To Top
Fuori Porta

Crotto dei Platani

Scrigno segreto sul Lago di Como

È estate: colori, profumi e odori vi spingono ad andare sul lago per pranzo. E poi vi ritrovate a Brienno, al civico 73 di via Regina. Come un diamante, il ristorante Crotto dei Platani è letteralmente incastonato nella roccia, tra il Lago di Como e il Monte Gringo.

Una veranda che promette riservatezza, con vista a dir poco mozzafiato. Poi un giardino, di fiori e platani e un terrazzino a dominare tutto quel verde, anch’esso ornato, ma da passiflora, tocco romantico solo per i cultori del verde. E poteva forse mancare un piccolo molo? Con una darsena, intima e speciale, per chi cerca discrezione. In una parola? Segreto. Sì, questo è l’aggettivo che meglio connota questo meraviglioso locale.

Il Crotto dei Platani

Vecchio crotto, votato a nascondere, fin dagli anni Trenta del Novecento. Quartier generale dei contrabbandieri più efferati della zona che, per sfuggire alla legalità, si camuffavano tra boscaioli e autoctoni. E ancora oggi risulta essere un rifugio nascosto, dove lasciarsi coccolare e viziare da mani esperte e professionali. Un elogio al Manzoni, quindi, anche se di questo ramo poco cita, o anzi affatto. Ma ciò che conta, è il riverbero di quel suo romanzare di laghi e di luoghi. Paesaggio per i cultori del lago e delle montagne, dove lo sguardo si perde e sogna paesi lontani.

Servizio accurato, anzi no, impeccabile. Coccolati, come in un cinque stelle: bicchieri rabboccati, mai vuoti. Divise immacolate: bianche, nere e verde inglese, con punte d’ottone, qua e là. Di classe. Influenze agresti, ma sempre con stile. Del resto siamo sul Lago di Como. Un menù firmato Andrea Cremonesi, lo Chef creativo del Crotto. Dal taglio giovane e dinamico, con un pizzico di innovazione, seppur mantenga un forte legame con la tradizione locale. Si possono forse spazzar via così oltre cent’anni di cultura gastronomica? Ovviamente no.

Piatti lacustri, di carne e di pesce. Ma che incontrano anche il gusto dei palati più esigenti con proposte veggie e più healthy. E nel cuore della montagna, cosa pensi che custodiscano così gelosamente? Quattrocento delle migliori etichette italiane. Eccellenze del nostro amato Made in Italy. Ma non temete, il sommelier, solerte, sarà pronto a guidarvi nella scelta.

E se amate il lago, soprattutto da dentro, allora non potete perdervi il loro aperitivo in barca. Quindi, buon relax sul Lago di Como. E se non voleste farvi trovare… questo è sicuramente l’indirizzo giusto!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Bacancíto

Via Crema, 16 20135 Milano

Tutto ha inizio in Porta Romana, in via Crema, 16 dove nasce un locale buono, diverso, bello e pure inclusivo. Avete capito bene, perché Bacancíto è il ristorante che include le due cucine latine per eccellenza più amate al mondo, quella argentina e spagnola, con quel tocco di italianità, che ci piace ed anche molto. [...]

I Migliori Ristoranti nel Quartiere Porta Genova a Milano

Il quartiere di Milano di Porta Genova è famosissimo in tutta la città per diverse ragioni: zona nevralgica che collega Piazza XXIV Maggio, i Navigli e Tortona, uno dei corsi, Corso Genova, meta prediletta per lo shopping di lusso e la stazione ferroviaria. Area metropolitana ideale per la vita sociale dopo il tramonto ma anche [...]

Ristorante Beluga

Via Amatore Sciesa, 1 20135 Milano

Cosa si conosce veramente della cucina dell'Est Europa più tradizionale? Spesso poco o nulla, eppure i paesi di questa parte del vecchio continente hanno una lunga e ricca storia culinaria, con molte influenze delle culture delle regioni confinanti e della Francia. Inoltre, un aspetto è molto chiaro: la cucina esteuropea ora sta fiorendo con nuove [...]

I Ristoranti a Milano da Provare ad Aprile

“Aprile dolce dormire”…Invece no! Non per voi che volete vivere la primavera con la giusta energia, godendovi le temperature finalmente più miti. Ora gustare un gelato sotto il sole e concedersi un pranzo all’aperto non provocherà più brividi o disagi e non sarà strano nemmeno trovare qualcuno al parco che già approfitta dei primi caldi [...]

Mezè

Via Pasquale Sottocorno, 19 20129 Milano

Sono tanti i passi e passaggi che si devono compiere per conoscere davvero un Paese, ma potremmo dire che sperimentare in modo approfondito, e soprattutto buono, la sua cucina è sicuramente un modo efficace per iniziare. A Milano è appena approdato Mezè, bistro che porta in città la cultura gastronomica libanese, ancora poco conosciuta qui [...]