To Top
Bistrot

Vivanda

Vini bio e vocazione vegetariana in San Frediano

Esistono specie di funghi, in natura, che paiono piccolissimi se li si guarda in superficie ma le cui radici, nascoste sottoterra, si estendono per chilometri e chilometri. Questa è l’impressione che fa all’inizio Vivanda, ristorante ed enoteca bio del quartiere di San Frediano, che all’apparenza sembra un locale come gli altri ma che in realtà è parte di un progetto più grande, che coinvolge vigne, pastifici e strutture alberghiere in un unico grande abbraccio e tutto nel nome dell’amore per il territorio della Toscana.

Alle spalle di Vivanda sta infatti una realtà davvero particolare: quattordici ettari di vigne recuperate dal loro stato di abbandono, un’azienda agricola attiva che da oltre dieci anni coltiva sulle colline delle Cerbaie solo olivi e vitigni toscani con la collaborazione dei contadini locali, producendo vini naturali e olio di agricoltura biologica. I visi di questi contadini sono quelli che appaiono sulle etichette dei vini stessi: un omaggio all’esperienza di uomini che hanno dedicato al vino e alla coltivazione tutta la loro vita.

Oltre a rifornire la cantina di Vivanda, poi, le vigne ospitano un agriturismo in un’antica casa colonica immersa nel verde della campagna toscana e un pastificio artigianale che si trova a pochi metri dal ristorante, sempre nel quartiere di San Frediano. Le paste biologiche e fatte a mano sono quelle che troverete poi, di giorno in giorno, nel menù del ristorante. Insomma, una realtà a tutto tondo, che porta i valori genuini dell’agricoltura di una volta nei vostri piatti e nei vostri bicchieri.

Vivanda è un ristorante del tutto naturale. La sua proposta è in continuo cambiamento e aggiornamento perché segue la stagionalità degli ingredienti e una forte vocazione alla cucina vegetariana. Il piatto migliore? La Carabaccia toscana, una tipica zuppa di cipolle la cui ricetta risale ai tempi del Rinascimento. Questo non significa certo che mangiare da Vivanda significhi rinunciare del tutto alla carne: ad accompagnare vini e antipasti troverete sempre eccellenti taglieri di salumi.

Per il resto Vivanda è il paradiso di vegetariani e vegani, con piatti freschi e leggeri e tutti toscani. Ma la vera grande forza di Vivanda (che, ricordiamolo, è forse più enoteca che ristorante) sono i vini, tutti biologici e naturali, la cui produzione è svolta ancora manualmente ed è priva di qualunque trattamento artificiale. Il risultato? Vini che, di annata in annata, cambiano in colore, grado alcolico e profumo.

Se i vini di loro produzione non fossero abbastanza, rimarrete comunque con l’imbarazzo della scelta dovendo decidere fra le oltre cento etichette biologiche e biodinamiche che affollano gli scaffali del ristorante. L’enoteca e l’azienda, poi, in collaborazione, organizzano degustazioni, tour delle vigne ed escursioni a cavallo sulle colline. Una proposta davvero a 360° che sfrutta e valorizza tutto il bello e il buono del territorio, nel rispetto della sostenibilità.

Vivanda è, in sostanza, un localino perfetto per un aperitivo o un pranzetto veloce e leggero in uno dei quartieri più autentici di Firenze. Un posto che trasmette subito un’impressione di giovinezza, di freschezza e di qualità anche grazie all’atmosfera insieme disinvolta e sofisticata che respirate quando vi sedete a uno dei tavolini.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di firenze e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Enoteca Pinchiorri

Via Ghibellina, 87 50122 Firenze

Incastonato nell’incantevole centro storico di Firenze, a pochi passi da Piazza della Signoria, l’Enoteca Pinchiorri, premiato col massimo delle stelle Michelin, è nella top 10 dei ristoranti più prestigiosi d’Italia e vanta riconoscimenti internazionali che lo rendono noto in tutta Europa. All’interno del palazzo Jacometti-Ciofi in via Ghibellina 87, questa insegna di proprietà dell’emiliano Giorgio Pinchiorri e [...]

Sartoria Vanni

via dei Fossi 51/r 50123 Firenze

Firenze è una delle capitali mondiali della sartoria italiana, in particolare per quanto riguarda la moda uomo. Un’insegna particolarmente apprezzata anche a livello internazionale è quella di Sartoria Vanni, attiva sul suolo fiorentino dal 1818, quando nacque come piccolo laboratorio all’interno del centro storico. Situata in via dei Fossi 51/r, negli anni l’insegna si è [...]

Ristorante Del Cambio

Piazza Carignano, 2 10123 Torino

“Abbiamo fatto la storia e adesso andiamo a mangiare” disse Cavour dopo aver letto il proclama di guerra contro l’Austria. E sapete dove andò? Proprio al Ristorante Del Cambio, il suo preferito, collocato sulla stessa piazza di Palazzo Carignano, sede del parlamento del Regno di Sardegna prima e poi parlamento dell’Italia Unita. La storia di questo ristorante, nato [...]

Scannabue Caffè Restaurant

Largo Saluzzo, 25/h 10125 Torino

Se cercate un bistrot dal gusto giovane e informale che stuzzichi il palato con proposte della tradizione mescolate alla ricerca di nuovi piatti, magari il tutto annaffiato da un ottimo vino, ecco a voi la soluzione: Scannabue. Siamo in Largo Saluzzo, San Salvario, nel cuore pulsante della movida torinese. Un quartiere sul quale fino a qualche anno fa [...]

Alla lettera

Via Giuseppe Mazzini, 12 10123 Torino

Un luogo a tema che offre cucina semplice e di qualità. Alla lettera si ispira alla tradizione partenopea per spaziare un po’ lungo tutta la penisola senza però mai perdere di vista la propria identità. Bello e buono non è mai stato così calzante come in questo ristorante pizzeria. Alla lettera perché il concept di questo spazio nasce proprio [...]