To Top
Eventi passati

Supersymmetry

Un affascinante viaggio Noir nell’Italia decadente di Federico Nero

Zona Bocconi, via Cesare Balbo 32, spazio CB32: no, non siamo nello spazio, ma alla prima personale di Federico Nero, giovanissimo tecnico di grafica pubblicitaria nato a Padova e milanese d’adozione, che si presenta con una mostra assolutamente da non perdere curata da Carola Cometto. Il vernissage di “Supersymmetry”, che si terrà domani sera dalle 19:00 alle 22:00, realizzato in collaborazione con Holy, darà il via all’evento.

Impossibile non perdersi nelle opere esposte, otto fotografie di grande formato “chromogenic print”, disponibili in copia unica, che ritraggono siti industriali italiani dismessi in notturno. Che siate o meno appassionati di Noir, sarà difficile non lasciarsi ipnotizzare dagli scatti che, così esposti, su dei monoliti verticali simbolicamente rappresentativi delle lapidi, colpiscono per numerosità di dettagli e giochi di luce.

Supersymmetry

La tecnica della simmetria, unico intervento effettuato sulle immagini che non presentano fotoritocco, rende i soggetti surreali, astratti, quasi spaziali. Gli occhi vedono ciò che riconoscono ed è qui che parte il gioco con la mente per catalogare, indovinare, visualizzare ciò che la simmetria distorce ma non falsifica. Ecco una navicella spaziale, una piramide mentale, una struttura di un futuro indefinito realizzata da chissà quali popoli dopo il nostro.

Un viaggio magnetico nell’universo creativo dell’artista iniziato nel 2014, che attraverso i media, mira individuare una nuova prospettiva filosofica attraverso un’esplorazione spirituale e scientifica. Una sensazione di inquietudine, di fascino oscuro, accompagna il visitatore nel percorso studiato alla perfezione per intrappolare in un mondo parallelo. E quindi eccoci a guardare da diverse angolazioni la stessa foto per capire la prospettiva dello scatto, l’origine dell’ispirazione. Sembra quasi di essere catapultati nel ritratto, di notte, sotto un cielo stellato ad ammirare una faccia dell’Italia decadente incastrata tra passato e futuro.

La sonorizzazione ambientale originale e un edit dell’opera video “Rêve Lucide” accompagneranno l’esposizione contribuendo ad aumentare il realismo della mostra. Tranquilli, ci saranno Carola, Federico e i ragazzi di Holy a riportarvi con i piedi sul più rassicurante pianeta Terra, così come lo conoscete almeno.

Ti potrebbero interessare anche...

5 Mostre a Milano da vedere a Febbraio

Luogo di incontro fra storia e cultura, la città meneghina è diventata una meta imprescindibile per un viaggio alla volta delle innumerevoli forme di espressione artistica, in un turbinio di  rappresentazioni, mostre ed esposizioni. Un racconto spazio-temporale che a Febbraio si svela tra meravigliosi palazzi e poliedrici spazi museali, dove pittura, moda, scultura e documentazioni [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Gennaio

All’inizio di ogni nuovo anno, puntuali come un orologio, i buoni propositi fanno capolino: i troppi impegni, gli imprevisti all’ordine del giorno e il tempo che sembra non bastare mai impediscono di ritagliarsi qualche ora per una cenetta in quel nuovo ristorante o per una visita culturale nel museo dove da anni ci si ripromette [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Se la frenesia dei regali natalizi last-minute, la brulicante folla impazzita che invade il centro con le feste alle porte e l’ansia degli ultimi task da concludere prima della chiusura aziendale vi stanno notevolmente stressando, prendetevi una pausa e dedicate del tempo a voi stessi e al vostro bagaglio di [...]

I Preraffaelliti. Amore e desiderio

Sentendo parlare di Preraffaelliti, ci vengono alla mente le immagini oniriche e le pennellate romantiche di William Waterhouse, di Hughes, Hunt, oppure di Millais. La corrente artistica che più ha contraddistinto il periodo del Decadentismo è in scena dal 19 giugno al 6 ottobre 2019 al Palazzo Reale di Milano. I Preraffaelliti sono nati nel 1848 nell'Inghilterra Vittoriana; un [...]

Frida Kahlo a Milano

Dal 1 febbraio fino al 3 giugno, il Mudec di Milano ospiterà una delle mostre più complete della celebre pittrice messicana Frida Kahlo. Dopo molti anni, verranno finalmente esposte in un'unica sede tutte le opere conservate nelle collezioni del Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e della Jacques & Natasha Gelman Collection, oltre a quelle appartenenti ad altri importanti [...]