To Top
Ristoranti

Coromandel

Una coccola dolce e salata per cuore e palato

Incastonato tra Piazza Navona e il Chiostro del Bramante, al civico 60/61 di via Monte Giordano, apre le porte alla Città Eterna Coromandel, un delizioso rifugio del gusto che trasporta i suoi avventori lontano da ogni coordinata spazio-temporale, lungo un viaggio tra sapori, profumi, colori e richiami a terre lontane e remote, tra passato e presente. Un indirizzo goloso ed enigmatico, dove godere dei piaceri della colazione, del brunch e del pranzo, in un intreccio di influenze italiane e cosmopolite.

Coromandel

La location di Coromandel è un vero e proprio gioiellino nascosto nel trambusto del centro storico; un intenso color verde brillante ne dipinge le pareti, accostato al legno scuro degli arredi e alle luci calde e soffuse. Stampe e quadri antichi si mescolano a porcellane d’antan, al morbido velluto delle sedute e ad affascinanti soprammobili dall’origine sconosciuta che ricordano esotici viaggi intorno al mondo, avvolti da un’atmosfera ovattata e onirica. Coromandel potrebbe essere una baia in Nuova Zelanda, una città in Brasile o una costa indiana luogo di transito dei cosiddetti paraventi tanto amati dai parigini negli Anni Venti, realizzati a mano in Cina. Un potpourri di epoche e culture, nel cuore di Roma dove concedersi una coccola sfiziosa.

Coromandel

La proposta culinaria di Coromandel è eclettica e sperimentale; dalla più classica e goduriosa colazione italiana con morbide brioches da farcire al momento, espresso fumante e cappuccino cremoso, a stuzzicare le vostre papille saranno anche uova preparate a regola d’arte nelle loro sfiziose varianti – egg benedict, strapazzate, fritte, omelette -, bagel dorati, succosi hamburger, sandwich sfiziosi e accattivanti alternative veg; smoothies e centrifughe, caffetteria internazionale, birre, vini e cocktails accompagneranno le vostre pause di gusto, da concludere, dulcis in fundo, con golosi peccati di gola a cui sarà difficile resistere.

Coromandel

Coromandel incanta i suoi ospiti, conquistandone cuore e palato. Lasciatevi avvolgere dall’atmosfera magica ed enigmatica e dall’inebriante aroma di pasticceria e leccornie salate. Una volta varcata la soglia di questo salotto delle meraviglie, sarà impossibile non tornarci.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di roma e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Daniele Giovani Milano

Corso Genova, 13 20123 Milano

Non solo una boutique multibrand del lusso, ma un autentico laboratorio creativo del Made in Italy. Daniele Giovani Milano è un salotto della moda che conquista i suoi clienti con una selezione di accessori all’insegna dell’artigianalità del prodotto, includendo marchi storici e brand emergenti, e portando l’innovazione nel concetto storico di boutique grazie a un [...]

Il Mosto Selvatico

Via Cesare da Sesto, 13 20123 Milano

Al civico 13 di Via Cesare da Sesto, non lontano dai Navigli, Il Mosto Selvatico è una garanzia per gustare ottime specialità di mare a Milano. Questo ristorante, nato come trattoria negli anni ‘60, offre atmosfere romantiche e sapori ricercati in un luogo in cui la cura dell’ospite si unisce all’amore per la cucina del [...]

Alla scoperta dei “Vinaini”: le migliori norcinerie con mescita di Firenze

I Vinaini sono piccoli locali toscani in cui è possibile mangiare un boccone farcito con i migliori prodotti locali e bere un bel calice di vino, possibilmente rosso e di mescita. A Firenze sono davvero famosi, così tanto che alcuni di loro hanno fatto strada e oggi hanno aperto delle sedi in metropoli come Londra [...]

Dove Organizzare una Grigliata a Milano

Milano: l’inizio della bella stagione, l’arrivo del caldo e il desiderio di organizzare un barbecue circondati dalla natura. Se anche voi siete alla ricerca di un posto dove poter organizzare una grigliata senza allontanarvi dalla città, Flawless arriva in vostro aiuto. La scelta è varia: parchi attrezzati, oasi in riva al lago e cascine agricole [...]

Loste Café

Via Francesco Guicciardini, 3 20129 Milano

Loste: dalla fusione delle iniziali dei fondatori, Lorenzo e Stefano. Una collaborazione nata nel pluristellato Noma di Copenaghen, uno dei ristoranti più d’avanguardia al mondo, dove Stefano è stato per molti anni capo pasticciere, Lorenzo sommelier. Hanno poi deciso di rientrare in patria e dare voce al loro racconto di caffè e dolci dall’ispirazione completamente [...]