To Top
Stellati

Bistrot 64

Gastronomia stellata in un bistrot dall’anima informale

Nel cuore del quartiere Flaminio, a pochi passi dall’ Auditorium Parco della Musica, apre i battenti Bistrot 64, ristorante intimo e confortevole premiato da una stella Michelin. Nella sua location calda e accogliente, immersa tra le grandi strutture architettoniche contemporanee della città, i piatti dello Chef Noda Kotaro fondono creatività e semplicità in una proposta gastronomica ricercata ma dallo spirito informale.

Bistrot 64

La location dalle linee minimal evoca l’atmosfera di un bistrot parigino che incontra lo stile giapponese attraverso colori tenui, arredi in legno e tavoli in marmo con una mise en place dal gusto orientale. Il risultato è una sala dagli interni caldi ed essenziali e dal clima rilassato, in cui il servizio professionale e cortese accoglie gli avventori con una attenta ospitalità.

Il menu di Bistrot 64 è realizzato secondo una filosofia che segue l’alternarsi delle stagioni attraverso piatti eseguiti tramite una cucina tecnica ma “semplificata”, capaci di raccontare i sapori del territorio con pietanze dall’estetica essenziale. Lo Chef Kotaro Noda, d’origine giapponese, racconta la sua storia e la sua esperienza culinaria con una gastronomia in continua evoluzione, in cui tecniche, sapori e gusti si incontrano in uno scambio culturale all’insegna dell’alta cucina.

Bistrot 64

È possibile ordinare i piatti à la carte o scegliere uno tra i percorsi degustazione disponibili: Semplicemente Nostro, caratterizzato da cinque portate secondo l’ispirazione del momento dello Chef, o Innovazione, un percorso che celebra l’inventiva e la creatività gastronomica in sette portate firmate da Noda. Uno dei piatti più iconici dello chef è lo Spaghetto di patate burro e alici, vincitore di premi culinari e simbolo della creatività e della fantasia gastronomica che caratterizza Bistrot 64.

Arricchiscono l’esperienza gastronomica anche piatti come il tagliolino freddo, pomodoro e riduzione di basilico, il baccalà “all black” e la spigola uvetta pinoli e porro. Attraverso un grande rispetto della materia prima e innovativi giochi di consistenze e temperature, Bistrot 64 porta in tavola una cucina travolgente ed entusiasmante, capace di stuzzicare il palato di ogni avventore.

Bistrot 64 celebra l’incontro culinario e culturale tra i popoli, con piatti che esaltano la creatività e l’innovazione gastronomica all’interno di una location accogliente immersa nel cuore di Roma.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di roma e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Daniele Giovani Milano

Corso Genova, 13 20123 Milano

Non solo una boutique multibrand del lusso, ma un autentico laboratorio creativo del Made in Italy. Daniele Giovani Milano è un salotto della moda che conquista i suoi clienti con una selezione di accessori all’insegna dell’artigianalità del prodotto, includendo marchi storici e brand emergenti, e portando l’innovazione nel concetto storico di boutique grazie a un [...]

Il Mosto Selvatico

Via Cesare da Sesto, 13 20123 Milano

Al civico 13 di Via Cesare da Sesto, non lontano dai Navigli, Il Mosto Selvatico è una garanzia per gustare ottime specialità di mare a Milano. Questo ristorante, nato come trattoria negli anni ‘60, offre atmosfere romantiche e sapori ricercati in un luogo in cui la cura dell’ospite si unisce all’amore per la cucina del [...]

Alla scoperta dei “Vinaini”: le migliori norcinerie con mescita di Firenze

I Vinaini sono piccoli locali toscani in cui è possibile mangiare un boccone farcito con i migliori prodotti locali e bere un bel calice di vino, possibilmente rosso e di mescita. A Firenze sono davvero famosi, così tanto che alcuni di loro hanno fatto strada e oggi hanno aperto delle sedi in metropoli come Londra [...]

Dove Organizzare una Grigliata a Milano

Milano: l’inizio della bella stagione, l’arrivo del caldo e il desiderio di organizzare un barbecue circondati dalla natura. Se anche voi siete alla ricerca di un posto dove poter organizzare una grigliata senza allontanarvi dalla città, Flawless arriva in vostro aiuto. La scelta è varia: parchi attrezzati, oasi in riva al lago e cascine agricole [...]

Loste Café

Via Francesco Guicciardini, 3 20129 Milano

Loste: dalla fusione delle iniziali dei fondatori, Lorenzo e Stefano. Una collaborazione nata nel pluristellato Noma di Copenaghen, uno dei ristoranti più d’avanguardia al mondo, dove Stefano è stato per molti anni capo pasticciere, Lorenzo sommelier. Hanno poi deciso di rientrare in patria e dare voce al loro racconto di caffè e dolci dall’ispirazione completamente [...]