To Top
Gioiellerie

Fiore all’Occhiello

Gioie per gli occhi e per l’anima: le creazioni di Fiore all’Occhiello sono pezzi di design unici e artigianali, per donne charmant che amano distinguersi

Per capire al meglio l’essenza di Fiore all’Occhiello, piccolo atelier di gioielli situato in via San Giovanni sul Muro, vi suggerisco di dare un’occhiata al blog che trovate sul sito ufficiale. I post non parlano tanto di gioielli, ma delle sensazioni e delle emozioni che essi suscitano in chi decide di acquistarli. C’è la signora distratta e malinconica, talmente assorta nei suoi pensieri che entra quasi senza salutare, e che esce con una nuova luce negli occhi e con al dito un anello Orage, magnetico agglomerato di argento brunito e labradorite. C’è il tipico milanese all’apparenza burbero e sbrigativo, che si scioglie davanti a un bracciale in maglia impreziosito da zaffiri nei toni del tramonto: “È per mia moglie, l’ho trascurata molto ultimamente”. C’è un uomo innamorato, che dopo tanto cercare ha trovato l‘anima gemella e non vede l’ora di regalarle un simbolico paio di orecchini multiflat con corindone e gemme di avventurina, uniti da un delicatissimo corallo fossile. Il tutto “raccontato in prima persona” dal cagnolino Morus, mascotte del negozio, con un tono delicato, ingenuo e poetico, ma anche con tutta la profondità e la saggezza di un trovatello che “ne ha viste tante”.

Nell’universo creativo ed emozionale di Fiorenza Zuolo, titolare e designer di Fiore all’Occhiello, un gioiello non è mai solo un gioiello, quanto una dichiarazione d’intenti. Un concetto che gli inglesi esprimono perfettamente con il termine statement jewels: pezzi originali e appariscenti, che letteralmente “comunicano qualcosa”, attirando inevitabilmente l’attenzione su chi li porta. Chi sceglie di indossare le creazioni di Fiore all’Occhiello desidera esprimere la propria personalità senza scendere a compromessi, ama il massimalismo, ma con eleganza, coerenza e linearità. Linearità che deriva dalla formazione e dalla vocazione di Fiorenza, che è nata come architetto e per più di 30 anni ha esercitato questa professione, prima di decidere di dedicarsi totalmente al design di gioelli. Lei e il marito, con cui collabora, hanno cambiato pelle più volte, vivendo fasi diverse a seconda dei mutamenti politici, economici e sociali che hanno segnato gli ultimi decenni, riuscendo sempre a cavalcare l’aria del tempo e a interpretare al meglio il mercato e i desideri della clientela. Con i loro anelli incastonati in conchiglie, negli anni Duemila sono stati al dito di tutte le più grandi star di Hollywood, da Jennifer Lopez, a Celine Dion, Madonna e Brooke Shields, nelle vetrine di Rodeo Drive e sulle copertine dei principali magazine di moda. Oggi esprimono un’idea di accessorio prezioso contemporanea ma allo stesso tempo non particolarmente legata alla moda del momento e molto personale.

Da Fiore all’occhiello trovate principalmente anelli e orecchini, le tipologie di gioielli in cui la creatività di Fiorella si esprime al meglio, ma anche bracciali e qualche rara collana. Sono tutti pezzi unici, disegnati o progettati in cera da lei e dal marito, abbinando pietre preziose, semipreziose e metalli selezionati personalmente e montati a mano in un laboratorio orafo specializzato. Le creazioni di Fiorenza sono estremamente riconoscibili, hanno un’identità precisa, dalle forme arrotondate e sinuose, rispondono a un concetto di eleganza tipicamente italiana; versatili, si adattano a tutte le occasioni d’uso, a un appuntamento di lavoro come a una prima alla Scala. Ad acquistarli, indossarli, a volte collezionarli, sono signore charmant e con gusti ben precisi, che gravitano intorno a questa zona di Milano antichissima e ricca di storia, a due passi dal Castello Sforzesco e da corso Magenta, ma fuori dai banali circuiti dello shopping. Ma Fiore all’Occhiello vanta anche una buona fetta di clienti internazionali, capitati grazie al passaparola, che desiderano portarsi a casa, come souvenir, un gioiello di design artigianale e unico nel suo genere.

Insomma, se volete farvi o fare un regalo non dovete far altro che varcare la soglia di questo piccolo atelier. Vi accoglieranno lo scodinzolante Morus e il sorriso pacato di Fiorenza, che saprà tradurre i vostri desideri e i vostri bisogni inconsci in un oggetto prezioso, nel senso più ampio del termine: una gioia per gli occhi e per il cuore, capace di comunicare un messaggio, di suggellare un momento particolare o semplicemente di donare un twist di design a qualsiasi outfit.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

BEST OF MI District Guide 2024 è Online per la Design Week

Pronti a scoprire BEST OF MI District Guide 2024? Dal 15 al 21 aprile, la capitale italiana del design torna a far parlare di sé grazie all’annuale appuntamento con la Design Week. Quartieri, vie, piazze cortili, negozi, palazzi antichi, appartamenti, teatri e musei sono solo alcune delle venue che ospiteranno i circa 1.300 appuntamenti in [...]

10 Ristoranti di Design a Milano

L'annuale appuntamento con il salone del mobile, e con tutti i suoi mille, tentacolari eventi collaterali, è imminente, e noi di Flawlesss abbiamo raccolto quelli che secondo noi sono i 10 ristoranti di design piu interessanti del momento in città, da visitare, ovviamente, anche durante tutto il resto dell'anno, per rifarvi occhi e palato. Ma [...]

I Negozi a Milano Dove Fare Shopping ad Aprile

Se alcuni di noi corrono a comprare i primi capi primaverili già tra fine gennaio e inizio febbraio (appena escono le nuove collezioni nei negozi), succede molto più spesso che per fare gli acquisti di primavera si aspetti che le temperature inizino a salire un po’, le giornate si allunghino e che lo spirito si [...]

I Cocktail Bar e le Enoteche a Milano da Provare ad Aprile

La primavera è una delle stagioni più belle in cui poter vedere la città da altri punti di vista, apprezzare angoli di Milano a cui prima non si prestava la minima attenzione. Inevitabilmente anche la vita sociale si trasforma e si intensifica e con essa il desiderio di trascorrere più tempo all’aperto. Il momento dell’aperitivo [...]

I Ristoranti a Milano da Provare ad Aprile

“Aprile dolce dormire”…Invece no! Non per voi che volete vivere la primavera con la giusta energia, godendovi le temperature più miti. Ora gustare un gelato sotto il sole e concedersi un pranzo all’aperto non provocherà più brividi o disagi e non sarà strano nemmeno trovare qualcuno al parco che già approfitta dei primi caldi per [...]

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2024 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969