To Top
Eventi passati

Latitude – David de la Mano

Opere poetiche, storie di viaggi, odissee, esili e traversate da Wunderkammern Milano

Nuovo appuntamento per gli amanti dell’arte urbana da Wunderkammern Milano, che dal 16 novembre al 21 gennaio propone Latitude, la prima personale italiana dell’artista spagnolo David de la Mano, a cura di Giuseppe Pizzuto.

Artista, scultore ed illustratore, David de la Mano – 1975, Salamanca, Spagna –  è uno degli esponenti più importanti dell’Urban Art. Inizia la sua carriera a inizio anni ’90 con opere di Land Art, installazioni e sculture nello spazio pubblico, prima di dedicarsi prevalentemente all’arte urbana, partecipando a numerosi eventi internazionali.

Wunderkammern - Latitude - David de la Mano - Artwork

Wunderkammern – Latitude – David de la Mano – Artwork

Messaggi lasciati per strada, sui muri dei palazzi di mezza Europa, tramite raffigurazioni monocromatiche evocative di viaggi, movimento e trasformazioni. Così ha diffuso la sua arte David de la Mano dal 2008, tramite dipinti murali focalizzati sull’idea di ricerca, di storie di viaggio, odissee, esili, traversate e migrazioni collettive.

Il singolo che diventa massa nella ricerca costante di un obiettivo comune, di un unico fine. Opere estremamente poetiche che indagano le paure più profonde dell’uomo, i suoi sogni e le sue ambizioni, tutte cristallizzate in un rincorrersi senza fine di un’intenzione, catturata nell’attimo eterno della sua manifestazione e ripetuta infinite volte fino al disperdersi del significato stesso.

Latitudine intesa quindi come situazione del corpo in procinto di agire, come essenza stessa della sua forza di esistere. Andando oltre al significato geografico, David de la Mano ne estende il concetto da punto specifico a indeterminato tra origine e destinazione, stadio di passaggio tra azione attiva e subire passivo.

Wunderkammern - Latitude - David de la Mano - Empty Walls Festival (2014), Cardiff, UK

Wunderkammern – Latitude – David de la Mano – Empty Walls Festival (2014), Cardiff, UK

Realizzate con diverse tecniche come acrilici, acquarelli, inchiostro e collage, le opere dell’artista sono caratterizzate da un linguaggio stilistico minimale, rafforzato dall’uso monocromatico del nero. Per la mostra verranno presentate delle tele dipinte con acrilici di medio e grande formato e dei disegni su carta. Assolutamente da non perdere!

Da sapere: prima della mostra sarà realizzato un workshop murale per studenti dal titolo “Dentro il muro”, a cura dell’artista e in collaborazione con l’Istituto Cervantes di Milano… studenti di oggi, artisti di domani!

Ti potrebbero interessare anche...

L’Arte a Portata di Clic

In un momento in cui anche il mondo fisico dell’arte ha subito un rallentamento obbligato, bellezza ed estro creativo riescono a raggiungere le nostre case, in un percorso immersivo alla volta di musei, gallerie e istituzioni culturali che ci narrano, tramite contenuti audiovisivi interattivi, il loro personale modo di costruire un racconto volto a stupire noi [...]

Fondazione Pirelli HangarBicocca

Via Chiese, 2 20126 Milano

Un luogo dinamico di sperimentazione e ricerca. 15.000 metri quadrati che costituiscono uno degli spazi espositivi a sviluppo orizzontale più grandi d’Europa. Fra arte contemporanea, innovazione e avanguardia, Fondazione Pirelli HangarBicocca è un’autentica perla rara del panorama milanese. Situata nel quartiere Bicocca di Milano, l’edificio industriale nasce sulle ceneri di una ex fabbrica inizialmente pensata [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Febbraio

Luogo di incontro fra storia e cultura, la città meneghina è diventata una meta imprescindibile per un viaggio alla volta delle innumerevoli forme di espressione artistica, in un turbinio di  rappresentazioni, mostre ed esposizioni. Un racconto spazio-temporale che a Febbraio si svela tra meravigliosi palazzi e poliedrici spazi museali, dove pittura, moda, scultura e documentazioni [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Gennaio

All’inizio di ogni nuovo anno, puntuali come un orologio, i buoni propositi fanno capolino: i troppi impegni, gli imprevisti all’ordine del giorno e il tempo che sembra non bastare mai impediscono di ritagliarsi qualche ora per una cenetta in quel nuovo ristorante o per una visita culturale nel museo dove da anni ci si ripromette [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Se la frenesia dei regali natalizi last-minute, la brulicante folla impazzita che invade il centro con le feste alle porte e l’ansia degli ultimi task da concludere prima della chiusura aziendale vi stanno notevolmente stressando, prendetevi una pausa e dedicate del tempo a voi stessi e al vostro bagaglio di [...]