To Top
Art&Design

Santa Maria Novella

Quando storia e bellezza s’intrecciano

Santa Maria Novella è un pezzo dell’anima di Firenze, un luogo così importante che è sul suo sagrato che Boccaccio fa iniziare il suo Decameron. Nel corso dei secoli la basilica è andata crescendo a partire da un piccolo nucleo iniziale, sorto nel ‘200, fino a divenire uno dei complessi architettonici più preziosi, elaborati e meglio conservati del mondo, custode delle pagine più importanti della storia cittadina.

All’architettura della chiesa hanno lavorato grandi nomi del Rinascimento italiano come Leon Battista Alberti e Giorgio Vasari, che lavorarono sulla precedente costruzione che era in stile gotico, stile che si è conservato all’interno della basilica. Tutt’intorno si sviluppano le cappelle e i chiostri, luoghi da cui i più grandi artisti della storia sono passati. Basti pensare alla Cappella Tornabuoni, affrescata dal Ghirlandaio insieme al suo assistente di bottega, il giovane Michelangelo Buonarroti.

Filippino Lippi affrescò la Cappella Strozzi, nella Cappella Gondi è conservato il Crocifisso di Brunelleschi, opere del Bronzino sono custodite nella Cappella Gaddi mentre, in fondo alla navata centrale, campeggia un altro Crocifisso, ma di Giotto, mentre sull’altare maggiore si trova il Crocifisso del Giambologna. Il muro laterale esterno della basilica è costituito da una serie di nicchie ad arco, sono i famosi avelli, le tombe, che danno il nome alla via adiacente e accolgono alcuni fra i nomi più illustri dei casati fiorentini: Medici, Corsini, Acciaiuoli e tanti altri. Nel terzo avello a partire dalla facciata della chiesa, poi, è sepolto il pittore Domenico Ghirlandaio.

Accanto alla basilica ci sono gli edifici del convento, i cui tre chiostri monumentali fanno oggi parte del Museo di Santa Maria Novella. Il Chiostro Verde è così chiamato per i particolari affreschi di Paolo Uccello realizzati in “terra verde” (un pigmento particolare il cui colore dà anche il nome al chiostro. Ci sono poi il Cappellone degli Spagnoli, il refettorio, il Chiostro dei Morti, la Cappella dei Papi. Dal lato sud del Chiostro Grande esiste l’ingresso (ancora visibile ma adesso chiuso) per la Farmacia di Santa Maria Novella, detta anche Officina profumo-farmaceutica, la più antica d’Europa.

Esplorare il complesso di Santa Maria Novella significa, in breve, tuffarsi nella storia stessa della città, camminare dove i grandi hanno camminato e osservare le meraviglie dell’arte da vicino, sentirsi lontani dal mondo moderno e dalle sue logiche e visitare invece un passato lontano che può ancora sorprenderci con tutta la sua bellezza.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di firenze e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Enoteca Pinchiorri

Via Ghibellina, 87 50122 Firenze

Incastonato nell’incantevole centro storico di Firenze, a pochi passi da Piazza della Signoria, l’Enoteca Pinchiorri, premiato col massimo delle stelle Michelin, è nella top 10 dei ristoranti più prestigiosi d’Italia e vanta riconoscimenti internazionali che lo rendono noto in tutta Europa. All’interno del palazzo Jacometti-Ciofi in via Ghibellina 87, questa insegna di proprietà dell’emiliano Giorgio Pinchiorri e [...]

Sartoria Vanni

via dei Fossi 51/r 50123 Firenze

Firenze è una delle capitali mondiali della sartoria italiana, in particolare per quanto riguarda la moda uomo. Un’insegna particolarmente apprezzata anche a livello internazionale è quella di Sartoria Vanni, attiva sul suolo fiorentino dal 1818, quando nacque come piccolo laboratorio all’interno del centro storico. Situata in via dei Fossi 51/r, negli anni l’insegna si è [...]

Marignolle Relais e Charme

Via di San Quirichino, 16 50124 Firenze

Le colline che circondano Firenze sono una meta idilliaca, ideale per un soggiorno di charme immersi nella bellezza della campagna toscana, dove dimenticare le preoccupazioni della vita quotidiana. È in questa cornice bucolica che si trova Marignolle Relais e Charme, un hotel di lusso in stile country chic circondato da un bellissimo parco, il luogo [...]

A Palazzo Strozzi si Celebra l’Arte Americana

Riapre con una mostra di grande spessore e con un notevole successo di visitatori, il museo dell’elegante Palazzo Strozzi di Firenze che, pochi giorni fa, ha inaugurato “American Art 1961-2001. Da Andy Warhol a Kara Walker”. Un’accattivante mostra - visitabile dal 28 Maggio al 29 Agosto - che celebra lo sfaccettato linguaggio dell’arte degli Stati [...]

Buca Niccolini

Via Ricasoli, 5-7r 50122 Firenze

All’interno di un signorile palazzo storico del Seicento, al civico 5-7r di via Ricasoli, apre le sue porte alla città Buca Niccolini, insegna che fa della tradizione toscana il suo fiore all'occhiello, con l’aggiunta di un twist internazionale. Inserita nel famoso circuito delle buche storiche fiorentine, accanto al Teatro Niccolini e a pochi passi dall’affascinante Santa Maria del [...]