To Top
Eventi passati

Miaz Brothers – Hazy State of Affairs

Un cortocircuito tra realtà e immaginazione, certezza e dubbio

I Miaz Brothers (Roberto e Renato) ritornano a Milano – loro città natale – da Valencia, con l’affascinante nuova mostra “Hazy State of Affairs”. Dal 16 febbraio all’8 aprile, nella sede milanese della galleria Wunderkammern, i fratelli portano in scena il loro approccio innovativo alla pittura – in particolare i ritratti – per i quali sono riconosciuti a livello internazionale.

Grazie a una vita intorno al mondo, Roberto e Renato hanno esplorato e affinato diverse tecniche artistiche, tra le quali video, pittura e fotografia. Oggi gli artisti sono riconosciuti soprattutto per il loro particolare uso degli acrilici, con i quali producono grandi ritratti evocativi offuscati e sfocati.

Nonostante abbiano esposto le loro opere in alcune delle più importanti gallerie e fiere a livello mondiale, ai Miaz Brother piace anche, di tanto in tanto, portare i propri lavori nelle discoteche italiane più esclusive e in altri spazi pubblici del nostro paese, con l’intento di suscitare una reazione immediata e spontanea ai loro lavori.

La galleria Wunderkammern, in via Ausonio 1A, offre ai milanesi l’opportunità di vedere le opere dei Miaz Brothers in una bellissima personale, occasione unica per apprezzarne a pieno il valore. Con “Hazy state of Affairs”, la tecnica artistica e le opere esposte convogliano un enigma moderno sulla verità degli eventi: offuscata, alterata e fondamentalmente incomprensibile.

Raffigurazioni talmente eteree da sollevare lo spettatore da un’univoca interpretazione: si fa un passo indietro di fronte ai dipinti, tentando di mettere a fuoco, di sintetizzarne un significato che resterà comunque e sempre soggettivo, attaccato alla sua natura che nasce senza una forma definita.

La scelta di applicare questa tecnica astratta al campo dei ritratti evidenzia la centralità dell’elemento umano in questa dissociazione tra realtà e trasmissione della stessa. L’osservatore cercherà di capire, di mettere insieme il significato che giace dietro questo offuscato dipinto e continuerà a fare passi indietro, cercando almeno di coglierne il significato olistico, paradossalmente più focalizzato a percepirne i tratti, per giungere alla conclusione che l’interpretazione non può che essere personale, suscitando in ognuno associazioni e suggestioni diverse.

La mostra è aperta al pubblico dal martedì al sabato, dalle 11:00 alle 17:00. È con orgoglio che Flawless Milano annuncia la sua media partnership con la galleria Wunderkammern anche per questa occasione.

Ti potrebbero interessare anche...

Le Mostre a Milano da Vedere a Luglio

No, il caldo meneghino non vi fermerà, anzi, probabilmente vi porterà a cercare una soluzione per potervi rinfrescare. E se una mostra o un museo fossero davvero la soluzione perfetta? Cultura, bellezza, scoperta di qualcosa di nuovo... e il tanto agognato refrigerio! Per vostra fortuna siete a Milano, città in cui non mancano mai mostre [...]

Design Week 2022: Le esposizioni da non perdere

L’attesissima Milano Design Week e il Fuorisalone tornano a Milano in tutto il loro splendore, conquistando come di consueto le strade e i quartieri della città dal 6 al 12 giugno 2022. Un calendario ricco di installazioni e appuntamenti è pronto a stuzzicare la curiosità e l’attrazione di tutti i visitatori nel corso di una [...]

Le Mostre a Milano da Vedere a Giugno

Culla della cultura, Milano accoglie a Giugno imperdibili mostre da vedere in cui architettura, fotografia, design e pittura diventano protagonisti di un’offerta museale davvero sfaccettata. Dal Mudec al Palazzo Reale, dalla Galleria Fumagalli alla Galleria Gracis, fino al Pirelli Hangar Bicocca, l’occhio avrà la sua parte, alla scoperta di progetti e opere che regalano al [...]

L’Arte a Portata di Clic

In un momento in cui anche il mondo fisico dell’arte ha subito un rallentamento obbligato, bellezza ed estro creativo riescono a raggiungere le nostre case, in un percorso immersivo alla volta di musei, gallerie e istituzioni culturali che ci narrano, tramite contenuti audiovisivi interattivi, il loro personale modo di costruire un racconto volto a stupire noi [...]

Fondazione Pirelli HangarBicocca

Via Chiese, 2 20126 Milano

Un luogo dinamico di sperimentazione e ricerca. 15.000 metri quadrati che costituiscono uno degli spazi espositivi a sviluppo orizzontale più grandi d’Europa. Fra arte contemporanea, innovazione e avanguardia, Fondazione Pirelli HangarBicocca è un’autentica perla rara del panorama milanese. Situata nel quartiere Bicocca di Milano, l’edificio industriale nasce sulle ceneri di una ex fabbrica inizialmente pensata [...]