To Top
Lifestyle

La Nuova Drink List del Pinch si Tinge di Mistero

Un autentico grimorio di cocktail per questo Inverno e la prossima Primavera 2022

I ragazzi del Pinch – Spirits & Kitchen, cocktail bar punto di riferimento del “buon bere” milanese sul Naviglio Grande, sono finalmente tornati progettando una nuova drink list per questo Inverno e la prossima Primavera, avvolta da una magnetica aura di mistero, in cui la miscelazione si tinge di magia. Questa inedita selezione di Signature cocktail è molto più di una semplice lista, è un vero grimorio, ovvero un libro di magia, da scoprire, e per chi lo desidera da acquistare per replicare le ricette anche a casa, ma soprattutto da assaporare.

La Nuova Drink List del Pinch si Tinge di Mistero

12 drink dal fascino misterioso, frutto della mente di Luca Vezzali e messi a punto dallo sforzo creativo e congiunto di tutta la squadra del Pinch, vengono sorseggiati in una location dal gusto retrò e luci soffuse, avvolta dall’atmosfera sospesa nel tempo che rapisce i Navigli quando l’oscurità della sera si riflette sulle acque. Un riferimento costante alla magia e alla sua dimensione più creativa si coglie subito leggendo la drink list o meglio, un ricettario alchemico illustrato, un grimorio che racconta e descrive ciascun cocktail fra istruzioni di preparazione, attrezzatura e ingredienti. Per questa nuovissima selezione, il locale ha voluto mantenere il concetto della stagionalità e della filiera corta, mettendo alla prova l’estro di chi l’ha creata per quanto riguarda l’utilizzo delle materie prime e la massima resa del loro sapore.

La Nuova Drink List del Pinch si Tinge di MisteroNero Abisso

Lasciamo ora che siano i cocktail, la passione, la ricerca ed anche il tempo impiegato per realizzarli ad ipnotizzarci. Infusioni di 24 o addirittura 48 ore per il Prendifiato e il Nero Abisso, note più classiche e tradizionali ma non meno sorprendenti per il Toccasana, rivisitazione balsamica di un Old Fashioned. Il drink Passaggio è un twist dello storico Negroni mentre per creare Dolce Illusione sono previsti passaggi in padella e persino in forno per cuocere la zucca che diventerà purè mentre la parte restante sarà essiccata per essere la cialda da guarnizione, ottica zero waste rispettata. Cordiali, bitter e acidificazioni invece costituiscono il magnetico Fiore del Sole.

La Nuova Drink List del Pinch si Tinge di MisteroDolce Illusione

A completare una proposta già assolutamente appagante, un’attenta selezione di vini naturali è stata messa a punto da Mattia Freddi ed anche la carta della cucina si è rinnovata, introducendo piccoli piatti cucinati in coccio al forno e tante opzioni perfette da condividere durante l’aperitivo. Non poteva mancare l’iconica figurina Pinch, quella che chiude la serie Kamasutra Da Bar firmata da Elisa Seitzinger, abbinata al cocktail Dolce Illusione e al rum Brugal 1888.

La magia ora si è accesa al Pinch pronta per incantare chi varcherà la sua soglia.