To Top
Bistrot

28 Posti

Passione, sperimentazione e un pizzico di estro: la cucina di Marco Ambrosino

Il 28 Posti è un luogo silenzioso. Apparso in via Corsico senza troppo scompiglio, è un locale minimalista e raccolto, con soli 28 posti a sedere e un dehors esterno che vede il Naviglio sullo sfondo. Un ristorante che sin dalla sua apertura nel 2013 ha fatto parlare molto di sé, sempre mantenendo un’aria di discrezione e nonchalanche.

28 Posti - Milano

Marco Ambrosino è il giovane chef di Procida che ha dato al locale la giusta dose di sperimentazione e avanguardia con la sua una cucina stagionale, dalle chiare origini campane. Proprio per questi motivi il menù cambia ogni due mesi mantenendo invariati alcuni piatti iconici dello chef. Di conseguenza la formula suggerita è quella di un menù degustazione a 5, 8 o 10 portate, cui si può anche abbinare una selezione di vini.

28 Posti - Milano

Quella di Ambrosino è una vera e propria sperimentazione in cucina, una pratica sofisticata che merita di essere provata in ogni sua sfumatura, spingendosi oltre i parametri tradizionali di gusto e scelta. Non mancano le affumicature, le alghe e i sapori intesi dati da ricci e ostriche, tartufi, plancton, polveri, aromi e spezie. C’è da rimanere stupiti dall’apparente semplicità di un piatto come “verza fermentata, tartufo e bergamotto”. Un tripudio di gusto, consistenza e aromi. Buonissimo. La palma però va a “Chiajozza – omaggio a Procida”: tartare di gamberi, crudo di canocchie, gelato ai ricci di mare, cavolo cappuccio, olio al pino marittimo e sabbia al nero di seppia. Un piatto ricco di gusti, dal sapore equilibrato e avvincente.

28 Posti - Milano

È d’obbligo provare l’ormai più che conosciuto “agnello presalé”. Un animale allevato in prossimità delle zone marittime e quindi abituato a nutrirsi dell’erba di prati costieri. L’identità della materia prima la si ritrova anche nel piatto, poiché l’agnello – cotto alla perfezione – è accompagnato da una salsa di ostriche, cavolo di mare e fitoplancton. Anche in questo caso è un boccone che confonde, dove il sapore marcato dell’agnello si scontra con una nota marina precisa ma perfettamente in grado di conferire equilibrio e valore al piatto. Tra una portata e l’altra non mancano le delizie della cucina che tengono alta l’attenzione: macarons alle acciughe, spicchi di mela e alghe, girella al tè verde e pane fatto in casa con burro affumicato e polvere di funghi.

28 Posti - Milano

Dedicate una sera al 28posti con l’idea di abbandonarvi a un percorso ricco di gusto, molto variegato e spesso in grado di riportarvi a sapori primitivi, essenziali e forti perché puri, invasivi e sconosciuti. Un luogo in cui portare una pancia affamata ma più che mai la testa, con cui analizzare, assimilare ed esplorare ricette e abbinamenti. La prossima volta non mi farò sfuggire i famosi tagliolini con porro fondente, polvere di cappero e limone candito. Grazie chef Ambrosino!

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Scannabue Caffè Restaurant

Largo Saluzzo, 25/h 10125 Torino

Se cercate un bistrot dal gusto giovane e informale che stuzzichi il palato con proposte della tradizione mescolate alla ricerca di nuovi piatti, magari il tutto annaffiato da un ottimo vino, ecco a voi la soluzione: Scannabue. Siamo in Largo Saluzzo, San Salvario, nel cuore pulsante della movida torinese. Un quartiere sul quale fino a qualche anno fa [...]

Peck

Via Spadari, 9 20123 Milano

Gastronomia Peck, un biglietto da visita dell'Italia nel mondo. Un'istituzione che in più di 130 anni di storia è riuscita a creare attorno a sé un mondo di fornitori e clienti di prima qualità. Se siete amanti del gusto in ogni sua forma, una visita in questa insegna gourmet vale sicuramente la pena, sia che [...]

LùBar

Via Palestro, 16 20121 Milano

In una fredda e uggiosa giornata invernale, è cosa universalmente nota che il milanese DOC stia cercando un posto caldo e accogliente dove scaldarsi le mani e gustarsi un po’ di quiete e cibo godurioso. In una torrida e indolente giornata estiva, è cosa universalmente nota che il milanese DOC stia cercando un posto fresco [...]

MAG Cafè

Ripa di Porta Ticinese, 43 20143 Milano

Questa volta è il caso di andare dritto al sodo. Il MAG Cafè (stesso gruppo del Backdoor43, 1930 Speakeasy, Barba e Iter) è uno di quei posti che vanno sussurrati, perché è intimo. Se lo conosci, lo conosci. E ci vai, ci torni, lo frequenti. Nonostante non sia più uno studente o magari nemmeno un impiegato alle prime armi. Negli [...]

BackDoor43

Ripa di Porta Ticinese 43, 20143 Milano

I ragazzi del MAG se ne sono inventati un'altra: il Take Away. Ripa di Porta Ticinese 43: piccolo, piccolissimo, il più piccolo del mondo. Ma allo stesso tempo grande. Con il suo concetto di Drink-Away il BackDoor43 (stesso gruppo del Mag Cafè, 1930 Speakeasy e del Barba) ha fatto del naviglio un enorme bar a cielo aperto. Sottrarsi alle costrizioni [...]