To Top
Eventi passati

Wired Next Fest 2015

Un festival dedicato alle più recenti innovazioni tecnologiche e di costume

Questo weekend Milano è pronta ad accogliere il Wired Next Fest 2015. Dal 21 al 24 Maggio si svolgerà, presso i Giardini Pubblici Indro Montanelli, la grande festa organizzata da Wired, magazine di tecnologia e innovazione sempre al passo col mondo cyber e high-tech.

Ma non pensate che si tratti di un evento per soli nerd. Il programma del Wired Next Fest 2015 è infatti ricco di musica e incontri con i personaggi più interessanti del momento: da Roberto Saviano ai Subsonica, passando per il Premio Nobel Shirin Ebadi ed Edward Snowden, talpa del datagate, in collegamento Skype. Incontri curiosi anche con i nuovi fenomeni del web. Da non perdere l’intervista di Francesco Mandelli a Lory del Santo per analizzare il segreto del successo viral-trash della sua web-series “The Lady” o quella a Gianni Morandi, “l’uomo da un milione di like” e personaggio Facebook incontrastato del momento.

Più che un evento si tratta di un vero e proprio festival dedicato alle più recenti innovazioni tecnologiche e di costume. Oltre agli incontri e ai DJ set, durante il Wired Next Fest 2015 sarà possibile prendere parte a diversi workshop: veri e propri laboratori interattivi per creare un’app per la propria città o scoprire i segreti per diventare professionista di droni.

In occasione del Wired Next Fest 2015 i Giardini Indro Montanelli cambieranno completamente pelle e daranno asilo a strutture pensate appositamente per il festival. Ci saranno il Wired Red Dome & Yellow dome, due igloo giganti costruiti all’interno del parco – “I luoghi delle idee” – dove condividere racconti e visioni che stanno rivoluzionando l’Italia e il mondo. Ci sarà l’Expo 2015 Dome, ovviamente dedicato a Expo Milano 2015, partner ufficiale della manifestazione. All’interno di questo spazio si svolgeranno numerosi incontri per approfondire le tematiche dell’Esposizione Universale e le tante opportunità che può offrire al Paese. Poi ovviamente il Planetario, il luogo che accoglierà i numerosi meeting incentrati su astrofisica e astronomia, arricchiti da performance teatrali e musicali. Infine il Museo Civico di storia naturale dove è ospitata l’exhibition dei progetti presentati in esclusiva da Università e Centri di ricerca con una selezione delle loro installazioni artistiche digitali più significative.

Al Wired Next Fest 2015, inoltre, si balla e si ascolta della buona musica. La line-up dei concerti che si terranno all’interno dei Giardini di via Palestro è imperdibile e in linea con l’approccio sperimentale della manifestazione. Si inizia con il DJ set di Elisa Bee e dei SBCR con Salmon e si continua con i Saint Motel, gli Elita Soundsystem e la rediviva Neneh Cherry.

Questi sono solo alcuni degli highlight di un festival che si preannuncia all’insegna della rivoluzione tecnoculturale, ricco di sorprese e contenuti d’avanguardia. Assolutamente da non perdere.