To Top
Eventi passati

Finalmente la mostra di Jean Blanchaert

Quando l’arte poliedrica si fonde con un luogo magico

Finalmente la mostra di Jean Blanchaert”. Questo il titolo dell’esibizione artistica tanto attesa che inaugurerà giovedì 16 febbraio alle 18 ai Bagni Misteriosi di via Carlo Botta.

Location che a molti di voi suonerà familiare dal momento che già si è parlato, qui su Flawless Milano, dell’unicità di questo luogo, a cui l’artista è indubbiamente legato. Mosso da uno slancio per il sociale e da una spiccata filantropia, Blanchaert ha volutamente organizzato un foundraising per la riqualificazione della Palazzina dei Bagni.

Verranno qui esposte più di 400 opere tra illustrazioni, disegni e vetri prodotti dall’artista nel corso della sua frenetica vita, completamente dedita all’arte e alla sua valorizzazione. Nato da una famiglia di galleristi, lui stesso si dedica a questo mondo con passione per decenni, aggiungendo attività curatoriali, al fianco di Philippe Daverio, e last but not least alla produzione artistica vera e propria.

Finalmente - Jean Blanchaert

Influenzato dal dadaismo e dal surrealismo, l’artista forma, deforma e scompone figure per creare immagini simboliche uniche, dove ogni segno diventa simbolo e il confine tra finzione e realtà diventa labile. Un estro innato il suo, forgiatosi in anni di lavorazione del vetro (sua più grande passione) grazie a un contatto costante con l’arte e ciò che la circonda.

Molto note le sue icone dei santi edite da Rizzoli, dove emergono le sue doti di calligrafo e illustratore. Per anni Blanchaert si dedica a lavori a china che andranno a decorare copertine, libri per ragazzi e giornali quali “Verve”, “Artedossier” e “Linkiesta”.

Come il pennino dell’artista traccia una linea indelebile sul foglio bianco, così l’esposizione ai Bagni Misteriosi lascerà un segno indimenticabile del magico, alchemico e ironico mondo di Jean.

Ti potrebbero interessare anche...

5 Mostre a Milano da vedere a Febbraio

Luogo di incontro fra storia e cultura, la città meneghina è diventata una meta imprescindibile per un viaggio alla volta delle innumerevoli forme di espressione artistica, in un turbinio di  rappresentazioni, mostre ed esposizioni. Un racconto spazio-temporale che a Febbraio si svela tra meravigliosi palazzi e poliedrici spazi museali, dove pittura, moda, scultura e documentazioni [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Gennaio

All’inizio di ogni nuovo anno, puntuali come un orologio, i buoni propositi fanno capolino: i troppi impegni, gli imprevisti all’ordine del giorno e il tempo che sembra non bastare mai impediscono di ritagliarsi qualche ora per una cenetta in quel nuovo ristorante o per una visita culturale nel museo dove da anni ci si ripromette [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Se la frenesia dei regali natalizi last-minute, la brulicante folla impazzita che invade il centro con le feste alle porte e l’ansia degli ultimi task da concludere prima della chiusura aziendale vi stanno notevolmente stressando, prendetevi una pausa e dedicate del tempo a voi stessi e al vostro bagaglio di [...]

I Preraffaelliti. Amore e desiderio

Sentendo parlare di Preraffaelliti, ci vengono alla mente le immagini oniriche e le pennellate romantiche di William Waterhouse, di Hughes, Hunt, oppure di Millais. La corrente artistica che più ha contraddistinto il periodo del Decadentismo è in scena dal 19 giugno al 6 ottobre 2019 al Palazzo Reale di Milano. I Preraffaelliti sono nati nel 1848 nell'Inghilterra Vittoriana; un [...]

Frida Kahlo a Milano

Dal 1 febbraio fino al 3 giugno, il Mudec di Milano ospiterà una delle mostre più complete della celebre pittrice messicana Frida Kahlo. Dopo molti anni, verranno finalmente esposte in un'unica sede tutte le opere conservate nelle collezioni del Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e della Jacques & Natasha Gelman Collection, oltre a quelle appartenenti ad altri importanti [...]