To Top
Hidden City

War Graffiti

Ci sono dei graffiti particolari sui muri di Milano: risalgono alla seconda guerra mondiale e sono le indicazioni dei rifugi antiaerei

I muri delle città, Milano inclusa, sono ormai per consuetudine ricoperti di graffiti e scritte, con più o meno di rilievo artistico, più o meno improvvisati, realizzati con le più disparate ragioni: dal mero sfregio o desiderio di lasciare traccia, al messaggio romantico o al proclama politico o sociale.

Ce ne sono altri invece caratterizzati da un tratto netto e distinto e da una vernice diversa. Risalgono alla seconda guerra mondiale e sono le indicazioni dei rifugi antiaerei.

Sono caratterizzati da cerchi, per renderli più visibili nei momenti concitati, chiare frecce di direzione e lettere: “R” per rifugio, “U.S.” Per uscita di sicurezza, “I” per idrante. Sono abbastanza rari, compaiono sui palazzi sopravvissuti ai bombardamenti e alle ristrutturazioni. A volte persino protetti da una lastra in plexiglas.

war-graffiti-milano-campanelli

La città fu tragicamente bombardata dal 10 fino al 20 ottobre del ‘43, e mantiene un’eredità di sotterranei e ricoveri che salvarono parte della popolazione.

Uno dei più affascinanti si trova in piazza Grandi: fu costruito nel 1935, trattasi di un labirinto di ventiquattro stanze con ingresso dalla monumentale fontana, con una capienza fino a 400 persone e corredato di acqua potabile e servizi igienici. E indicazioni di vietato fumare e (ahimè) vietato ingresso ai cani.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Il Quartiere Arcobaleno

Puoi lasciarti conquistare dalla maestosità del Duomo. Puoi lasciarti rapire dalle vetrine di Montenapoleone, del Quadrilatero della moda o della sontuosissima Galleria di Vittorio Emanuele. Goderti un pic-nic a Parco Sempione o addentrarti nei musei di Palazzo Reale o della Pinacoteca di Brera. Qualsiasi vezzo, lusso o attività tu voglia concederti, sai già che Milano [...]

Torino esoterica

La magia è ciò che può rendere interessante un luogo, ciò che ci permette di viaggiare indietro nel tempo e sognare qualcosa che dalla realtà è considerato distante. Il capoluogo piemontese da sempre riveste il ruolo di polo attrattivo a livello turistico e culturale ma c’è qualcosa in più da sapere: Torino è considerata la [...]

Il Quadrilatero del silenzio

Piazza Eleonora Duse 3, 20122 Milano

Se a tutti - sono certa - sarà capitato spesso e volentieri di perdersi durante la passeggiata domenicale tra le vie del Quadrilatero della moda, pochi invece avranno scelto di perdersi nella quiete di un altro quadrilatero milanese, a due passi dal suo fratello famoso per le vetrine internazionali di haute-couture: il Quadrilatero del silenzio. [...]

Mobility Dog Park

Via Daniele Manin, 20121 Milano

Diciamoci la verità, a tutti noi piace uscire dal lavoro o alzarci la domenica mattina e scaricare stress e stanchezza con un po' di attività fisica. Andiamo a correre, in palestra, un'oretta di jogging a Parco Sempione e poi dritti a casa. E magari a casa c'è lui: il nostro amico a quattro zampe che esplode di [...]

Le case-igloo al Villaggio dei Giornalisti

Via Lepanto, 20125 Milano

Fra Isola e Greco, alle spalle della stazione Centrale, si concentra un quartiere storico di Milano, la Maggiolina, che comprende la zona residenziale detta il Villaggio dei Giornalisti. Una passeggiata da queste parti vi farà immergere in un'atmosfera d'altri tempi. Per gli appassionati di architettura, di giardini nascosti, di piazzette e ville quattrocentesche questa è una delle zone [...]