To Top
Lifestyle Magazine

The Place Fine Interiors progetta e ristruttura Spazi Commerciali Personalizzati

Ascoltare il cliente, interpretandone esigenze e desideri, adeguarsi ai dettami di stile e marketing del brand, cercare di uniformare il mood generale, senza mai cadere nell’omologazione. The Place Fine Interiors fa tutto questo (e molto di piu)

Oggi i concept architettonici di locali e store devono necessariamente comunicare l’essenza del brand attraverso un racconto preciso e personalizzato, fatto di suggestioni emotive ed esperienziali. Per questo, nel momento della progettazione, è essenziale soffermarsi in maniera dettagliata sulla scelta del design, dei colori, dei materiali, delle texture e dell’illuminazione. Ma facendo un passo indietro, per trasformare la shopping o la food experience in qualcosa di veramente impattante, è necessario in primis scegliere un interior designer in grado di entrare in sintonia col concept che sta dietro al progetto e interpretare al meglio i desideri del cliente.

il ristorante Kiyo di Milan

Il ristorante Kiyo, firmato da The Place Fine Interiors

The Place Fine Interiors vanta un’esperienza ventennale nel design e nella progettazione di spazi commerciali di vario tipo, da store, a pop up store, a ristoranti, a gelaterie. Una squadra di affiatati professionisti con background differenti ma con una forte esperienza garantisce un’esecuzione sinergica di ogni singolo progetto, seguendo i lavori da zero e fornendo al cliente assistenza a 360°. Il team di The Place Fine Interiors, capitanato dalla co-founder e design specialist Vilma Berni, si occupa di ogni step del progetto: dai rilievi alla stesura del piano d’intervento, all’elaborazione del concept architettonico e d’arredo, alla supervisione dei lavori e la gestione delle imprese, fino alla fornitura di arredi e complementi.

Un pop-up store nel cuore di Brera, firmato da The Place Fine Interiors

“È fondamentale ascoltare con pazienza cosa il cliente si aspetta da te. Io cerco sempre di interpretare i suoi desideri e le sue esigenze e di accontentarlo al meglio, guidandolo quando è necessario, ma restando comunque il più possibile aderente al suo gusto e a ciò che il brand o l’azienda vogliono comunicare. -racconta Vilma Berni. – Progetto gli spazi, mi accerto ovviamente che sia tutto in regola a livello strutturale e che ci sia una certa continuità di stile, ma non impongo mai il mio gusto. Sono dell’idea che non si debba mai vedere la mano del designer, quanto lo stile del brand”.

Soprattutto quando si tratta di grandi marchi della moda, abituati a intercettare e anticipare i trend più nuovi, ma anche nel caso di locali e ristoranti, che oggi sono diventati dei veri e propri brand, con uno stile e una specificità ben precisi, la standardizzazione e l’omologazione non pagano più. “Ormai tutti i locali di Milano sono simili tra loro, e inventarsi qualcosa di nuovo è veramente difficile, – ci confida Vilma Berni-. Noi però siamo sempre riusciti a progettare spazi originali, uno diverso dall’altro, non abbiamo mai fatto “copia e incolla”, anzi semmai qualche volta siamo stati copiati”.

La gelateria veronese Q.B. Gelato, firmata da The Place Fine Interiors

Tra i concept architettonici curati da The Place Fine Interiors sotto la Maddonnina figurano il Ristorante Convivium, oggetto di un sapiente restauro conservativo degli alti soffitti e delle vetrine realizzate a tutta altezza, il Ristorante Kiyo, in cui i segni distintivi dell’architettura contemporanea giapponese sono stati sapientemente fusi con elementi di cultura tradizionale e il Ristorante Casa Lucia, caratterizzato da pavimenti antichi in pietra di Borgogna e in rovere, chandelier in cristalli swarosky e da una grande bottiglieria. Per la gelateria veronese Q.B. Gelato, si è invece puntato su materiali pregiati come il legno: caldo, autentico e materico, capace di rendere gli spazi senza tempo.

Un dettaglio della gelateria veronese Q.B. Gelato, firmata da The Place Fine Interiors

Lo stile di The Place Fine Interiors è contemporaneo, lineare e internazionale e affonda le sue radici nella passione e nella ricerca costante, unite a una meticolosa attenzione per i dettagli, senza dimenticare l’accurata selezione di maestranze, imprese, artigiani, fornitori di arredi: “Con i nostri fornitori abbiamo un rapporto di fiducia ben consolidato, perché vogliamo avere la sicurezza di proporre al cliente soluzioni complete e puntuali, con anche la possibilità di realizzare elementi su misura,- ci confida Vilma Berni.- Pensate che lavoro con la stessa squadra di muratori da vent’anni: ormai ci capiamo a occhi chiusi!”

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2024 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969