To Top
Eventi passati

Jean-Michel Basquiat

Dal 28 ottobre al 26 febbraio in mostra l’energia del dannato writer statunitense

Piacere mi chiamo Jean-Michel Basquiat e faccio Analfabet Art! 
Writer pittore statunitense figlio dell’hip hop e della Street Art, ha raggiunto la notorietà come parte di SAMO© (“Same Old Shit” nato come pseudonimo di Basquiat e Al Diaz e poi diventato identificativo di un gruppo di graffitari dell’East Side di Manhattan nel 1979).

Loin, 1982 Acrylic, colored oil sticks and pastel on canvas, 182,8x121,9 cm Private collection © The Estate of Jean-Michel Basquiat by SIAE 2016

Loin, 1982
Acrylic, colored oil sticks and pastel on canvas, 182,8×121,9 cm
Private collection
© The Estate of Jean-Michel Basquiat by SIAE 2016

La sua è una storia avvincente, segnata dalla maledizione dei 27 anni, che se lo sono portato via come molti altri grandi artisti.
 Nel 1983 incontra Andy Warhol, il quale lo aiuta a sfondare nel mondo dell’arte.
 L’elemento che contraddistingue Basquiat è l’utilizzo delle parole nei suoi dipinti, a volte protagoniste a volte cancellate, rappresentative di un’espressione apparentemente infantile capace però di portare alla luce tematiche profonde sull’identità umana e sulle questioni razziali.

Untitled (Bracco di Ferro), 1983 Acrylic and oil stick on canvas with wood supports, 182,8x182,8 cm Private collection © The Estate of Jean-Michel Basquiat by SIAE 2016

Untitled (Bracco di Ferro), 1983
Acrylic and oil stick on canvas with wood supports, 182,8×182,8 cm
Private collection
© The Estate of Jean-Michel Basquiat by SIAE 2016

Untitled, 1981 Acrylic, oil stick and chalk on paper, 149,8x137 cm Private collection © The Estate of Jean-Michel Basquiat by SIAE 2016

Untitled, 1981
Acrylic, oil stick and chalk on paper, 149,8×137 cm
Private collection
© The Estate of Jean-Michel Basquiat by SIAE 2016

Vi consiglio, prima di andare a vedere la mostra, di guardare il film biografico che parla della sua incredibile storia – diretto da Julian Schnabel – ripercorrendo le tappe importanti della vita dell’artista: povertà, successo, amore e morte.

Tenetevi pronti quindi, perché la mostra – a cura di Jeffrey Deitch e Gianni Mercurio – arriverà a Milano, al MUDEC – Museo delle Culture, il 28 ottobre… prepararsi prima di andare è semplicemente un must!

Photo credit: © The Estate of Jean-Michel Basquiat by SIAE 2016

Ti potrebbero interessare anche...

L’Arte a Portata di Clic

In un momento in cui anche il mondo fisico dell’arte ha subito un rallentamento obbligato, bellezza ed estro creativo riescono a raggiungere le nostre case, in un percorso immersivo alla volta di musei, gallerie e istituzioni culturali che ci narrano, tramite contenuti audiovisivi interattivi, il loro personale modo di costruire un racconto volto a stupire noi [...]

Fondazione Pirelli HangarBicocca

Via Chiese, 2 20126 Milano

Un luogo dinamico di sperimentazione e ricerca. 15.000 metri quadrati che costituiscono uno degli spazi espositivi a sviluppo orizzontale più grandi d’Europa. Fra arte contemporanea, innovazione e avanguardia, Fondazione Pirelli HangarBicocca è un’autentica perla rara del panorama milanese. Situata nel quartiere Bicocca di Milano, l’edificio industriale nasce sulle ceneri di una ex fabbrica inizialmente pensata [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Febbraio

Luogo di incontro fra storia e cultura, la città meneghina è diventata una meta imprescindibile per un viaggio alla volta delle innumerevoli forme di espressione artistica, in un turbinio di  rappresentazioni, mostre ed esposizioni. Un racconto spazio-temporale che a Febbraio si svela tra meravigliosi palazzi e poliedrici spazi museali, dove pittura, moda, scultura e documentazioni [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Gennaio

All’inizio di ogni nuovo anno, puntuali come un orologio, i buoni propositi fanno capolino: i troppi impegni, gli imprevisti all’ordine del giorno e il tempo che sembra non bastare mai impediscono di ritagliarsi qualche ora per una cenetta in quel nuovo ristorante o per una visita culturale nel museo dove da anni ci si ripromette [...]

5 Mostre a Milano da vedere a Dicembre

Per aprire la classifica su Google Maps, clicca qui. Se la frenesia dei regali natalizi last-minute, la brulicante folla impazzita che invade il centro con le feste alle porte e l’ansia degli ultimi task da concludere prima della chiusura aziendale vi stanno notevolmente stressando, prendetevi una pausa e dedicate del tempo a voi stessi e al vostro bagaglio di [...]