To Top
Art&Design

Mudec – Museo delle Culture

Un concentrato di culture internazionali, un vero e proprio incubatore di creatività e arte

Uno spazio di rottura all’interno di un tessuto fortemente industriale, una forma sinuosa e leggera che svetta oltre i tetti rigidi delle ex fabbriche attorno, una città della cultura: tutto questo è il Mudec, il Museo delle Culture. Il progetto, in via Tortona 56, si inserisce nell’operazione di recupero archeologico del comparto delle ex officine Ansaldo, costruite nel 1904 e acquisite dal Comune di Milano negli anni ‘90 con lo scopo di promuovere attività culturali e destinare gli spazi a laboratori e attività creative.

Progettato dall’archistar David Chipperfield, che vinse il concorso ben 15 anni fa, in seguito ad alcune complicazioni burocratiche viene inaugurato nel marzo 2015. Tra volumi squadrati totalmente rivestiti di zinco-titanio si innalza una struttura in cristallo opaco dalla forma libera e organica che rompe la geometria e genera una piazza coperta illuminata anche di notte. All’interno dell’edificio si sviluppano diversi spazi che offrono al visitatore e alla città una molteplicità di proposte culturali e di servizi, distribuiti su 17.000 mq.

L’edificio si sviluppa su tre piani senza un percorso rigoroso, ma con grande flessibilità di circolazione, sia verticale che orizzontale. Ad accoglierci all’ingresso un ampio spazio: sobrio e severo, rivestito da pannelli lignei sulle pareti, un soffitto a cassettoni e quattro ampi pilastri, con biglietteria e guardaroba. A catturare lo sguardo del visitatore è la grande scalinata centrale, realizzata in pietra nera, che conduce con grande stupore alla vera hall dell’edificio ideata come luogo di incontro fra le culture e la comunità: è lo spazio fluido e luminoso dell’Agorà, quasi onirico, inaspettato e coinvolgente, un corpo che richiama la forma di un fiore realizzato con una struttura in acciaio e rivestito da un vetro opalino che ovatta lo spazio.

Oltre a un calendario fitto di esposizioni temporanee, dalle passate Gauguin e Barbie all’attuale mostra su Joan Mirò (visitabile fino all’11 settembre 2016), il Mudec offre al visitatore una collezione permanente (gratuita fino al 31 agosto 2016) ricchissima: oltre 7.000 opere d’arte, oggetti d’uso, tessuti e strumenti musicali provenienti da tutti i continenti. Il Mudec è attento anche ai più piccoli offrendo uno spazio appositamente dedicato: il Mudec Junior, con laboratori e postazioni multimediali.

Un ampio bookshop, un design store, un auditorium ma anche un’elegante ristorante e un ricercato bistrot, arricchiscono il Mudec: un concentrato di culture internazionali, un vero e proprio incubatore di creatività e arte.

 

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Le Mostre a Roma da Vedere a Febbraio

Riscoprire le meraviglie storiche dell’epoca repubblicana o compiere un viaggio metaforico nell’immaginario artistico di un’icona della musica folk, se avete del tempo libero e volete evitare lo sciame di turisti che infesta gli spots più iconici di Roma ogni fine settimana, darsi alla cultura è una strategia vincente. Nonostante l’inverno mite, poter sfuggire alla pelle [...]

“Nel tuo tempo” di Olafur Aliasson a Palazzo Strozzi

In autunno, la città di Firenze abbraccia le ripartenze e gli eventi attraverso nuovi entusiasmanti progetti, vernissage e inaugurazioni. Il capoluogo fiorentino attira ancora numerosi turisti e visitatori che si incantano fra viuzze, grandi opere d'arte, scorci e tavolini lungo i marciapiedi, alla ricerca di piazze in cui degustare piatti tipici della cucina toscana, un [...]

Le Mostre a Milano da Vedere a Luglio

No, il caldo meneghino non vi fermerà, anzi, probabilmente vi porterà a cercare una soluzione per potervi rinfrescare. E se una mostra o un museo fossero davvero la soluzione perfetta? Cultura, bellezza, scoperta di qualcosa di nuovo... e il tanto agognato refrigerio! Per vostra fortuna siete a Milano, città in cui non mancano mai mostre [...]

Design Week 2023: le Esposizioni da Non Perdere

L’attesissima Milano Design Week e il Fuorisalone tornano a Milano in tutto il loro splendore, conquistando come di consueto le strade e i quartieri della città dal 17 al 23 aprile 2023. Un calendario ricco di installazioni e appuntamenti è pronto a stuzzicare la curiosità e l’attrazione di tutti i visitatori nel corso di una [...]

Le Mostre a Milano da Vedere a Giugno

Culla della cultura, Milano accoglie a Giugno imperdibili mostre da vedere in cui architettura, fotografia, design e pittura diventano protagonisti di un’offerta museale davvero sfaccettata. Dal Mudec al Palazzo Reale, dalla Galleria Fumagalli alla Galleria Gracis, fino al Pirelli Hangar Bicocca, l’occhio avrà la sua parte, alla scoperta di progetti e opere che regalano al [...]

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2023 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969