To Top
Hidden City

Le case-igloo al Villaggio dei Giornalisti

Passeggiata fotografica alla scoperta dell'architettura milanese

Fra Isola e Greco, alle spalle della stazione Centrale, si concentra un quartiere storico di Milano, la Maggiolina, che comprende la zona residenziale detta il Villaggio dei Giornalisti. Una passeggiata da queste parti vi farà immergere in un’atmosfera d’altri tempi. Per gli appassionati di architettura, di giardini nascosti, di piazzette e ville quattrocentesche questa è una delle zone più belle dell’intera città.

Villaggio dei giornalisti - Milano
Partendo da via Carissimi potrete avventurarvi a piedi nelle vie private, scoprirete case e villette che non hanno nulla da invidiare alle coloratissime case arcobaleno di via Lincoln, dove regnano sovrani il silenzio e i palmizi. Proseguendo verso piazza Carbonari, dotata di pista ciclabile, vi sentirete già altrove, fino a che sbarcherete in piazza Massari. Qui potrete già scorgere le meravigliose mura di Villa Mirabello, un antico padiglione di caccia rinascimentale che ha dato il nome allo stesso quartiere.

Villaggio dei giornalisti - Milano
Da qui in poi è altamente raccomandato perdersi in ogni singola via col naso all’insù fino a raggiungere via Lepanto, la vostra destinazione: le case a forma di igloo progettate dall’estroso architetto Mario Cavvallé, negli anni ’40.Queste case sono abitate, quindi siate discreti nella vostra esplorazione. Tutte circondate da piccoli giardini danno proprio l’idea di essere immerse in un bosco; sono state anche progettate e costruite delle case a forma di fungo all’epoca, a quanto pare fatte distruggere dal figlio dello stesso Cavallè. Se la curiosità vi perseguita potrete trovarne qualcuna ancora in piedi a Novate Milanese.

Villaggio dei giornalisti - Case Igloo

Una, dieci, cento Milano dove ogni quartiere sembra essere stato in qualche modo estrapolato da qualche altra città. Di queste diversità possiamo davvero vantarci, e considerare la nostra Milano come un luogo che non nasconde la sua storia anche all’ombra dei suoi moderni, sfavillanti skyline. Milano è in grado di stupire ogni giorno con la sua storia, non vivetela solo come una città.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Il Quartiere Arcobaleno

Puoi lasciarti conquistare dalla maestosità del Duomo. Puoi lasciarti rapire dalle vetrine di Montenapoleone, del Quadrilatero della moda o della sontuosissima Galleria di Vittorio Emanuele. Goderti un pic-nic a Parco Sempione o addentrarti nei musei di Palazzo Reale o della Pinacoteca di Brera. Qualsiasi vezzo, lusso o attività tu voglia concederti, sai già che Milano [...]

Torino esoterica

La magia è ciò che può rendere interessante un luogo, ciò che ci permette di viaggiare indietro nel tempo e sognare qualcosa che dalla realtà è considerato distante. Il capoluogo piemontese da sempre riveste il ruolo di polo attrattivo a livello turistico e culturale ma c’è qualcosa in più da sapere: Torino è considerata la [...]

Sulle Nuvole

Via Garigliano, 12 20159 Milano

Nel cuore del quartiere Isola, la zona di Milano che si distingue per ospitare l’innovazione, precisamente in via Garigliano, 12: è qui che ha trovato casa Sulle Nuvole, un bistrot così intimo e accogliente da sembrare magico. Sulle Nuvole nasce dall’idea di due fratelli, Chiara e Francesco, e dall’equilibrio delle loro due personalità. È proprio la parola [...]

Il Quadrilatero del silenzio

Piazza Eleonora Duse 3, 20122 Milano

Se a tutti - sono certa - sarà capitato spesso e volentieri di perdersi durante la passeggiata domenicale tra le vie del Quadrilatero della moda, pochi invece avranno scelto di perdersi nella quiete di un altro quadrilatero milanese, a due passi dal suo fratello famoso per le vetrine internazionali di haute-couture: il Quadrilatero del silenzio. [...]

Ajo Blanco

Via Thaon di Revel, 9/a 20159 Milano

Ci sono posti che rappresentano un punto fermo nella vita caotica fatta di aperitivi, cene e dopo cene (ci rifiutiamo categoricamente di inserire in questo elenco le cosiddette apericene). Sono i locali, dicevamo, che ci salvano quando le giornate volano veloci e le idee latitano; sono i porti sicuri dove torniamo sempre, certi che sapranno accoglierci [...]