To Top
Lifestyle

I Cocktail Bar Italiani tra i 50 Best Bar del Mondo

Tra i migliori 50 bar del mondo secondo la World’s 50 Best Bar 2020 ci sono anche due italiani: scoprite con noi quali sono

The show must go on, verrebbe da dire leggendo l’annuale classifica dedicata ai cocktail e bar mixology più rinomati del mondo. La World’s 50 Best Bar ha decretato la Top Fifty del 2020 per premiare l’eccellenza internazionale della miscelazione, donando uno slancio di autentico ottimismo ai locali di tutto il mondo, lungo un 2020 pieno di cambiamenti, ma anche di innovazione e gratificazioni. Coronano un percorso in ascesa sulla scena della mixology internazionale Ago Perrone e Giorgio Bargiani, rispettivamente Director of Mixology e Head Mixologist del famosissimo Connaught Bar di Londra che si aggiudicano la posizione più ambita del settore, la prima.

50 Best Bar

Aperto nel 2008, sempre sotto la scrupolosa guida del celebre comasco Ago Perrone, nel corso degli anni il Connaught Bar è divenuto una leggenda mondiale nel campo del bere miscelato e nell’ultimo anno non si è mai fermato per dedicarsi a un concatenarsi di progetti. Collaborazioni portate avanti e riadattate durante il periodo del lockdown, seminari e masterclass dal vivo o virtual, attività pro bono a supporto di colleghi e iniziative di beneficenza, campagne creative e digitali e, non ultima, la creazione del nuovo menu d’avanguardia Formae, un progetto di squadra che ha visto il team rinnovare la drink list per la riapertura post-lockdown a settembre.

1930 E DRINK KONG TRA I MIGLIORI BAR DEL MONDO

50 Best Bar

La lista completa dei World’s 50 Best Bar annovera anche due locali italiani, il 1930 di Milano al venticinquesimo posto e il Drink Kong di Roma al quarantacinquesimo. Il 1930 è uno speakeasy vintage, un luogo segreto con arredi d’epoca, luci soffuse e una avvolgente musica jazz. I drink ideati da Benjamin Cavagna e dal team, dice la 50 Best “hanno una spiccata inclinazione futurista”, tanto che “nel 1930 si beve come se fosse il 2030”. L’idea è di Flavio AngiolilloMarco Russo – a Milano li conoscono tutti come i ragazzi del MAG – che hanno messo in piedi un’ambientazione sorprendente: un lungo bancone di legno, distillati ben in vista, luci soffuse, camerieri dal look curato, bicchieri vintage e particolari old style.

50 Best Bars

Altro locale italiano è il Drink Kong, di cui il World’s 50 Best scrive: “uno dei migliori bar di Roma, con l’italo-irlandese Patrick Pistolesi“. La bottiglieria è enorme, ma la carta dei drink più che essenziale. Si può scegliere tra long drink e aperitivi oppure tra cocktail classici o Signature. Da qui, il concetto di “bar istinto”: i barman si limitano a sondare le preferenze degli ospiti tra gusti amari, secchi o dolci. In base alla risposta viene preparata (e poi spiegata) la miscelazione, eventualmente accompagnata dalle tapas d’ispirazione internazionale dello chef Marco Morello.

I 50 MIGLIORI BAR DEL MONDO 2020: LA CLASSIFICA

50 Best Bars

1. Connaught Bar, Londra, Inghilterra

2. Dante, New York, Usa

3. The Clumsies, Atene, Grecia

4. Atlas, Singapore

5. Tayer + Elementary, Londra, Inghilterra

6. Kwant, Londra, Inghilterra

7. Floreria Atlantico, Buenos Aires, Argentina

8. Coa, Hong Kong, Cina

9. Jigger & Pony, Singapore

10. The Sg Club, Tokyo, Giappone

11. Maybe Sammy, Sydney, Australia

12. Attaboy, New York, Stati Uniti

13. Nomad Bar, New York, Stati Uniti

14. Manhattan, Singapore

15. The Old Man, Hong Kong, Cina

16. Katana Kitten, New York, Stati Uniti

17. Licoreria Limantour, Città del Messico, Messico

18. Native, Singapore

19. Paradiso, Barcellona, ​​Spagna

20. American Bar, Londra, Inghilterra

21. Carnaval, Lima, Perù

22. Salmon Guru, Madrid, Spagna

23. Zuma, Dubai, Emirati Arabi

24. Little Red Door, Parigi, Francia

25. 1930, Milano, Italia

26. Two Schmucks, Barcellona, ​​Spagna

27. El Copitas, San Pietroburgo, Russia

28. Cantina Ok, Sydney, Australia

29. Lyaness, Londra, Inghilterra

30. Himkok, Oslo, Norvegia

31. Baba au Rum, Atene, Grecia

32. Panda & Sons, Edimburgo, Scozia

33. Swift, Londra, Inghilterra

34. Three Sheets, Londra, Inghilterra

35. The Bamboo Bar, Bangkok, Thailandia

36. Tjoget, Stoccolma, Svezia

37. Buck & Breck, Berlino, Germania

38. Employees Only, New York, Stati Uniti

39. Bulletin Place, Sydney, Australia

40. Bar Benfiddich, Tokyo, Giappone

41. Artesian, Londra, Inghilterra

42. Sober Company, Shangai, Cina

43. Indulge Experimental Bistro, Taipei, Taiwan

44. Bar Trigona, Kuala Lumpur, Malesia

45. Drink Kong, Roma, Italia

46. Room by Le Kief, Taipei, Taiwan

47. Alquimico, Cartagena, Colombia

48. High Five, Tokyo, Giappone

49. Charles H, Seoul, Corea del Sud

50. Presidente, Buenos Aires, Argentina

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di strumenti di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. Flawless Milano è nata da questa esigenza e racconta le migliori esperienze da vivere a Milano con stile, precisione e personalità.

Flawless® è una realtà nata nel 2014 dal sogno di tre professionisti della comunicazione, della moda e del mondo digitale. Ogni giorno la nostra redazione vive le bellezze della città e ve le riferisce, per darvi idee, spunti e indicazioni sempre nuovi.

Copyright © 2020 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969