Viale Piave 42, 20129 Milano

Oltre di un secolo di storia, profondamente intrecciata a quella della città, rende lo Sheraton Diana Majestic un punto di riferimento in una Milano che ha cambiato aspetto insieme a lui.  In viale Piave 42, all’angolo con Porta Venezia, questo hotel di lunga tradizione - progettato dall’architetto Achille Manfredini - si erge solido nella sua bellezza liberty, [...]

Crotto dei Platani

Via Regina 73, 22010 Brienno

È estate: colori, profumi e odori vi spingono ad andare sul lago per pranzo. E poi vi ritrovate a Brienno, al civico 73 di via Regina. Come un diamante, il ristorante Crotto dei Platani è letteralmente incastonato nella roccia, tra il Lago di Como e il Monte Gringo. Una veranda che promette riservatezza, con vista a dir poco mozzafiato. Poi un giardino, di fiori e platani e un terrazzino a dominare tutto [...]

I Migliori Ristoranti con Giardino di Milano

To read this article in English, click here. Nonostante il tempo pazzerello degli ultimi mesi l’estate sta finalmente arrivando in pianta stabile anche a Milano ed è tutto bellissimo… fino a che la natura ovviamente non rende il calore insopportabile. Prima ancora che ve ne rendiate conto, vi ritroverete a fare avanti e indietro per [...]

Le Migliori App per Fare un Aperitivo Virtuale con gli Amici

Dall'iconica Milano “da bere”, città per eccellenza dell’aperitivo - rito must delle serate in compagnia degli amici più cari - a tutto il Bel Paese, con un delizioso cocktail alla mano per un brindisi all'insegna della condivisione, spensieratezza e allegria. Un momento lontano dalla frenesia che la quotidianità ci impone, da gustare - o meglio, [...]

MAG Cafè

Ripa di Porta Ticinese, 43 20143 Milano

Questa volta è il caso di andare dritto al sodo. Il MAG Cafè (stesso gruppo del Backdoor43, 1930 Speakeasy, Barba e Iter) è uno di quei posti che vanno sussurrati, perché è intimo. Se lo conosci, lo conosci. E ci vai, ci torni, lo frequenti. Nonostante non sia più uno studente o magari nemmeno un impiegato alle prime armi. Negli [...]