To Top
Eventi passati

Klimt Experience

Un’esperienza immersiva a 360 gradi in un viaggio unico alla scoperta di un’epoca

Dal 26 luglio al 7 gennaio 2018, il MUDEC di Milano ospiterà una delle mostre più coinvolgenti dedicate a Gustav Klimt, il famoso artista viennese, autore, tra le altre opere, del famosissimo “bacio”.

Una mostra coinvolgente perché diversa dalle tipiche esposizioni artistiche a cui siamo abituati: quella che sarà allestita presso il MUDEC permetterà ai visitatori di immergersi nelle opere e nella vita dell’artista grazie all’uso delle nuove tecnologie.

Immagini, fotografie, colori e brani di Mozart, Strauss, Wagner e Bach accompagneranno i visitatori in un percorso che permetterà di conoscere e vivere l’atmosfera viennese di fine ‘800 e inizio ‘900 che ha ispirato Klimt nella creazione delle sue opere.

Entusiasmare, emozionare e affascinare giovani e adulti che potranno approfondire e comprendere circa settecento dipinti alla luce del clima culturale e storico in cui l’autore viveva, in modo da apprezzarne al meglio le scelte pittoriche, lo stile visuale e gustare i dettagli più impressionanti delle tele.

All’interno di una “experience room”, il pubblico verrà completamente coinvolto nella fruizione delle opere: pareti, soffitto e pavimento saranno una tela multimediale sulla quale il visitatore potrà vivere pienamente l’esperienza artistica.

Un mondo fatto di simboli e pennellate riprodotti da sofisticate tecnologie. Trenta proiettori laser trasmetteranno sui megaschermi immagini da quaranta milioni di pixel, in modo da poter avere una visione di qualità superiore al Full HD grazie al sistema Matrix X-Dimension.

Stessa tecnica utilizzata non solo per le opere, ma anche per le fotografie e le immagini d’epoca che permetteranno al visitatore di immergersi nella vita, nei suoni, nei costumi di una Vienna in pieno fermento artistico e culturale.

La mostra su Gustav Klimt non sarà quindi solo una semplice mostra, ma un’esperienza viva e a tratti onirica in cui entrare, lasciandosi rapire dai colori e dai suoni di uno degli artisti più emblematici e simbolici dell’Arte del ‘900.

 

Ti potrebbero interessare anche...

5 Mostre a Milano da vedere a Febbraio

Luogo di incontro fra storia e cultura, la città meneghina è diventata una meta imprescindibile per un viaggio alla volta delle innumerevoli forme di espressione artistica, in un turbinio di  rappresentazioni, mostre ed esposizioni. Un racconto spazio-temporale che a Febbraio si svela tra meravigliosi palazzi e poliedrici spazi museali, dove pittura, moda, scultura e documentazioni [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Gennaio

All’inizio di ogni nuovo anno, puntuali come un orologio, i buoni propositi fanno capolino: i troppi impegni, gli imprevisti all’ordine del giorno e il tempo che sembra non bastare mai impediscono di ritagliarsi qualche ora per una cenetta in quel nuovo ristorante o per una visita culturale nel museo dove da anni ci si ripromette [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Se la frenesia dei regali natalizi last-minute, la brulicante folla impazzita che invade il centro con le feste alle porte e l’ansia degli ultimi task da concludere prima della chiusura aziendale vi stanno notevolmente stressando, prendetevi una pausa e dedicate del tempo a voi stessi e al vostro bagaglio di [...]

I Preraffaelliti. Amore e desiderio

Sentendo parlare di Preraffaelliti, ci vengono alla mente le immagini oniriche e le pennellate romantiche di William Waterhouse, di Hughes, Hunt, oppure di Millais. La corrente artistica che più ha contraddistinto il periodo del Decadentismo è in scena dal 19 giugno al 6 ottobre 2019 al Palazzo Reale di Milano. I Preraffaelliti sono nati nel 1848 nell'Inghilterra Vittoriana; un [...]

Frida Kahlo a Milano

Dal 1 febbraio fino al 3 giugno, il Mudec di Milano ospiterà una delle mostre più complete della celebre pittrice messicana Frida Kahlo. Dopo molti anni, verranno finalmente esposte in un'unica sede tutte le opere conservate nelle collezioni del Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e della Jacques & Natasha Gelman Collection, oltre a quelle appartenenti ad altri importanti [...]