To Top
Ristoranti

Ca’ Shin

Un paradiso appena fuori città in cui mangiare a chilometro zero e riconciliarsi con la natura

«Ma quanto è bello andare in giro per i colli bolognesi?», cantavano già nel 1999 i Lùnapop, la band di Cesare Cremonini. E che avessero proprio ragione lo si capisce quando, nel verde appena fuori città, ci si imbatte in posti come il Ca’ Shin. Il nome, tratto dall’ebraico “Shin” che vuol dire “cambiamento”, riflette la filosofia della struttura. Immerso nel grande parco Cavaioni, la storia del locale inizia nel 2008 quando la cooperativa Le Ali vinse un bando comunale per riqualificare l’antica Villa Silvetta, da anni ormai abbandonata.

Il progetto, un raro esempio di bioedilizia e di ampio riutilizzo dei materiali, ha dato vita a uno dei migliori ristoranti a km0, ma non solo: Ca’ Shin, infatti, ospita anche mostre d’arte, corsi di inglese per bambini, una biblioteca e tanti luoghi di condivisione, aperti offrendo opportunità lavorative e di reinserimento sociale a persone in difficoltà. Al secondo piano, invece, la suggestiva “Sala Angeli”, caratterizzata dai giochi di luce che l’attraversano, viene affittata per lauree ed indimenticabili matrimoni.

Ca Shin

Nel silenzio del parco, surreale se pensiamo che dista solo otto chilometri dal centro cittadino, i bolognesi possono godere così di un rapporto privilegiato con la natura e sfruttare al meglio “lo spazio che non manca”, tanto per citare lo slogan estivo della struttura. Fra gli ambienti dedicati al cibo, oltre al ristorante vero e proprio, troviamo infatti l’orto, il forno, la veranda e la nuovissima Casetta. Qui, viene servito un menu più stringato – scritto su una lavagna di ardesia – da consumare al tavolo o da mangiare, durante uno spensierato picnic, sul verde prato che circonda la villa: bruschette, pollo fritto al limone, arrosticini, polpette di ceci con salsa allo yogurt e hambuger di Fassona sono alcune delle proposte.

Ca Shin

In ogni caso, una cucina sostenibile e a km0 è il filo rosso che intreccia le scelte del Ca’ Shin. Una filosofia green protagonista anche della location, spartana ma accogliente. I tavoli – antichi e di recupero – contribuiscono a creare un clima che ricorda quello delle vecchie case di campagna, mentre le pareti sono abbellite dai lavori di alcuni pittori locali. La pasta rigorosamente fatta in casa e tirata a mano è il punto di forza dei menu stagionali, arricchiti dalle verdure e da tutti quei prodotti coltivati direttamente nell’orto bio-dinamico del Ca’ Shin.

Ca Shin

Le proposte del ristorante – invitanti al palato e agli occhi e, allo stesso momento, rispettose del Pianeta e del nostro organismo – spaziano dalle classiche tagliatelle (condite con ragù tagliato al coltello, con prosciutto e limone o con porcini e finferli) alle salsicce e costine con salsa barbeque, passando per l’antipasto emiliano per antonomasia: tigelle e crescentine con affettati, formaggi e – che sorpresa! – fichi. Tutti i piatti portano la firma di uno degli artisti della cucina più conosciuti a Bologna, Ivan Poletti, già chef de Il Sole a Trebbo di Reno, della Cantina Bentivoglio e del Teatro della Carne a Fico: il cuoco ha scelto così i colli e i profumi del bosco per dare nuovo slancio al suo genio creativo.

Ca Shin

Con Poletti ai fornelli, non possono ovviamente mancare i suoi famosi tortellini in crema di parmigiano, con i quali, nel 2014, ha vinto la “Disfida del tortellino” nel Palazzo ducale di Modena. Incuriosisce, poi, anche il Tomahawk, un gigantesco e prelibato taglio di carne cotto al Bbq che, per via della forma dell’osso, prende il nome dall’ascia da guerra dei nativi americani. Per finire, si passa ai dolci con sorbetti di frutta fresca di stagione, tiramisù, crema cotta alla vaniglia del Madagascar con caramello spento al caffè e caprese al cioccolato. Una cucina che valorizza il territorio e la tradizione, inserita in una location unica, immersa nel verde e in sintonia col Pianeta. Tutto a chilometro zero. Anzi, a centimetro zero.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di bologna e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

ZIVA

Via Federico Faruffini, 2 20149 Milano

Ormai è risaputo: non esiste modo migliore per inaugurare il weekend se non affondando i denti in una morbida torta appena sfornata, o immergendo un fragrante croissant nel cappuccino caldo. Da Ziva, tra le vivaci vie del quartiere De Angeli, questo rituale assume un sapore magico, frutto dell’amore e della dedizione di una giovane coppia [...]

La Tenda Milano

Via Solferino, 10 20121 Milano

Le boutique multibrand La Tenda Milano vogliono avvicinarsi a una donna che desidera l’eleganza, la raffinatezza e la contemporaneità. Ogni negozio - a Milano sono 3, il primo, storico, aperto nel 1965 in via Plinio a cui sono seguiti quelli in via Solferino, in Brera, in via Pagano ed il più recente aperto a Monza [...]

Sina Villa Medici

Via Il Prato, 42 50123 Firenze

Situato nella signorile via che dal Lungarno Amerigo Vespucci va verso porta al Prato, in una zona centrale di Firenze ma fuori dall'area affollata di turisti, l'hotel Sina Villa Medici, del gruppo Autograh Collection Hotels, è una vera gemma nel cuore della città, con un meraviglioso giardino interno, curato e arricchito da una piscina – [...]

Alfonso Garlando

Via Madonnina, 1 20121 Milano

Impossibile non essere rapiti dal palazzo in cui lo store di Alfonso Garlando è stato aperto nel ‘71, nel cuore di Brera, in via Madonnina. I terrazzini del palazzo sono sempre adornati da curatissimi fiori colorati che portano poi a soffermare lo sguardo sulle vetrine del negozio di calzature. Il desiderio d Alfonso Orlando di [...]

Elite by Kilburn: un nuovo aperitivo fresco e creativo

Cambia il format, restano esclusività ed eccellenza. Questa potrebbe essere la sintesi del nuovo corso di Elite by Kilburn, sushi & cocktail club in Porta Venezia. Fratello di Kilburn, cocktail bar nato dall’ esplosivo connubio tra anima inglese e stile milanese, Elite punta invece su un’altra inedita liaison, quella tra sushi e cocktail. E con [...]

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2024 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969