To Top
Cocktail Bar

Elita BAR

Food & drink a colpi di playlist d’autore: il cocktail bar devoto alla musica e al divertimento

Milano città della moda, del design, delle opportunità, ma anche – e soprattutto – del buon bere. Ragione per cui quando al tavolo non arriva un cocktail “fatto bene”, si rosica. La zona dei Navigli, come è ormai noto, rientra nell’albo di quelle consacrate alla vita notturna: il “Tomorrowland dell’happy hour” va in scena qui, al cospetto del fascino delle case di ringhiera. È per via delle numerose insegne in cui ci s’imbatte che spesso risulta insidioso trovare il proprio posto del cuore. Quindi, se ancora non avete avuto questa fortuna, prendete carta e penna e segnatevi l’Elita BAR.

Elita BAR

Meta imprescindibile per molti degli assidui frequentatori del quartiere, questo locale dà lezioni di stile: un po’ underground, un po’ rock, un po’ pop, è energia allo stato puro. Drink e piatti sfilano sulle note di playlist ritmate che vengono messe in pausa solo al momento della chiusura, in tarda serata. Poi, il giorno dopo si ricomincia. 

Elita BAR

Alla base dell’Elita BAR c’è un insieme di valori che coincide con la condivisione di momenti e passioni. È il cocktail bar degli amici di una vita e delle nuove conoscenze (a patto che non siano noiose); è degli esploratori delle culture e delle subculture musicali ed è dei semplici curiosi. È di chi non si stanca a scavalcare – almeno con la mente – i confini geografici. I pezzi riprodotti o suonati live dai musicisti e dagli immancabili dj guests di elettronica, sono un richiamo alle terre promesse del clubbing. Così, tra una traccia e l’altra, si avvicina la Germania, l’Inghilterra o qualsiasi paese si stia pensando, si riscopre il bello dell’Italia e dello stare insieme. 

Elita BAR

Pochi fronzoli e tanta sostanza. L’Elita BAR trasuda una semplicità potente come un pugno allo stomaco, diretta come il claim all’ingresso, ben visibile sulla parete dietro il bancone. Niente spoiler, andateci per scoprire cosa c’è scritto. Il design, dunque, non può che essere minimal (ma curato, ça va sans dire), con twist post industriali: tavoli e sedie di ferro all’esterno, arredi dalle tonalità scure all’interno, resi vivaci da chicche stravaganti sparse qua e là, perfino dove non ce le si aspetta. 

Elita BAR

Il menù completa il tutto con coerenza; segue il corso delle stagioni e mette al primo posto la qualità della materia prima. Burgers, pasta, fish and chips, secondi di carne e pesce, spalleggiati da una buona carta di vini e birre. I drink meritano una menzione speciale: preparati con sapienza, soddisfano i gusti di chiunque. Se avete palati esigenti, sfidate i barman; a loro piace sperimentare. Col gin tonic non si scherza: una garanzia in fatto di mix di sapori, freschezza ed equilibrio. Non a caso l’Elita BAR detiene il merito di precursore della “febbre del gin” (adesso sapete a chi dare la colpa), perciò i distillati utilizzati e che vengono sorseggiati sono di livello. Provare per credere. 

Elita BAR

Insomma, andateci in qualsiasi momento della giornata: a pranzo, per l’aperitivo, a cena o dopo cena. Ma fatelo solo se siete intenzionati a svagarvi, a incontrare gente e ad ascoltare tanta buona musica.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

I Portici

Via dell'Indipendenza, 69 40121 Bologna

Bologna è terra di tradizioni e osterie. Per anni - e in parte ancora oggi - si è preferito valorizzare i sapori di una volta e gli odori che uscivano dalle cucine delle nostre nonne, in un imprinting gastronomico che, spesso per scelta, fugge dai piatti più gourmet e ricercati. Un vuoto che, dal 2008, è stato ben colmato [...]

Killer

Viale Umbria, 120 20135 Milano

Viale Umbria 120. Un tempo frequentato da Andy Warhol ed Elton John, il Plastic è stato più di un locale notturno, si è fatto spazio tra gossip e leggende entrando nella storia della “Milano da bere”. Oggi, il privè e i coloratissimi neon lasciano spazio a una nuova atmosfera pop-industriale ed è qui che nasce il Killer, ristorante e cocktail [...]

Habitat Firenze

Via del Giglio, 59 50123 Firenze

In uno dei quartieri storici di Firenze, famoso per il suo mercatino di capi in pelle, per la magnifica Chiesa di San Lorenzo e per le retrostanti Cappelle Medicee con sculture di Michelangelo, si trova Habitat Firenze, raw bar e cucina fusion dal mood giovane e frizzante al civico 59/R di Via del Giglio. Aperto nel capoluogo toscano [...]

MAG La Pusterla

Via Edmondo de Amicis, 22 20123 Milano

Insegna iconica del capoluogo meneghino, il Caffè La Pusterla cambia il suo nome in MAG La Pusterla, sottolineando il sorprendente passaggio di testimone nelle mani di Flavio Angiolillo e della sua piccola grande famiglia - tra cui i suoi compagni di squadra da sempre Francesco Bonazzi, Carlo dall’Asta, Marco Russo, Benjamin Cavagna, Loris Melis e Lorenzo [...]

Zàini Milano – Viale Piave

Viale Piave, 17 20129 Milano

A pochi passi dall’eclettica Porta Venezia, un inebriante aroma di cioccolato vi condurrà in Viale Piave, al civico 17, dove la “boutique-chocolat” più golosa della città ha inaugurato il suo nuovo indirizzo. Un vero e proprio continuum narrativo, che dalla storica location di Via de Cristoforis prosegue nel segno di una tradizione centenaria, raccontata da fotografie originali, [...]

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di strumenti di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. Flawless Milano è nata da questa esigenza e racconta le migliori esperienze da vivere a Milano con stile, precisione e personalità.

Flawless® è una realtà nata nel 2014 dal sogno di tre professionisti della comunicazione, della moda e del mondo digitale. Ogni giorno la nostra redazione vive le bellezze della città e ve le riferisce, per darvi idee, spunti e indicazioni sempre nuovi.

Copyright © 2020 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969