To Top
Classifiche

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

Le insegne della miscelazione veneziana per un brindisi speciale

Celebre nel panorama internazionale della mixology per il famoso Spritz e per il profumato Bellini, Venezia svela, calle dopo calle, una selezione di indirizzi dove il sorseggiare un cocktail si trasforma in una vera e propria esperienza delbuon berein città. Con il suo intreccio fra Oriente ed Occidente, tradizione e sperimentazione, la Serenissima offre inedite drink list in cui l’arte della miscelazione si combina a ingredienti stagionali e del territorio, a volte arricchiti da un interessante twist esotico.

Per un brindisi in Laguna dal successo garantito, Flawless ha selezionato i cocktail bar di Venezia dove sorseggiare un drink a regola d’arte. Cheers!

GRAN CAFFÈ QUADRI

Piazza San Marco, 121

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Perfetto per un aperitivo in Piazza San Marco, Gran Caffè Quadri, oltre ai classici “cicchetti” veneziani rivisitati in chiave gourmet, offre interessanti Signature cocktail. Raffaele Alajmo e Leonardo Cisotto hanno creato undici proposte reinterpretando il Martini, come il Dirty Black Truffle Martini con tartufo nero e il J Martini con zafferano, polvere di liquirizia e foglia d’oro. Una proposta sfiziosa che si arricchisce anche di otto diverse tipologie di Spritz, in onore della città, tra cui l’Alajmo con Barbaresco chinato e quello dedicato a Philippe Starck, con Campari, Franciacorta, angostura e lime.

BAR LONGHI

Campo Santa Maria del Giglio, 2467

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Specchi, applique in vetro di Murano e superfici in marmo verde decorano il locale dove Hemingway trascorreva le serate quando soggiornava a Venezia. Il cocktail bar dello storico The Gritti Palace colpisce per l’eleganza dei suoi ambienti. Il nome deriva dai numerosi dipinti del XVIII secolo alle pareti, tutti della scuola di Pietro Longhi. Il menu propone cocktail classici e proposte special dal gusto internazionale. L’ampia terrazza sul Canal Grande con vista su Santa Maria della Salute è la location ideale per un aperitivo al tramonto.

HARRY’S BAR

Calle Vallaresso, 1323

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Se desiderate ordinare un Bellini, sappiate che la sua invenzione ebbe luogo proprio in questo cocktail bar. L’Harry’s Bar, fondato vicino a Piazza San Marco da Giuseppe Cipriani nel 1931, è un luogo iconico della città che diede i natali a questo drink velluato dal profumo di pesca, ispirato dalle tavolozze del pittore Bellini. In questo locale sono passati, tra i tanti, Arturo Toscanini, Georges Braque, Truman Capote, Charlie Chaplin, Peggy Guggenheim, Orson Welles ed Ernest Hemingway. Oltre a una selezione di cocktail tradizionali, l’Harry’s Bar vanta anche un’ottima cucina, in cui, secondo la leggenda, venne creato il famoso Carpaccio.

SKYLINE ROOFTOP BAR

Giudecca, 810

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Situata all’ottavo piano dell’Hilton Molino Stucky Venice, questa magica terrazza con piscina panoramica offre un’incredibile vista su Venezia. Il menu signature offre ventuno cocktail creati esclusivamente dai bartender del locale, combinando aromi decisi a note esotiche e aromatiche. Qualche esempio? Il MugniFigue, con bourbon e whisky abbinati a succo di pera, lime, mostarda di fichi e bianco d’uovo, oppure il Carrot Parrot che unisce succo di carota, limone e sciroppo al rosmarino all’aroma di sambuco del liquore Saint Germain.

EXPERIMENTAL COCKTAIL CLUB

Fondamenta Zattere al Ponte Lungo, 1410

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

L’Experimental Cocktail Club è parte del progetto più recente dell’Experimental Group, famoso per aver rivoluzionato la cultura dei cocktail attraverso i propri locali e hotel di lusso. Dopo Parigi, New York, Londra e Ibiza, il gruppo ha recentemente inaugurato a Venezia l’hotel Palazzo Experimental. Il gotico palazzo Molin, nel sestiere di Dorsoduro, è stato rinnovato da Cristina Celestino. La designer milanese, tra marmi colorati, specchi e linee curve, ha voluto rendere omaggio all’architettura di Carlo Scarpa. I cocktail si rinnovano costantemente seguendo le stagioni e dando attenzione alle tradizioni locali.

BAR GABBIANO

Giudecca, 10

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Il bar dello storico Belmond Hotel Cipriani, sulla Giudecca, gode di una meravigliosa vista sul bacino di San Marco. Il must di Bar Gabbiano è il Bellini, creato da Giuseppe Cipriani nel 1948 e preparato qui solo stagionalmente, quando è disponibile il vellutato succo di pesca fresco. Una chicca? George Clooney, ospite regolare dell’hotel, ha creato due cocktail in collaborazione con Walter Bolzonella; il Buonanotte, con vodka unita a lime, zucchero di canna, angostura e mirtillo rosso e il Nina’s Passion, con fiore di sambuco e frutto della passione, ispirato al nome della madre dell’attore.

CHET BAR

Dorsoduro, 3684

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Frequentato da una clientela giovane e informale, il Chet Bar è il luogo ideale per uno Spritz con gli amici o per un dopocena in tranquillità. È situato a Dorsoduro, in Campo Santa Margherita, il principale luogo di ritrovo della vita universitaria di Venezia. Gli interni, giocati sul contrasto bianco e nero, hanno un carattere moderno. Oltre ai classici drink, la lista dei cocktail viene frequentemente aggiornata con proposte contemporanee, dalle inebrianti combinazioni.

TIME SOCIAL BAR

Cannaregio, 1414

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Il tempo, si sa, corre in fretta, ma dedicarlo a un cocktail preparato a regola d’arte non è tempo perso. Il Time Social Bar si trova nel sestiere di Cannaregio ed ha uno stile industrial, informale che ricorda quello dei cocktail bar delle città del nord Europa. È il luogo ideale per un buon aperitivo oppure per un after dinner, sorseggiando un cocktail dall’anima sperimentale con aromatizzazioni e affumicature.

ORIENTAL BAR

Riva degli Schiavoni, 41/49

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Sulla Riva degli Schiavoni, l’Oriental Bar dell’Hotel Metropole vanta un’atmosfera ricercata ed esotica, caratterizzata da ambienti impreziositi da lampade Fortuny, damaschi rossi, bauli marocchini e antiche armature thailandesi. I cocktail richiamano le ricette dei grandi classici della miscelazione, ma non mancano proposte esclusive, come il Vivaldi Martini, con vodka e bitter alla vaniglia uniti a frutto della passione, pompelmo e lime; un omaggio al grande musicista che, proprio in questo palazzo, ha composto le Quattro Stagioni.

IL MERCANTE

Fondamenta Frari, 2564

I Cocktail Bar di Venezia Dove Sorseggiare un Drink a Regola d’Arte

CHIAMANAVIGATORE

Nato dal restauro dell’ottocentesco Caffè dei Frari, di cui rimangono al pianterreno i dipinti originali, Il Mercante ha un’anima eclettica e sperimentale. Il suo nome si ispira alla storia di Venezia, ai commerci con l’Oriente e ai viaggi per mare. I cocktail raccontano i grandi esploratori e viaggiatori del passato veneziani e non, come Marco Polo, Magellano o Francis Drake. Gli abbinamenti, principalmente a base di rum e whiskey, sono ricchi di sapori esotici, come spezie e combinazioni di frutta e verdura.