To Top
Trattorie

Dal Biassanot

La storica trattoria nel cuore di Bologna che, fin dal nome, ricorda la tradizione dei biassanot, i “mangiatori della notte”

Partiamo subito con una precisazione linguistica per chi ha poca familiarità col dialetto di Lucio Dalla e Cesare Cremonini: sotto le Due Torri, i “biassanot” sono, letteralmente, i “mangiatori della notte”, coloro che fanno le ore piccole fra osterie e locali. Lezioni di bolognese a parte, in città questo appellativo è conosciuto anche per una storica trattoria del centro. Uno di quei posti dove si respira ancora il profumo della tradizione e che ha fatto di Bologna il manifesto del mangiare e vivere bene. In via Piella, a pochi passi dalla famosa finestra sul canale delle Moline, la tappa obbligatoria sulla strada del food è rappresentata da Dal Biassanot.

Dal Biassanot

Inserita dalla rivista Gambero Rosso nei migliori ristoranti tipici di Bologna, in questa osteria ci si rituffa nella propria infanzia, fra i sapori di una volta – che uscivano dalle cucine delle nostre nonne – e i piatti della domenica. Non è un caso, quindi, che la sua “sfoglina” (ossia chi tira la sfoglia, rigorosamente a mano, per tagliatelle e tortellini) abbia vinto il premio “mattarello d’oro”, una vera istituzione in città.

Dal Biassanot

Dal Biassanot, dunque, rappresenta un porto sicuro per gustare, fra travi in legno a vista e una meravigliosa veranda esterna per l’estate, le migliori ricette della tradizione e alcune proposte un po’ rivisitate. Così, insieme alle classiche tagliatelle al ragù e i tortellini in brodo (ovviamente di cappone), il menu offre anche ravioli ai pistacchi, passatelli asciutti con culatello e carciofi e gli “instagrammabili” tortellini rosa con prosciutto e pinoli. Non sapete decidervi? Il tris Bologna è quello che fa per voi: tagliatelle, lasagne e gli immancabili tortellini tutti nello stesso piatto.

Dal Biassanot

Se i primi sono – è davvero il caso di dirlo – il “piatto forte” della casa, gli antipasti non sono da meno e attingono a piene mani alla ricca cucina emiliana. In mezzo a tortini di parmigiano ai porcini e culatello di Zibello, la proposta più ghiotta è sicuramente l’antipasto del Biassanot, con prosciutto di Parma, mortadella artigianale, salame, formaggi, fritto di verdure di stagione e polpette di carne. Il menu non può che accontentare anche i “carnivori”, con un’offerta sia di secondi piatti tradizionali – come la classica cotoletta alla bolognese – che di tagli alla brace: in quest’ultimo caso, ci perdoneranno gli emiliani doc se il nostro occhio è caduto sulla toscanissima Fiorentina di Chianina con l’osso.

Dal Biassanot

La storia del territorio ritorna, allora, nei dolci, con la tenerina con mascarpone che affianca ricette più “globali” come il tiramisù, la zuppa inglese e il salame di cioccolato. Tanta Bologna anche nei vini, con proposte tipiche della città come il Pignoletto e il tipicissimo Lambrusco (anche se non manca una vasta offerta da tutta Italia). Insomma, per mangiare e vivere bene come i vecchi “mangiatori della notte”, non vi resta che fare tappa dal Biassanot.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di bologna e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Carlo Al Naviglio

Via Lodovico Il Moro, 117 20143 Milano

All’interno di quella che in passato era conosciuta come villa Ca’Bianca, lungo la riva sinistra del Naviglio Grande, oggi sorge l’Excel Naviglio, hotel quattro stelle con ben cinquantuno camere, una corte interna e un giardino di duemila mq. Design innovativo, eccellenze italiane, arredi unici ed arte diffusa sono solo alcune delle scelte preferite dall’imprenditore veneziano Dino [...]

Ristorante Oro

Giudecca, 10 30133 Venezia

Il Ristorante Oro, all’interno dello storico Hotel Belmond Cipriani, è una location in cui la cucina all’avanguardia dello Chef Davide Bisetto stupisce i suoi avventori con portate ricercate e premiate da una stella Michelin, in un’atmosfera sofisticata ed esclusiva. Immersa nell’isola di Giudecca, questa insegna dall’animo romantico vanta una vista invidiabile della Laguna veneziana, confermandosi [...]

Ristorante Riviera

Fondamenta Zattere Al Ponte Lungo, 1473 30123 Venezia

Sulle Fondamenta Zattere Al Ponte Lungo, all’interno di un incantevole edificio che si affaccia sul mare, il ristorante Riviera è l’indirizzo in cui gustare deliziosi piatti della tradizione veneta rivisitati in chiave moderna. Sulla riva dell’incantevole Laguna di Venezia, presso la quale sarà possibile fare lunghe passeggiate godendosi la vista stupenda della città, questa location [...]

Antiche Carampane

Rio Terà de le Carampane, 1911 30125 Venezia

Nel cuore della città, a pochi passi dal ponte di Rialto, un indirizzo nascosto tra calli e campielli fa clamore per la sua atmosfera pittoresca da “Vecchia Venezia”. Stiamo parlando di Antiche Carampane, una tipica trattoria veneta che celebra la cultura e la gastronomia locale con prodotti e vini del territorio provenienti da piccole produzioni [...]

Ristorante Quadri

Piazza San Marco, 121 30124 Venezia

Una vista panoramica su Piazza San Marco, pietanze della tradizione veneta rivisitate in chiave moderna, uno staff preparato ed esperto: è questa la realtà del Ristorante Quadri, situato al piano nobile del Gran Caffè Quadri, l’emblematico bar dall’insegna bicolore del centro di Venezia. Rilevato dalla famiglia Alajmo nel 2010, il ristorante si aggiudica due anni [...]