To Top
Ristoranti

Il Santo Bevitore

Rivisitazioni moderne dei classici toscani di una volta

L’Oltrarno pullula di delizie e la Guida Michelin se n’è accorta, segnalando questo ristorantino dall’aria rustic-chic nella sua Guida del 2018. Il Santo Bevitore è il ceppo originario di una famiglia che ha altri due rami: l’osteria Il Santino e il fornaio/drogheria gourmet S. Forno. Tutti luoghi accomunati da una stessa vision ed estetica.

Il locale, all’interno, possiede una sobria eleganza data dagli arredi di legno scuro che una boiserie a mezza parete nobilita, e dalla classica volta a crociera tipica di così tanti locali in città e che non manca mai di far colpo, specialmente se si viene da fuori. A dare ulteriori guizzi è il personale giovanile ma estremamente attento che rende spedito e preciso il servizio.

Il Santo Bevitore celebra la cucina regionale toscana, dando una rinfrescata ai tipici piatti da osteria tramite nuove letture e interpretazioni delle ricette, che vengono portate verso orizzonti più moderni e originali. La maniera migliore di inaugurare qualunque pasto in un posto così è sicuramente provare i formaggi e i salumi. Tra tutti un must sono i pecorini: quello di Pienza classico e quello al tartufo.

Il menù procede con una selezione di zuppe, le più originali delle quali sono sicuramente quella con ceci rosa, calamari e bottarga e il gazpacho verde con bufala e alici marinate. La lista dei primi piatti si svolge all’insegna di una ricercata semplicità, con i sapori del mare o dei formaggi tradizionali che sposano verdure ed erbe aromatiche. Una chiara testimonianza della creatività che anima la cucina.

Nell’area delle specialità dello chef, si trovano però i piatti forti: l’evoluzione dell’insalata di tonno, fagioli e cipolle diventa un piatto raffinato in cui il tonno è marinato, i fagioli borlotti assumono una cremosa consistenza, la cipolla è quella rossa di Tropea e uno strato leggero di maionese all’aneto ricopre il tutto. Altre ottime sorprese le riserva la cacciagione: il coniglio lardellato e la pernice ripiena sono superlative.

Buona parte del contenuto menù possiede il pesce come co-protagonista. Ed ecco arrivare il celebre polpo ubriaco, servito con lenticchie al limone e fagiolini; oppure la cernia arrosto o le altre crudités di pesci di scoglio con zucchine, bisque e salsa all’aglio nero. Non mancano, poi, insalate e ottimi dessert per concludere il vostro pasto.

Quando avrete finito (e se avrete saccheggiato il menù come sappiamo che farete) vi renderete conto di due cose. La prima: avete mangiato come non mangiavate da anni. La seconda: dovrete tornare al Santo Bevitore ogni volta che potrete.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di firenze e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Tenuta di Artimino

Viale Papa Giovanni XXIII, 1 59015 Carmignano

A circa mezz'ora da Firenze, superata la zona di Signa, potete rilassarvi in una meravigliosa struttura ricca di storia e allo stesso tempo immersa nella natura. Parliamo della Tenuta di Artimino, member of Melià Collection, un vero gioiello di hospitality nel cuore della Toscana. L'elemento unico e distintivo della Tenuta di Artimino è senza dubbio [...]

Sina Villa Medici

Via Il Prato, 42 50123 Firenze

Situato nella signorile via che dal Lungarno Amerigo Vespucci va verso porta al Prato, in una zona centrale di Firenze ma fuori dall'area affollata di turisti, l'hotel Sina Villa Medici, del gruppo Autograh Collection Hotels, è una vera gemma nel cuore della città, con un meraviglioso giardino interno, curato e arricchito da una piscina – [...]

Elite by Kilburn: un nuovo aperitivo fresco e creativo

Cambia il format, restano esclusività ed eccellenza. Questa potrebbe essere la sintesi del nuovo corso di Elite by Kilburn, sushi & cocktail club in Porta Venezia. Fratello di Kilburn, cocktail bar nato dall’ esplosivo connubio tra anima inglese e stile milanese, Elite punta invece su un’altra inedita liaison, quella tra sushi e cocktail. E con [...]

Le Mostre a Firenze da Vedere a Marzo

Tra un aperitivo in riva all’Arno e una passeggiata in mezzo i boccioli fioriti del giardino di Boboli, marzo regala a Firenze un aspetto dolce e senza tempo. E con l’arrivo della bella stagione e le giornate che si allungano, immergersi nell’arte e scoprire patrimoni artistici ancora sconosciuti, diventa un vero e proprio regalo per [...]

Ribot

Via Marco Cremosano, 41 20148 Milano MI

A Milano c’è spazio per tutti: con la sua frenesia, la sua voglia di creare, di sperimentare, di mettersi in gioco, il capoluogo lombardo non è certo una città nella quale mancano impulsi o nuove idee imprenditoriali. Ormai qualunque persona ambiziosa, determinata e con un pizzico di sana follia, potrebbe riuscire ad aprire una propria [...]

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2024 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969