To Top
Eventi passati

Manolo Blahnik – The Art of Shoes

Le migliori creazioni calzaturiere del coutourier in mostra a Palazzo Morando

Manolo Blahnik, uno dei più grandi designer mondiali di calzature, è di casa in una città come Milano, dove si respira moda in ogni dove. Dal 26 gennaio al 17 aprile 2017, potrete ammirare le sue sublimi creazioni non solo nelle griffatissime boutique del quadrilatero, ma anche a Palazzo Morando | Costume Moda Immagine, come parte della mostra Manolo Blahnik. The Art of Shoes appena inaugurata e a cura di Cristina Carrillo de Albornoz, che esplora il mondo visionario dello stilista durante i 46 anni della sua carriera, le influenze e il processo creativo che dà vita alle sue “opere d’arte”.

Oltre 200 paia di scarpe e 80 schizzi realizzati durante il suo leggendario percorso e selezionate dall’archivio personale di Manolo Blahnik (di oltre 30.000 esemplari). La mostra è divisa in sei sezioni, organizzate secondo temi costanti che hanno contraddistinto la sua carriera. Si passa dall’area “Core”, dedicata ai personaggi famosi che più hanno influenzato lo stilista, come Anna Piaggi – storica contributor di Vogue Italia – e l’attrice Brigitte Bardot, alla sezione “Materiali” che mette in risalto l’attenzione maniacale per i dettagli nella scelta degli elaborati materiali e ovviamente dei colori. La mostra prosegue con “Costruzioni”, zona in cui si analizza l’influenza di arte e architettura nel processo creativo dello stilista e “Gala”, che mette in scena i pezzi più fantasiosi e concettuali, come una selezione di calzature usate nel film Marie Antoniette di Sofia Coppola (2006). Le ultime due sezioni sono invece dedicate al mondo della natura e della botanica e alle influenze geografiche che diverse città hanno avuto sullo stile del designer, rappresentativo della femminilità in tutto il pianeta.

Ad accompagnare l’esibizione, una selezione delle calzature provenienti dalla collezione delle Civiche Raccolte Storiche selezionate da Chiara Buss, storica del costume e del tessuto, in un’ottica di valorizzazione reciproca con i lavori di Blahnik. Dopo Milano, nel cui hinterland vengono realizzate artigianalmente la maggior parte delle sue calzature e città particolarmente a cuore allo stilista, la mostra sarà in tour a San Pietroburgo, a Praga, a Madrid e infine a Toronto nel 2018, al prestigioso Bata Shoe Museum.

Calzature intese come opere d’arte uniche nel loro genere, che raccontano il forte legame e influenza che l’arte e la cultura italiana hanno avuto e hanno tutt’oggi sui lavori dello stilista. Non poteva essere scelta location migliore di Palazzo Morando, prestigioso pinnacolo cittadino nell’ambito del costume e della moda.

Photo Credit: David Hughes July 2016

Ti potrebbero interessare anche...

5 Mostre a Milano da vedere a Febbraio

Luogo di incontro fra storia e cultura, la città meneghina è diventata una meta imprescindibile per un viaggio alla volta delle innumerevoli forme di espressione artistica, in un turbinio di  rappresentazioni, mostre ed esposizioni. Un racconto spazio-temporale che a Febbraio si svela tra meravigliosi palazzi e poliedrici spazi museali, dove pittura, moda, scultura e documentazioni [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Gennaio

All’inizio di ogni nuovo anno, puntuali come un orologio, i buoni propositi fanno capolino: i troppi impegni, gli imprevisti all’ordine del giorno e il tempo che sembra non bastare mai impediscono di ritagliarsi qualche ora per una cenetta in quel nuovo ristorante o per una visita culturale nel museo dove da anni ci si ripromette [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Se la frenesia dei regali natalizi last-minute, la brulicante folla impazzita che invade il centro con le feste alle porte e l’ansia degli ultimi task da concludere prima della chiusura aziendale vi stanno notevolmente stressando, prendetevi una pausa e dedicate del tempo a voi stessi e al vostro bagaglio di [...]

I Preraffaelliti. Amore e desiderio

Sentendo parlare di Preraffaelliti, ci vengono alla mente le immagini oniriche e le pennellate romantiche di William Waterhouse, di Hughes, Hunt, oppure di Millais. La corrente artistica che più ha contraddistinto il periodo del Decadentismo è in scena dal 19 giugno al 6 ottobre 2019 al Palazzo Reale di Milano. I Preraffaelliti sono nati nel 1848 nell'Inghilterra Vittoriana; un [...]

Frida Kahlo a Milano

Dal 1 febbraio fino al 3 giugno, il Mudec di Milano ospiterà una delle mostre più complete della celebre pittrice messicana Frida Kahlo. Dopo molti anni, verranno finalmente esposte in un'unica sede tutte le opere conservate nelle collezioni del Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e della Jacques & Natasha Gelman Collection, oltre a quelle appartenenti ad altri importanti [...]