To Top
Drink Ristoranti

4cento

Una delle location più suggestive in città, sulle rovine della foresteria di un vecchio convento del 1400, nella periferia Sud di Milano

Il 4cento lo annovero tra i locali “odi et amo” della mia vita. Ho iniziato a frequentarlo una quindicina di anni fa per cene a due “da ricordare”. La location, all’epoca soprattutto – ma ancora oggi – era fra le più suggestive di Milano. Sorge infatti dalle rovine della foresteria di un vecchio convento del 1400, nella periferia Sud di Milano.

Un arredo molto suggestivo e particolare, con poltrone Chesterfield vintage, lampade di design, e un giardino splendido corredato di cuscini, tavoli bassi e stuoie, lo rendono quasi un posto mistico. Negli anni è stato eletto a locale dove venire a ballare appena possibile con gli amici: feste esclusive con selezione all’ingresso rigidissima, musica alternativa, dj set e live unplugged… ambiente un po’ underground. Ancora feste di compleanno organizzate con i miei amici, aperitivi e chi più ne ha più ne metta! La Bella Vita… sì!

E invece oggi – che sono mamma – e cerco i locali dove sia anche proposta una gamma di iniziative rivolte ai più piccoli, ho scoperto che dal 2008 il 4cento propone alle famiglie milanesi, in cerca di un modo diverso per trascorrere la domenica, il Family Brunch: mentre i genitori gustano le delizie dello chef, i bambini sono impegnati in attività ricreative di vario genere e seguiti da specialisti del metodo “Bruno Munari“ (Munari è stato “uno dei massimi protagonisti dell’arte, del design e della grafica del XX secolo, con una ricerca poliedrica sul tema del movimento, della luce e dello sviluppo della creatività e della fantasia nell’infanzia attraverso il gioco).

Oggi il “Menù 3.0” è firmato dal patron Max de Luca che, insieme allo chef Alessandro Cogliati, lo ha pensato così: quattro proposte con carne, pesce, green e una sezione dedicata allo zucchero (dolci).

Consiglio: iscrivetevi alla alla newsletter per conoscere nel dettaglio la programmazione del locale!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Camera Con Vista

Via Santo Stefano, 14/2a 40125 Bologna

Incastonata all’interno della storica cornice di Palazzo Isolani, con affaccio su Piazza Santo Stefano, questa ricercata insegna trae l’ispirazione del suo nome dall’omonimo libro di Edward Morgan Forster e dalla pellicola di James Ivory. Un luogo dedicata ai piaceri del “buon cibo” e del “buon bere” che nel 2017 si trasforma in un bistrot e cocktail [...]

I Conoscenti

Via Manzoni, 6 40122 Bologna

All’interno dell’antico palazzo del ‘300, abitato un tempo dalla famiglia Conoscenti, nasce I Conoscenti: un locale sfaccettato dalle diverse anime, declinato in cocktail bar, ristorante - al piano terra - e perfino in un elegante locanda al piano superiore. Un ambiente sofisticato e accogliente, capace di sorprendere per la cura nei dettagli e un’offerta gastronomica raffinata, [...]

Sette Tavoli

Via Cartoleria, 15/2 40124 Bologna

Di fronte al Teatro Duse, al civico 15/2 di via Cartoleria, apre le porte alla città Sette Tavoli, un’insegna sospesa nel tempo, luogo d’incontro tra cultura e cucina. Come si evince dal nome, qui ci sono solo sette tavoli, ognuno dei quali ispirato a un artista, poeta o scrittore amante dei piaceri della tavola e soprattutto [...]

Miramonti l’Altro: la Fuga Culinaria al Confine con la Franciacorta

Via Crosette, 34 25062 Concesio

Situato in un quartiere residenziale di Concesio, piccolo comune in provincia di Brescia, il ristorante Miramonti l’Altro ha l’aspetto di un’elegante villa con giardino. Il verde fa da contrasto con il bianco delle pareti e cattura subito lo sguardo, riposandolo. Varcata la soglia, tutt’intorno è uno spettacolo di impeccabile ordine e armonia, come se la [...]

I Tuscani

Via Dante Alighieri, 18R 50121 Firenze

Una realtà imprenditoriale che ha inizio nel 2012 a San Frediano - Diladdarno come amano dire i fiorentini -, con il piccolo “Bistrot de I Tuscani” e già allora la parola d’ordine era “ciccia” e prodotti di qualità. Parola che è rimasta come vero e proprio manifesto dei ristornati I Tuscani, oggi presenti sia in Via Dante Alighieri [...]