To Top
Lifestyle

World’s 50 Best Bars 2021. L’Italia nella classifica dei migliori bar del mondo

La classifica premia anche la mixology del Bel Paese inserendo due bar italiani

Presentata a Londra, nell’edificio Roundhouse di Camden Town, con un evento dal vivo, a testimonianza della ripresa del settore dei bar, la World’s 50 Best Bars 2021 è la classifica dei migliori bar del mondo. Nell’Olimpo delle cocktellerie più celebrate anche tre indirizzi italiani. Vi sveliamo la classifica completa.

“Sono passati 25 mesi dalla cerimonia 2020 dei The World’s 50 Best Bars e non c’è molto da dire, che non si sia già detto, sulle difficoltà del periodo trascorso – ha dichiarato l’organizzazione – Con il ritorno all’evento live guardiamo al futuro”. A giochi fatti, il Connaught Bar di Londra si conferma infatti il miglior bar del mondo per il secondo anno di fila. La colonia italiana del buon bere nel quartiere Mayfair di Londra si posiziona dunque nuovamente in vetta alla lista dei migliori bar del mondo grazie al lavoro di Agostino Perrone, director of mixology, del suo braccio destro Giorgio Bargiani (head of mixology) e della bar manager Maura Milia (bar manager). Descritto come “la quintessenza degli hotel bar a Londra”, al Connaught Bar è stato riconosciuto il merito di essere un posto dove “l’eccellenza è lo standard minimo garantito”.

Londra si aggiudica anche la medaglia d’argento della classifica The World’s 50 Best Bars 2021 con Tayēr + Elementary, mentre al terzo posto si posiziona Paradiso di Barcellona. Ma la classifica The World’s 50 Best Bars 2021 rende grande merito anche ai bar del nostro Paese: sono infatti tre i locali italiani inseriti nella lista, con Camparino in Galleria di Milano che debutta al ventisettesimo posto. Gran balzo in avanti per Drink Kong di Roma che passa dalla posizione 45 dello scorso anno alla 19 di quest’anno. Ottima riconferma anche per 1930 di Milano, che sale dalla posizione 25 del 2020 alla 21 del 2021.

CAMPARINO IN GALLERIA

World s 50 Best Bars 2021 L Italia nella classifica dei migliori bar del mondo

Al suo primo ingresso in questa classifica, Camparino in Galleria si è aggiudicato la 27° posizione, coronando così un grande traguardo per la città di Milano. Con una storia centenaria, oggi il Camparino in Galleria si consolida come luogo iconico dell’aperitivo milanese e della mixology a livello mondiale, che va oltre i suoi cocktail ricercati e la sua atmosfera sofisticata: un patrimonio che si intreccia indissolubilmente con l’anima della città di Milano. Tommaso Cecca, Store Manager e Head Bartender di Camparino in Galleria, ha così commentato la premiazione: “Poco dopo aver festeggiato i 106 anni di Camparino, ci riempie ancor più di orgoglio essere qui oggi per celebrare un grande traguardo che vede premiati gli sforzi di tutto il team. Sin da subito abbiamo accolto la sfida, e insieme la grande responsabilità, di gestire quello che non è semplicemente un locale, ma piuttosto uno storico punto di riferimento per la città e, oggi, anche grazie al nostro lavoro, rappresenta la massima qualità e il più alto livello di innovazione nel mondo della mixology. Dopo l’impegno incessante che da anni ormai mettiamo in ogni servizio, vedere il Camparino incoronato come 27° bar al mondo ci ripaga di tutto questo e ci sprona a ricercare l’eccellenza nel nostro lavoro ogni giorno di più.”

DRINK KONG

World s 50 Best Bars 2021 L Italia nella classifica dei migliori bar del mondo

Il locale scala la classifica per piazzarsi al diciannovesimo posto, facendo un meritato salto rispetto alla posizione dell’anno precedente. La 50 Best lo definisce “uno dei migliori bar nel settore” grazie ad un look che unisce semplicità e futurismo, ispirazioni giapponesi ed uno stile alla Blade Runner. La drink list innovativa – basata solo su note di gusto – viene nuovamente elogiata grazie alla sua semplicità, che però si traduce in drink tutt’altro che banali; Drink Kong, infatti, si avvale di un laboratorio dove vengono ideati ed elaborati tutti i cocktail del locale, sottolineando la devozione per la mixology di prima classe.

1930

World s 50 Best Bars 2021 L Italia nella classifica dei migliori bar del mondo

Anche lo speakeasy milanese si riconferma in classifica e sale di cinque posizioni, aggiudicandosi il ventesimo posto. Il locale ideato da Flavio Angiolillo e Marco Russo – che i più a Milano conosceranno come “i ragazzi del MAG” – prende ispirazione dal proibizionismo statunitense non solo nell’aspetto, ma anche nella sua essenza più vera; in un’epoca in cui, infatti, ogni cosa è rintracciabile, 1930 è riuscito a rimanere un gioiello segreto, la cui posizione è nota solo a pochi. Ciò contribuisce ad accrescere il fascino di un locale che ne possiede già in abbondanza, anche e soprattutto nella drink list, che la 50 Best definisce “sembra uscita dal 2030 più che dal 1930”.

THE WORLD’S 50 BEST BARS 2021, LA CLASSIFICA

World s 50 Best Bars 2021 L Italia nella classifica dei migliori bar del mondo

1. Connaught Bar, Londra (Best Bar in Europe)
2. Tayēr + Elementary, Londra
3. Paradiso, Barcellona
4. The Clumsies, Atene
5. Florería Atlántico, Buenos Aires (Best Bar in Latin America)
6. Licorería Limantour, Città del Messico (Best Bar in North America)
7. Coa, Hong Kong (Best Bar in Asia)
8. El Copitas, San Pietroburgo
9. Jigger & Pony, Singapore
10. Katana Kitten, New York
11. Two Schmucks, Barcellona
12. Hanky Panky, Città del Messico (Highest New Entry)
13. Insider Bar, Mosca *
14. Baba au Rum, Atene
15. Manhattan, Singapore
16. Atlas, Singapore
17. Zuma, Dubai
18. The SG Club, Tokyo
19. Drink Kong, Roma
20. 1930, Milano
21. Presidente, Buenos Aires (Highest Climber)
22. Maybe Sammy, Sydney (Best Bar in Australia)
23. Cantina OK!, Sydney
24. Salmon Guru, Madrid
25. Handshake Speakeasy, Città del Messico
26. No Sleep Club, Singapore
27. Camparino in Galleria, Milano
28. Café La Trova, Miami
29. Little Red Door, Parigi
30. Dante, New York
31. Kwānt, Londra
32. Bar Benfiddich, Tokyo
33. Tres Monos, Buenos Aires
34. Attaboy, New York
35. Lucy’s Flower Shop, Stoccolma
36. MO Bar, Singapore
37. Sips, Barcellona
38. Baltra Bar, Città del Messico
39. Sober Company, Shanghai
40. Tjoget, Stoccolma
41. Epic, Shanghai
42. Charles H, Seoul
43. Tippling Club, Singapore (re-entry)
44. Above Board, Melbourne
45. Galaxy Bar, Dubai
46. Re, Sydney
47. Sidecar, Nuova Delhi
48. Union Trading Company, Shanghai
49. Darkside, Hong Kong
50. Quinary, Hong Kong