To Top
Bar & Pasticcerie

Bar Luce – Fondazione Prada

La perfetta ricostruzione in miniatura di un set cinematografico anni ‘50

Se la storia della famiglia Tenenbaum resta un film intramontabile, quando scoprii The Grand Budapest Hotel fu amore a prima vista. Il Bar Luce, progettato dallo stesso regista di questi e molti altri capolavori – Wes Anderson – sembra una perfetta ricostruzione in miniatura di un set cinematografico.

Nonostante venga descritto come luogo che ripropone le atmosfere dei vecchi caffè milanesi – date più che altro dai tavolini in formica, dal pavimento e dagli arredi anni cinquanta e sessanta di design italiano – qui c’è qualcosa di più. Vi è un tocco di estro, un’irregolarità geniale che crea un insieme omogeneo ma frammentario, ricchissimo di dettagli, come per esempio il soffitto a volta che ricalca quello della Galleria Vittorio Emanuele, i profili di ottone, le luci brillanti e i colori pastellati.

Vuoi per il flusso di persone, vuoi per l’enorme varietà di colori, luci, materiali ed elementi architettonici che caratterizzano l’ambiente, entrando spesso ci si trova spiazzati. “Difficile trovarne una prospettiva ideale” come dice lo stesso Anderson. Il mio consiglio? Andateci una mattina, magari per una colazione accompagnata da lettura di compagnia, per poter godere appieno dell’atmosfera; volendo, potrete anche farvi una partitina a flipper.

Bar Luce - Fondazione Prada

La formula del Bar Luce rispecchia quella (vincente) di alcuni storici templi del panino milanese quali De Santis o I panini crocetta. Un lungo menù diviso per tipologia di affettati – cotto, crudo, praga, salame, bresaola, roast-beef, mortadella, speck, culatello – cui si aggiungono porchetta, foie-gras, panini vegetariani e al pesce – gamberetti, salmone e tonno. Ognuno abbinato ad altrettanti appetitosi ingredienti, comprese salse e condimenti, che ancora una volta fanno del panino un vero must della tradizione e della pratica milanese.

Sembra banale ma fare un panino veramente godereccio non è per nulla facile. E non sto parlando necessariamente di gourmet. Il pane è fondamentale. Deve essere caldo – con tutte le dovute attenzioni nei confronti degli insaccati – leggermente croccante, con non troppa mollica e tendenzialmente sottile. Quei pani bianchi un po’ farinosi. Ingredienti abbondanti e top di gamma. Salse imprescindibili. Insomma, un delicato gioco di equilibri che al bar luce può essere gustato in una cornice stravagante e a tratti surreale.

Photo credit: Attilio Maranzano

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

I 15 Panettoni Artigianali più Buoni di Milano

To read this article in English, click here. Il panettone a Milano non è una semplice tradizione, è il dolce caratteristico per antonomasia. Esiste una vera e propria scuola di pensiero (e di palato) che nelle chiacchiere natalizie si concretizza nella domanda "tu da chi lo prendi?". Molte sono le leggende circa la nascita di [...]

Crotto dei Platani

Via Regina 73, 22010 Brienno

È estate: colori, profumi e odori vi spingono ad andare sul lago per pranzo. E poi vi ritrovate a Brienno, al civico 73 di via Regina. Come un diamante, il ristorante Crotto dei Platani è letteralmente incastonato nella roccia, tra il Lago di Como e il Monte Gringo. Una veranda che promette riservatezza, con vista a dir poco mozzafiato. Poi un giardino, di fiori e platani e un terrazzino a dominare tutto [...]

I Migliori Ristoranti con Giardino di Milano

To read this article in English, click here. Nonostante il tempo pazzerello degli ultimi mesi l’estate sta finalmente arrivando in pianta stabile anche a Milano ed è tutto bellissimo… fino a che la natura ovviamente non rende il calore insopportabile. Prima ancora che ve ne rendiate conto, vi ritroverete a fare avanti e indietro per [...]

Mandarin Bar & Bistrot

Via Andegari 9, 20121 Milano

Se pensate alla catena alberghiera Mandarin Oriental l’associazione con la parola qualità nasce spontanea. Nulla di più vero e ovviamente anche il Mandarin Oriental, Milan non fa eccezione alla regola. Mi trovo, in una sera di questa bella e calda estate, a dover scegliere una location per un dopo cena e la risposta viene automatica: [...]

Baccarat Milano

Via Montenapoleone 23, 20121 Milano

Durante la scorsa edizione del Salone del Mobile, la Maison Baccarat ha inaugurato nel cortile di un palazzo storico, in via Monte Napoleone 23, il suo primo spazio in Italia. Il nuovo allestimento, che ospita una boutique, il BBar e una zona lounge dove ci si può rilassare dopo una sessione di shopping nel Quadrilatero della Moda, [...]