To Top
Trattorie

Sora Lella

La trattoria dell’Isola Tiberina dove assaporare l’autentica cucina romana di Sora Lella

Nel cuore dell’Isola Tiberina, in passato consacrata ad Esculapio, sorge dal 1959 la celebre trattoria Sora Lella; istituzione della Città Eterna e meta irrinunciabile per ritrovare gli autentici sapori della tradizione romana, questo angolo gastronomico al civico 16 di via di Ponte Quattro Capi porta il nome della sua fondatrice, Elena Fabrizi – alias Sora Lella – sorella del grande attore Aldo Fabrizi. Al timone del locale, oggi, i nipoti di Lella che conquistano il cuore e il palato degli avventori con un’avvolgente atmosfera informale e un menu ricco di sapori e profumi intensi, “come nonna comanda”.

Sora Lella 

Varcata la soglia di Sora Lella, sarà impossibile non sentirsi a casa, accolti dalla piccola grande famiglia che, di generazione in generazione, rallegra questa autentica trattoria dal grande cuore. Due le sale in cui potersi accomodare, al piano terra o al piano superiore, tra soffitti originali a cassettoni, tavoli apparecchiati secondo la tradizione, quadri e foto d’epoca, tra cui spicca il grande ritratto della padrona di casa, Sora Lella che sembra ancora sorvegliare con grande cura e attenzione l’intenso via vai di portate e calici di vino che si intrecciano al fitto chiacchiericcio degli ospiti.

Sora Lella

La cucina di Sora Lella è una celebrazione della romanità, in tutta la sua spontaneità. Materia prima stagionale e dalla provenienza regionale caratterizza portate abbondanti e golose, in un profumato percorso di antipasti, primi e secondi piatti e immancabili contorni. Dalle storiche specialità come le polpettine di Nonna Lella e i supplì di Aldo alla Tiberina alle famose paste romane tra cui l’immancabile Carbonara, cremosa come la tradizione comanda; coratella, abbacchio, coda alla vaccinara e trippa si accompagnano ai carciofi, alla romana e alla giudia o alle puntarelle con salsa di alici sottosale, alla peperonata in umido o alla cicoria, ripassata con aglio rosso di Proceno. Dulcis in fundo, i dessert a base di ricotta romana Dop, dalla più classica e golosa torta con composta di visciole di Cantiano allo sformatino con scaglie di cioccolato fondente, granella di pistacchi e amaretti fatti in casa.

Sora Lella

Un’esplosione di gusto che racconta l’amore e la passione per la tradizione culinaria romana, tramandata di generazione in generazione, insieme all’arte del ricevere, parola d’ordine dell’autentico oste romano. Una trattoria speciale, indirizzo irrinunciabile per chiunque desideri vivere un’esperienza gastronomica spontanea, dove i profumi e i sapori del territorio si intrecciano all’atmosfera caciarona della Città Eterna, sempre sotto l’occhio attento di Sora Lella.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di roma e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Palazzo di Varignana

Via Ca' Masino, 611 A 40024 Castel San Pietro Terme

In un contesto naturale e paesaggistico capace di ristabilire l’armonia tra spirito, corpo e mente, Palazzo di Varignana sorge nell’elegante cornice delle colline del paese da cui prende il nome, a pochi chilometri da Bologna e Castel San Pietro Terme, immerso nello spettacolo del lussureggiante paesaggio. Cuore del resort è Palazzo Bentivoglio - antica villa datata 1705 e ristrutturata [...]

Adelaide

Via dell'Arancio, 69 00186 Roma

Già dal nome, il ristorante Adelaide in via dell’Arancio 69, celebra la Principessa Adelaide Borghese de la Rochefoucauld che, in questo stabile, aprì la prima scuola per educare le bambine poco fortunate alle buone maniere, all’eleganza e alla grazia. E’ proprio a questi valori che si ispira l’insegna, omaggiando la rinomata accoglienza  e raffinatezza dell’ospitalità [...]

Ristorante Vista – Casina Valadier

Piazza Bucarest 00187 Roma

Il Ristorante Vista a Casina Valadier è un luogo in cui la cucina mediterranea incontra il moderno e in cui, attraverso i piatti dello Chef Massimo d'Innocenti, si raccontano le storie degli autentici sapori italiani. Immersa nella suggestiva e incantevole Villa Borghese, questa insegna si trova all’interno di una elegante casina neoclassica, gioiello del Pincio [...]

Lo Scopettaro

Lungotevere Testaccio 00153 Roma

Lo scopettaro è una delle trattorie più note e antiche della Città Eterna. Situata al civico 7 del lungotevere di Testaccio, nel cuore dell’omonimo quartiere. Si narra che, prima di essere un’osteria, questo locale fosse un laboratorio di scope di saggina e che i passanti restassero estasiati dal profumo delle pentole di pasta e fagioli [...]

Felice a Testaccio

Via Mastro Giorgio, 29 00153 Roma

Al civico 29 di via Mastro Giorgio, sorge sul territorio capitolino dal 1936 un'istituzione della cucina romana. Stiamo parlando diFelice a Testaccio, luogo in cui la gastronomia tradizionale della Città Eterna è il segreto del successo tramandato di generazione in generazione. La proposta saporita di questa trattoria rende onore a Felice Trivelloni che per più [...]