To Top
Hotel

Palazzo di Varignana

Il Resort immerso nel verde in cui concedersi un originale luxury retreat

In un contesto naturale e paesaggistico capace di ristabilire l’armonia tra spirito, corpo e mente, Palazzo di Varignana sorge nell’elegante cornice delle colline del paese da cui prende il nome, a pochi chilometri da Bologna e Castel San Pietro Terme, immerso nello spettacolo del lussureggiante paesaggio. Cuore del resort è Palazzo Bentivoglio – antica villa datata 1705 e ristrutturata rispettando il fascino della sua storia – attorno al quale il complesso si adagia tra vasti spazi verdi, parchi, fonti d’acqua e panorami mozzafiato, dando vita a diverse strutture collegate da corridoi sotterranei o eleganti stradelli interni; una vera e propria borgata divisa in cinque eleganti complessi abitativi che racchiudono 140 camere, dallo stile lineare e contemporaneo, con colori caldi e materiali che si adattano dolcemente alla natura collinare.

Palazzo di Varignana

Palazzo di Varignana si estende su oltre 300 ettari di fondi agricoli che coprono una vasta area della collina a Sud della Via Emilia, nella frazione Varignana a Castel San Pietro Terme. Tra questi, 150 ettari di oliveti danno vita a un prezioso Olio Extravergine che rappresenta un’eccellenza assoluta in tutto il territorio italiano. Agli oliveti si aggiungono 42 ettari di vigneti, in cui si coltivano uve prevalentemente autoctone, tremila metri di orto, un ettaro di mandorleto, un fragoleto, un frutteto di mele, pere, albicocche e ciliegie, 4000 metri coltivati a goji, un orto terrazzato con 42 diverse erbe aromatiche e una originalissima e rara produzione di zafferano.

Immerso nel verde del parco del Palazzo di Varignana, con luminose pareti a vetrata e affacciato sulla piscina e sui giochi d’acqua del solarium, AUREVO Pool Restaurant è il luogo ideale per assaporare una cucina semplice e leggera. Con la bella stagione alle porte, grazie alla terrazza panoramica, è possibile gustare un pranzo o una cena ancora più speciali arricchiti da una spettacolare vista panoramica sulle colline circostanti. I diversi menu propongono una selezione di piatti light dalle ore 12.00 alle ore 18.00, una carta con specialità regionali e internazionali per il pranzo e la cena e, per finire, un’originale proposta di pizze cotte nel forno a legna. Per gli amanti della grande tradizione culinaria emiliano-romagnola, il ristorante “Le Marzoline” propone, invece, un omaggio alle tipiche trattorie del territorio.

Palazzo di Varignana

L’offerta esclusiva dei prodotti di Palazzo di Varignana – presenti già nella cucina del Resort e nella vasta produzione di olio, vino, confetture, succhi – entra anche nella Spa come protagonista di trattamenti e di una linea cosmetica a marchio Palazzo di Varignana che, a partire dal 31 marzo, amplia la propria offerta di servizi presentando il nuovo Medical Centre e i programmi benessere e salute. Il centro è dedicato allo sviluppo di terapie mediche per la cura della persona e per il benessere degli ospiti del Resort. Sotto la guida della Dott.ssa Annamaria Acquaviva prendono il via programmi di attività e trattamenti dedicati a stimolare la risposta immunitaria, favorire l’attività metabolica e combattere lo stress ossidativo: Ossigeno Ozonoterapia, IV Therapy, Nature Therapy.

Il nuovo spazio, attiguo alla Varsana SPA, costituisce un asset importante anche in relazione al delicato momento storico e al contesto pandemico; i trattamenti proposti sono, infatti, indicati per migliorare le difese immunitarie, combattere l’ansia e i disturbi della serenità. Un servizio particolarmente importante che consentirà agli ospiti di Palazzo di Varignana di coniugare l’armonia e bellezza del contesto naturale con la cura di sé.

Palazzo di Varignana

Un rigenereante ed esclusivo retreat immerso nella bellezza delle colline emiliane, dove (ri)scoprire il fascino della natura e della storia, della gastronomia e del benessere, per un soggiorno di charme in puro stile italiano.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di bologna e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Vespucci Milano

Via Privata Gerolamo Chizzolini, 2 20154 Milano

Il vero talento risiede in chi non smette mai di alzare l’asticella, di voler migliorare, scoprire ed innovare. Allo chef Alex Seveso, meglio conosciuto come Chef Alex, talento e creatività non mancano di certo, infatti non si è accontentato del successo del suo Kitchen Society ma ha deciso di rinnovargli completamente il look dando vita [...]

Armani Hotel Milano

Via Manzoni 31, 20121 Milano

Per descrivere Armani Hotel Milano bastano due parole: Giorgio Armani. Sofisticato, elegante e contemporaneo, tutto è imprescindibilmente legato allo stile unico di re Giorgio.  In via Manzoni al numero 31, a un passo dal quadrilatero della moda milanese, un vecchio palazzo razionalista del 1937 di Enrico A. Griffini, contiene tutta l’essenza del gusto Armani. All’ingresso [...]

Excelsior Hotel Gallia

Piazza Duca D'Aosta 9, 20124 Milano

Un gioiello d’architettura, un simbolo della città: L’Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel, Milano è da sempre uno degli alberghi più esclusivi del nostro paese. Inaugurato nel 1932 e precedentemente conosciuto come Palazzo Gallia, fin dagli inizi viene concepito come punto di incontro internazionale in grado di stare al passo con gli elevati standard europei [...]

MAG La Pusterla

Via Edmondo de Amicis, 22 20123 Milano

Insegna iconica del capoluogo meneghino, il Caffè La Pusterla cambia il suo nome in MAG La Pusterla, sottolineando il sorprendente passaggio di testimone nelle mani di Flavio Angiolillo e della sua piccola grande famiglia - tra cui i suoi compagni di squadra da sempre Francesco Bonazzi, Carlo dall’Asta, Marco Russo, Benjamin Cavagna, Loris Melis e Lorenzo [...]

Allangolare | tutto attaccato

Via Plinio, 46 20129 Milano

Al civico 46 di via Plinio si svela un accogliente salotto meneghino, luogo di incontro, del “buon bere” e del “buon mangiare” letteralmente all’angolo con viale Abruzzi. Una magnetica atmosfera senza tempo, in un ricercato intreccio fra passato e presente, ricordi d’infanzia e sperimentazione, proprio come la storia di Sara e Niccolò che hanno fatto di un sogno nel cassetto [...]