To Top
Street Food

De Santis

Una vera istituzione in città: oltre duecento ricette per l’originale panino d’autore

De Santis è per la nostra città una vera istituzione. Ma facciamo un passo indietro. La Milano degli anni ’80: una città che prova a buttarsi alle spalle gli anni di piombo, il terrore di piazza Fontana e della malavita, torna il gusto per il divertimento, l’economia a poco a poco risale, ottimismo e sprazzi di euforia si diffondono tra vari ceti sociali. Nasce la Milano da bere, quella degli aperitivi e del tiratardi, dei primi cocktail bar con successiva discoteca. Il ritmo del milanese – oggi chiamato Milanese Imbruttito mica per nulla – si fa sempre più frenetico, si torna poco a casa perché ciò che c’è fuori attira troppo. Nasce in questo momento storico, per esigenze pratiche ma non solo, il culto e di conseguenza il mito del panino. Un cibo che soddisfa la maggioranza di tipologia di fame e di persone a tutte le ore del giorno. Realizzato in mille modi diversi, con pani di tutti i tipi, grande medio piccolo. Si mangia velocemente in piedi ed è pratico: sporca poco e sazia per bene.

I paninari a oggi sono più che numerosi e ci sono picchi di qualità notevoli sparsi in ogni zona della città, ma quello storico è lui: De Santis. Oltre duecento ricette, prodotti di alta qualità e molte preparazioni caserecce che rendono ancora più unica questa esperienza. Il panino tradizionale prevede di base un salume, una verdura e/o un formaggio e una salsa. Perché non pensare anche a dei caprini aromatizzati? Alla cipolla, al basilico, al vino bianco. Forse solamente il tonno è sempre stato considerato un ingrediente forte e quasi jolly per molte ricette. Ma De Santis ci propone salmone affumicato, gamberetti, sgombro affumicato e non ne teme l’abbinamento con formaggi intensi quali gorgonzola o fontina e alle volte condisce il tutto con un goccio di Vodka. Il pane arriva a cottura parziale la quale viene ultimata solo al momento del confezionamento. Una vera delizia.

de-santis-milano-panino-bresaola-arancia

Quando frequentavo la Cattolica mi piaceva ogni tanto regalarmi un panino di De Santis, anche solo per immergermi per un’ora in quel corridoio stretto che a partire dalle 13:00 emana un odore di tostiera libidinoso. Qui amavo sfidare i ragazzi dietro il banco trovando un panino in lista che non ricordavano. Ahimè, non sono mai riuscita a fregarli. Ci provavo con il Masterago, un’opzione vegetariana davvero gustosa a base di pera, brie fuso, caprino al vino bianco, fontina fusa, rucola e salsa rosa e con il Nina: mortadella, crema di parmigiano, carciofini, pomodoro e sale. Il mio preferito però è sempre rimasto il Primavera: prosciutto crudo, caprino al basilico, tonno e salsa rosa. Fresco e sfizioso.

Anche se ci sono più sedi dove poter gustare De Santis, io vi consiglio l’originale e caratteristico localino di corso Magenta 9. Legno scuro, tutti i prodotti a vista, un paio di sgabelli su strada per la stagione estiva, un locale stretto e affollato… il posto giusto per vivere l’esperienza dell’originale panino d’autore.

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

La Tasteria

Via San Fermo, 1 20121 Milano

Se anche voi siete grandi estimatori della Sicilia e dei suoi sapori, segnatevi questo indirizzo imperdibile: via San Fermo, 1. Qui si trova La Tasteria, un autentico angolo di Sicilia nel cuore di Brera, dove ritrovare tutti i gusti, i profumi, i colori e il calore dell’isola. Il locale è piccolo ma accogliente e conviviale. La [...]

Al Bacio – Navigli

Via Vigevano, 32 20144 Milano

Dalle terre Parmigiane/Ducali al centro di Milano, per arrivare poi a una seconda apertura meneghina in Via Vigevano, nella zona per eccellenza della movida cittadina, abbracciata dal Naviglio. Al Bacio ne ha percorsi di chilometri, dalla centrale Emilia Romagna al cuore lombardo, conquistando clienti affezionati e curiosi sperimentatori urbani grazie a un mix bilanciato di ingredienti stuzzicanti e [...]

Vinaino Fiorenza

Piazza di Madonna degli Aldobrandini, 4/R 50123 Firenze

Due location, una sola anima. Da Vinaino Fiorenza assaggerete l’anima genuina dello street food fiorentino. L’amore per la Toscana, per il suo territorio e i suoi prodotti locali è qui il vero protagonista, presente in ogni dettaglio: dal decor interno fino al menù e i prodotti tipici gourmet che potrete acquistare per gustare anche a casa tutti [...]

TA-TTÀ La Polpetteria

Via Porro Lambertenghi 13, 20159 Milano

L’ormai affollatissimo quartiere Isola offre spunti culinari e gastronomici per tutti i gusti e una polpetteria non poteva sicuramente mancare. Il cuore del locale è infatti la polpetta, cibo casalingo per eccellenza prodotto dalle sapienti mani delle nonne che tramandano di generazione in generazione la ricetta segreta di uno dei capisaldi della cucina italiana. Salvacena [...]

Pastation

Via Porta Rossa, 64 50123 Firenze

In centro a Firenze, non troppo lontano da Piazza Strozzi e Palazzo Vecchio, c’è un ristorantino che, già a vederlo dalla strada, stuzzica la curiosità: Pastation. Sulla porta campeggia una curiosa scritta color oro: "Pasta Bistrot". Termine che non si sente spesso, è vero, ma che sintetizza con efficacia lo spirito alla base di questo ristorante. [...]