To Top
Classifiche

Le Mostre a Milano da Vedere a Febbraio

I migliori indirizzi per una meravigliosa fuga nell’arte

Luogo di incontro fra storia e cultura, la città meneghina è diventata una meta imprescindibile per un viaggio alla volta delle innumerevoli forme di espressione artistica, in un turbinio di rappresentazioni, mostre ed esposizioni. Un racconto spazio-temporale che a Febbraio si svela tra meravigliosi palazzi e poliedrici spazi museali, dove pittura, moda, scultura ed innovazione creativa diventano veri e propri protagonisti.

Lasciatevi conquistare dallo sfaccettato linguaggio dell’arte: la nostra selezione delle 5 mostre a Milano da vedere a Febbraio sarà il vostro alleato prezioso per un’inedita immersione alla scoperta di forme, colori e intuizioni geniali.

MR AND MRS CLARK

10 Corso Como Fondazione Sozzani | Corso Como, 10

Le Mostra a Milano da Vedere a Febbraio

CHIAMANAVIGATORE

Un racconto , fatto di abiti e immagini della Swinging London della moda inglese anni ’70 creato dalla coppia Celia Birtwell e Ossie Clark, ovvero “Mr and Mrs Clark”, non poteva che essere mostrato nella galleria che da sempre intreccia moda, stile, arte e costume, 10 Corso Como. Nello specifico stiamo parlando di uno dei primi esempi di coppie creative che hanno lavorato insieme completandosi in armonia. La mostra si pone l’obiettivo di far conoscere lo stile inconfondibile – Il Flower Power – di Ossie Clark, definito all’epoca “King of Kings Road” per i suoi abiti d’ispirazione anni ’30 e ’40 dal tagliolanciato che rivelavano il décolleté tra movimenti sensuali e giochi di trasparenze e per cui Celia Birtwell disegnava le sue ipnotiche e colorate stampe.

VINCENT PETERS – TIMELESS TIME

Palazzo Reale | Piazza del Duomo, 12

Le Mostra a Milano da Vedere a Febbraio

CHIAMANAVIGATORE

Una selezione di 90 fotografie in bianco e nero, realizzate tra il 2001 e il 2021, in cui la luce è protagonista nel definire le emozioni e raccontare le storie dei soggetti ritratti. “Vincent Peters – Timeless Time” è una mostra dedicata al grande fotografo che, usando un’illuminazione impeccabile, è riuscito ad elevare i suoi soggetti a una posizione che spesso va al di là del loro status di celebrità. Infatti sono soprattutto le grandi star di Hollywood, come Chrisian Bale, Charlize Theron, Scarlett Johansson, Cameron Diaz, Monica Bellucci e l’ex marito Vincent Cassel, solo per citarne alcuni, i soggetti amati da Peters che ritrae questa élite avvolgendola in un’atmosfera da cinema neorealista italiano degli anni ‘40 e ‘50 che si avvicina allo sguardo del pubblico diventando familiare e riconoscibile.

BALLOON MUSEUM

Balloon Museum | Via Tortona, 27

Mostre Milano Febbraio

CHIAMANAVIGATORE

Spensieratezza, leggerezza e allegria di cui sia ha sempre, ma soprattutto in questo periodo, un gran bisogno. Dopo Roma e Parigi è finalmente arrivato anche a Milano fino al 12 febbraio il Balloon Museum, format creato da un team che progetta e allestisce mostre d’arte contemporanea con opere che hanno l’aria come elemento distintivo. Un viaggio tra installazioni fuori scala dalle forme inaspettate in cui l’interazione con lo spettatore è posta al centro dell’esperienza. Tanti gonfiabili e lucine colorate da toccare e, quindi, da vivere e condividere. Un modo perfetto per tornare bambini, divertirsi e scattare foto da postare ma soprattutto per ricordare un’esperienza unica.

TERRA!

Gaggenau DesignElementi Hub | Corso Magenta, 2

Le Mostre a Milano da Vedere a Febbraio

CHIAMANAVIGATORE

“Terra! Terra!” esclamava Cristoforo Colombo dopo settimane di navigazione, vedendo da lontano per la prima volta l’America (che lui credeva fosse l’estremo oriente). Proprio come il navigatore genovese, l’artista Stefano Cescon, dopo anni all’insegna di uno stile pittorico materico e a tratti informale, inverte la rotta per intraprendere una nuova via che gli permetta di ripensare il ruolo stesso della pittura. “Terra!” non è solo una mostra, è il culmine dell’ avventura di Cescon nell’arte contemporanea e celebra l’approdo dell’artista a un nuovo approccio artistico che unisce passato e presente e si basa sulla fusione di linguaggi diversi.

ALBERTO MAGNELLI. ARMOCROMIE

Museo del Novecento | Piazza del Duomo, 8

Museo del Novecento

CHIAMANAVIGATORE

Termine ora molto utilizzato da stylist ed esperti di look, “armocromia” sta a significare l’armonia nell’accostamento dei colori ed è quello che sapeva certamente fare l’artista toscano, francese d’adozione, Alberto Magnelli maestro dell’astrattismo internazionale a cui il Museo del Novecento dedica la mostra “Alberto Magnelli. Armocromie”. Protagonista della mostra è la grande varietà di stili e tecniche sperimentati dal pittore nel corso degli anni: dalle esperienze giovanili – in cui l’influsso della grande arte italiana del Tre e Quattrocento si combina alle suggestioni dell’avanguardia francese e alla passione per le linee primordiali dell’arte tribale – alle composizioni più mature, in cui Magnelli declina, con sempre maggiori capacità ed autorevolezza, un personale linguaggio di tipo astratto.

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2023 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969