To Top
Hidden City

Tombini in passerella

Sopra il sotto - Tombini Art raccontano la Città Cablata

Si dice e si sa che a Milano siano sempre tutti di corsa, indaffarati e di fretta. Si cammina con lo sguardo a terra stando attenti agli ostacoli o a qualcuno di conosciuto che ci possa rallentare. Diventa secondario scorgere o ammirare la bellezza intorno a noi. O forse siamo nel quadrilatero della moda e non lo facciamo di proposito per non essere indotti in tentazione dalle splendide vetrine.

Capita quindi che il bello sia incastonato tra i marciapiedi e che sgambettando in una sera di fine inverno inciampiamo con lo sguardo in colorati Moschino, Giorgio Armani, Salvatore Ferragamo, Valentino, Emilio Pucci, 10 Corso Como, Prada, Etro, Missoni, Just Cavalli, Larusmiani, Laura Biagiotti, Costume National, Trussardi, DSquared2, Versace, Iceberg, Brunello Cucinelli, Hogan, Alberta Ferretti, Giuseppe Zanotti Design, Ermenegildo Zegna.

Si tratta della III edizione di “Sopra il sotto – Tombini Art raccontano la Città Cablata”, con il patrocinio del Comune di Milano, in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana e capitanata da Metroweb, l’azienda milanese di fibre ottiche. Un’edizione speciale che, in occasione dell’imminente Expo 2015, si propone di celebrare e divulgare i nomi dell’eccellenza della moda italiana. Ventiquattro i protagonisti top del fashion Made in Italy che hanno appositamente ideato dei tombini artistici, cesellati a rilievo e dipinti a mano.

In aggiunta ai grandi nomi, è stato dato spazio anche a potenziali rappresentati della corrente stilistica emergente che è già stata battezzata come Italian New Wave. Metroweb ha infatti realizzato un contest per gli studenti in collaborazione con l’Istituto Marangoni di Milano. Una giuria composta da rappresentanti di Metroweb, Istituto Marangoni e Camera Nazionale della Moda Italiana, ha selezionato due giovani fashion designer: Alessandro Garofolo e Santi che vedranno realizzato il loro tombino.

I tombini decoreranno i marciapiedi di via Montenapoleone e via Sant’Andrea fino al gennaio 2016. In seguito, dopo un attento restauro verranno battuti all’asta da Christie’s e il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza a favore dell’organizzazione non profit Oxfam Italia, Civil Society Participant di Expo 2015, con lo scopo di migliorare le condizioni socio-economiche di circa 20.000 persone in Italia e all’estero, grazie ad attività micro-imprenditoriali e cooperative, soprattutto in ambito agro-alimentare.

Noi lo abbiamo scelto: qual è il vostro preferito?

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Il Quartiere Arcobaleno

Puoi lasciarti conquistare dalla maestosità del Duomo. Puoi lasciarti rapire dalle vetrine di Montenapoleone, del Quadrilatero della moda o della sontuosissima Galleria di Vittorio Emanuele. Goderti un pic-nic a Parco Sempione o addentrarti nei musei di Palazzo Reale o della Pinacoteca di Brera. Qualsiasi vezzo, lusso o attività tu voglia concederti, sai già che Milano [...]

Torino esoterica

La magia è ciò che può rendere interessante un luogo, ciò che ci permette di viaggiare indietro nel tempo e sognare qualcosa che dalla realtà è considerato distante. Il capoluogo piemontese da sempre riveste il ruolo di polo attrattivo a livello turistico e culturale ma c’è qualcosa in più da sapere: Torino è considerata la [...]

Il Quadrilatero del silenzio

Piazza Eleonora Duse 3, 20122 Milano

Se a tutti - sono certa - sarà capitato spesso e volentieri di perdersi durante la passeggiata domenicale tra le vie del Quadrilatero della moda, pochi invece avranno scelto di perdersi nella quiete di un altro quadrilatero milanese, a due passi dal suo fratello famoso per le vetrine internazionali di haute-couture: il Quadrilatero del silenzio. [...]

Mobility Dog Park

Via Daniele Manin, 20121 Milano

Diciamoci la verità, a tutti noi piace uscire dal lavoro o alzarci la domenica mattina e scaricare stress e stanchezza con un po' di attività fisica. Andiamo a correre, in palestra, un'oretta di jogging a Parco Sempione e poi dritti a casa. E magari a casa c'è lui: il nostro amico a quattro zampe che esplode di [...]

Le case-igloo al Villaggio dei Giornalisti

Via Lepanto, 20125 Milano

Fra Isola e Greco, alle spalle della stazione Centrale, si concentra un quartiere storico di Milano, la Maggiolina, che comprende la zona residenziale detta il Villaggio dei Giornalisti. Una passeggiata da queste parti vi farà immergere in un'atmosfera d'altri tempi. Per gli appassionati di architettura, di giardini nascosti, di piazzette e ville quattrocentesche questa è una delle zone [...]