To Top
Trattorie

Trippa

L’indirizzo giusto per sentirsi a casa scoprendo ogni volta un pezzo nuovo di tradizione italiana

Dall’incontro tra un amante della gastronomia quale Pietro Caroli e il giovane e straripante chef Diego Rossi (1985) nasce Trippa, una trattoria “come una volta” ma con una marcia in più.

Arredi semplici anni sessanta di color senape e mattone, pochi tavoli, un discreto vociare e profumi intensi. L’ingresso di Trippa non è trionfale ma in questa semplicità spiccano alcuni piccoli dettagli di qualità: una cucina scintillante, un bancone con qualche posto con una vista privilegiata sulle preparazioni – bella idea per una trattoria – e una macchina del caffè Marzocco.

Il menu è ridotto all’osso, si contano all’incirca tre piatti per ogni tipologia – antipasti, primi, secondi – ma numerosi ed estremamente variegati sono i fuori carta. Tra i piatti proposti si nota come lo chef sia forte di una formazione tra ristoranti stellati e alta cucina che cerca di riproporre in piatti caserecci, unicamente stagionali, più divertenti sia da cucinare che da gustare.

Proviamo pertanto il più chiacchierato vitello tonnato di Milano: assolutamente nessun difetto da segnalare. Continuiamo con della trippa fritta, vi assicuro che è valso superare la mia repulsione verso le frattaglie… ottima! Si procede con tagliatelle fresche fatte in casa con ragù di fagianella e un favoloso cotechino accompagnato dalle lenticchie di Castelluccio. Le lenticchie sono uno spettacolo e il ragù delicato con una nota leggera di selvaggina.

Ciò che conferisce a Trippa una marcia in più rispetto ai concorrenti – compresi gli indirizzi conosciuti della vicina via Muratori – è l’atmosfera. Oltre a Pietro, che dirige la sala con grande disinvoltura, un plauso speciale va alle altre figure che lavorano con lui e che riescono a fornire un servizio attento, paziente e dotato di grande humour, caratteristica rara e preziosa. Ne consegue una professionalità senza spocchia né fronzoli, dove per ogni cliente viene individuato il piatto migliore e il vino più adatto da abbinarvi.

Materie prime di altissima qualità, conoscenza diretta dei produttori e massima consapevolezza di cosa si sta proponendo fanno il resto. Questa è la sfida dello chef Diego Rossi che riesce appieno nel suo intento: soddisfare il cliente e trasmettere un valore. A fine pasto Diego non nega una chiacchiera ai clienti e, che ci si conosca molto o affatto come nel mio caso, sono queste piccole concessioni da parte di “chi sta dietro” che fanno la differenza e ti invogliano a tornare.

L’indirizzo giusto dove assaggiare una buona cucina, sentirsi a casa e in cui scoprire ogni volta un pezzo nuovo di tradizione italiana.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Trattoria Da Me

Via S. Felice, 50 40100 Bologna

Trattoria Da Me è uno degli indirizzi gastronomici più ambiti della città di Bologna, amato sia dai palati emiliani doc, sia dagli avventori di passaggio, attirati dalla sua fama. Incastonata al civico 50 di via San Felice, questa trattoria ha una storia davvero antica, risalente al 1937, quando i fratelli Nina e Danio decisero di fare [...]

Tricheco Osteria

Via Rialto, 23/a 40124 Bologna

In via Rialto, punto di riferimento della movida cittadina, Il Tricheco apre le sue porte al capoluogo bolognese con una location frizzante e accogliente, realizzazione di un progetto tutto al femminile sognato da Serena e Daniela che gestiscono questa insegna del “buon bere” cittadino con passione e solarità.  Varcata la soglia sarete accolti da un’atmosfera deliziosamente informale: sgabelli in [...]

Crotto dei Platani

Via Regina 73, 22010 Brienno

È estate: colori, profumi e odori vi spingono ad andare sul lago per pranzo. E poi vi ritrovate a Brienno, al civico 73 di via Regina. Come un diamante, il ristorante Crotto dei Platani è letteralmente incastonato nella roccia, tra il Lago di Como e il Monte Gringo. Una veranda che promette riservatezza, con vista a dir poco mozzafiato. Poi un giardino, di fiori e platani e un terrazzino a dominare tutto [...]

Osteria Bottega

Via Santa Caterina, 51 40123 Bologna

L’Osteria Bottega è un caposaldo della cucina tradizionale in città. Situata nella piccola e porticata via Santa Caterina, questa insegna è caratterizzata da due vetrate color verde salvia che permettono di curiosare all'interno; un ambiente semplice, ma accogliente, qualche tratto moderno, tavoli e sedie della più antica tradizione da osteria. Una vera e propria coccola [...]

Osteria dal Nonno

Via di Casaglia, 62 40135 Bologna

Percorrendo i dolci pendii dei colli bolognesi, Osteria dal Nonno è una tappa imperdibile per una fuga bucolica a pochi minuti dal cuore del capoluogo bolognese: atmosfera rustica e accogliente, vista impagabile sui vigneti a perdita d’occhio e una cucina artigianale, dove i profumi della tradizione e le sfiziosità regionali vengono rigorosamente preparate in casa giorno dopo giorno, [...]