To Top
Art&Design

Complesso di Santa Maria del Fiore

Le imponenti meraviglie di Piazza del Duomo

Non si può dire di aver visitato davvero Firenze se non si passa per Piazza del Duomo ad ammirare con gli occhi all’insù la maestosità delle opere architettoniche che dominano la piazza centrale della città. La Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero di San Giovanni e il Campanile di Giotto coi loro distintivi marmi policromi sono divenuti emblemi del capoluogo toscano e soggetti principali di cartoline e souvenir.

La cattedrale, più comunemente chiamata Duomo di Firenze, con la sua mole e bellezza troneggia sulla piazza. Questo capolavoro del gotico italiano con la sua pianta atipica costituita da tre navate culminanti in una rotonda triconca fu fatta costruire dalla Signoria Fiorentina a partire dal 1296 e completata nella struttura solo 140 anni più tardi, nel 1436. I lavori furono inizialmente affidati ad Arnolfo di Cambio e, nel corso dei decenni interrotti e ripresi innumerevoli volte, passarono in mano anche ad artisti del calibro di Giotto e Francesco Talenti. La splendida facciata dai marmi policromi, invece, risale al diciannovesimo secolo e fu eseguita con l’intento di emulare il decorativismo fiorentino del ‘300. All’epoca della sua edificazione, la cattedrale costituiva la chiesa più grande d’Europa e ancora oggi è annoverata fra gli edifici religiosi più imponenti del continente

Fra le meraviglie artistiche raccolte nella cattedrale spicca la cupola del Brunelleschi capolavoro dell’ingegno umano costruita a partire dal 1420. Inizialmente la cupola, anche se a onor del vero dovremmo parlare di volta ottagonale, doveva essere coperta da un grande mosaico ma per volere di Cosimo I de’Medici fu affrescata da Giorgio Vasari e dal suo allievo Federico Zuccari con un ciclo rappresentante il Giudizio Universale, stesso tema iconografico del battistero.

Una campagna di scavi iniziata nel 1965, inoltre, ha portato alla luce una meraviglia nascosta presente nella piazza: i resti della basilica paleocristiana di Santa Reparata, edificio sui cui resti fu edificato il Duomo. Tali scavi sono oggi visitabili: qui furono, infatti, ritrovati affreschi, tombe di illustri personaggi fiorentini, pavimenti musivi e resti murari di abitazioni romane.

Di fronte alla Cattedrale, poi, si erge il Battistero di San Giovanni, edificio religioso a pianta ottagonale che vanta un prezioso mosaico a decorazione della cupola. L’edificio, probabilmente di origine medievale, è impreziosito da tre splendide porte bronzee poste sui lati sud, nord ed est del battistero. La più celebre è quella del lato est, opera del Ghiberti in bronzo dorato, che meritò l’appellativo di Porta del Paradiso, conferitogli da Michelangelo in virtù della bellezza delle scene dell’Antico testamento con cui è decorata.

Infine è il campanile di Giotto a costituire l’ultima meraviglia del complesso di Santa Maria del Fiore. Costruito a partire dal 1334, è alto quasi 85 metri e viene considerato il campanile più bello della penisola. Il campanile culmina con una grande terrazza panoramica opera del Talenti che ripensò il progetto Giottesco che, invece, prevedeva una copertura a guglie cuspidata.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di firenze e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

I Ristoranti Romantici di Firenze per un Appuntamento Indimenticabile

Tutte le città italiane hanno un fascino senza tempo, ma poche riescono a battere l’eleganza di Firenze. Simbolo del Rinascimento, il capoluogo toscano è famoso in tutto il mondo per la sua architettura inconfondibile e per le magnifiche opere d’arte che caratterizzano ogni angolo della città. Ciò la rende la meta perfetta per un soggiorno [...]

I Centri Estetici di Firenze per una Coccola di Bellezza e Relax

I centri estetici nelle grandi città sono vere e proprie ancore di salvezza, grazie alle quali la routine e gli impegni vengono messi da parte per riuscire a ritrovare noi stessi e il nostro benessere. A prima vista Firenze può sembrare una città in cui l’arte, la cultura e l’architettura ci ispirano e ci rilassano, [...]

Nails & Beauty

Via dell'Agnolo, 109/r 50122 Firenze

Tra le scene iconiche ed immancabili delle sit-com americane, non può che figurare l’incontro tra amiche in un nail salon, durante una rilassata manicure. Se il vostro sogno è vivere quest’esperienza, viaggiare oltreoceano non è più necessario: nel centro di Firenze, infatti, in via dell’Agnolo 109/R, sorge Nails & Beauty, un Nail Bar all’ultima moda [...]

Soulspace

Via Sant'Egidio, 12 50122 Firenze

Soulspace, situato in via S. Egidio 12, è uno spazio esclusivo in cui abbandonarsi al relax e respirare un’atmosfera di benessere che permea ogni aspetto della vostra esperienza. Nato da un’idea di Zelal Elbistan che, dopo essersi laureata in medicina e aver vissuto tra Istanbul e l’Europa, ha deciso di dar vita ad un luogo [...]

The Student Hotel

Viale Spartaco Lavagnini, 70 50129 Firenze

Situato in via Spartaco Lavagnini, di fronte alla Fortezza da Basso di Firenze, in un bellissimo palazzo del XIX secolo, lo Student Hotel ha da subito rappresentato il giusto connubio fra passato e futuro. Alla struttura antica e magnificamente ristrutturata, infatti, si sono intrecciati il design moderno, gli spazi open e progettati per il coworking, la caffetteria, [...]