To Top
Art&Design

La Triennale

Un'istituzione culturale viva e cangiante, mai ferma su se stessa

Tra i luoghi d’arte che meritano di essere visti e soprattutto vissuti occupa un posto particolare nel mio ranking da milanese la Triennale: un’istituzione culturale viva e cangiante, mai ferma su se stessa. Anzi un luogo che propone costantemente possibilità diverse di vivere l’arte in una dimensione nella quale contemplazione e convivialità non hanno soluzione di continuità.

Nel palazzo di mattoni rossi di via Alemagna, un esempio dell’architettura primo Novecentesca, si tengono le numerose mostre di arte, fotografia, design e architettura ma si può anche soltanto passeggiare nel giardino costellato di installazioni contemporanee oppure prendere un caffè seduti su opere di design ognuna diversa dall’altra: sono i dettagli che rendono l’esperienza del visitatore emozionante.

Quando vengo qui non sono solo a Milano: sono a New York, sono a Londra, a Tokyo. Sono ovunque possa respirare il mio tempo e vivere la nostra contemporaneità. La sezione del Triennale Design Museum, che custodisce i pezzi più significativi della storia del design italiano e internazionale, quest’anno fino a fine febbraio propone la mostra “Cucine & Ultracorpi” dedicata alla lenta trasformazione degli utensili da cucina in macchine e automi: dal frigorifero al tostapane passando per la macchina da caffè il percorso della storia dell’elettrodomestico viene delineato attraverso i suoi pezzi storici.

Inoltre la vocazione artistica di questo storico museo milanese non si esaurisce nel design: infatti sua parte integrante è il Teatro dell’Arte, una sala per conferenze e performance dal vivo che la scorsa stagione, dopo aver ospitato Tim Robbins e il suo A Midsummer Night’s Dream ha lasciato spazio a Michail Baryshnikov diretto da Bob Wilson nello spettacolo Letter to a Man.

Se poi d’estate vorrete godervi un aperitivo culturale tenete d’occhio gli eventi nell’Edison Open Garden: qui nei mesi caldi di Expo si è tenuta l’iniziativa gratuita “Open Night”, ovvero una serie di concerti serali di generi fra i più svariati, dal jazz alla elettro-acustic tedesca passando per il tex-mex del profondo West americano. Ma la vitalità della Triennale di Milano troverà il suo apice proprio nel 2016, quando prenderà il via la XXI Esposizione Internazionale, intitolata “21st Century. Design After Design, precisamente da aprile a settembre. La manifestazione si diffonderà da via Alemagna verso numerosi luoghi d’arte contemporanea tra Milano e Monza, come il Pirelli Hangar Bicocca, la Fabbrica del Vapore e il Museo delle Culture MUDEC e tratterà l’evoluzione del design italiano e internazionale focalizzandosi sui cambiamenti dovuti alla crisi e al mercato globale.

Sarà quindi un’occasione straordinaria per osservare e riflettere sul nostro tempo e su come la nostra quotidianità e il nostro rapportarci alle cose che compriamo e di cui ci circondiamo stia cambiando. La Triennale quindi non è solo un museo ma un contenitore di idee e proposte per la cittadinanza: da milanese non posso desiderare di più.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milan e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

L’Arte a Portata di Clic

In un momento in cui anche il mondo fisico dell’arte ha subito un rallentamento obbligato, bellezza ed estro creativo riescono a raggiungere le nostre case, in un percorso immersivo alla volta di musei, gallerie e istituzioni culturali che ci narrano, tramite contenuti audiovisivi interattivi, il loro personale modo di costruire un racconto volto a stupire noi [...]

Fondazione Pirelli HangarBicocca

Via Chiese, 2 20126 Milano

Un luogo dinamico di sperimentazione e ricerca. 15.000 metri quadrati che costituiscono uno degli spazi espositivi a sviluppo orizzontale più grandi d’Europa. Fra arte contemporanea, innovazione e avanguardia, Fondazione Pirelli HangarBicocca è un’autentica perla rara del panorama milanese. Situata nel quartiere Bicocca di Milano, l’edificio industriale nasce sulle ceneri di una ex fabbrica inizialmente pensata [...]

5 mostre a Milano da vedere a Novembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Milano è la città dello shopping e della movida, del design e della moda, delle tendenze enogastronomiche e dei cocktail bar dalla Mixology Art ricercatissima. Ma anche l’occhio vuole la sua parte e il capoluogo meneghino sa come conquistare gli amanti dell’arte e delle esperienze culturali alla continua ricerca [...]

La guida di Lifestyle Italo-Giapponese per esplorare Milano

SCARICA LA GUIDA CLICCANDO QUI! Milano è opportunità, è sfida, è una città cosmopolita la cui vivacità rimbomba in tutta Europa ed è il luogo dove le idee, da quelle più semplici a quelle più contorte e stravaganti, trovano sempre un terreno fertile in cui crescere come rigogliose oasi di verde. Ma l'animata atmosfera milanese è arrivata [...]

Réclame! Una passione, una collezione

Presso Other Size Gallery by Workness, uno spazio poliedrico dove convivialità, cultura e performance creative si incontrano quotidianamente, dal 19 settembre al 26 ottobre si tiene “Réclame! Una passione, una collezione”, mostra all’insegna del Made in Italy a celebrare la storia della grafica pubblicitaria “d’artista”. Un lavoro di ricerca minuziosa, reso possibile grazie alla collezione privata di [...]

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di strumenti di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. Flawless Milano è nata da questa esigenza e racconta le migliori esperienze da vivere a Milano con stile, precisione e personalità.

Flawless® è una realtà nata nel 2014 dal sogno di tre professionisti della comunicazione, della moda e del mondo digitale. Ogni giorno la nostra redazione vive le bellezze della città e ve le riferisce, per darvi idee, spunti e indicazioni sempre nuovi.

Copyright © 2020 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969