To Top
Classifiche

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

Insegne per tutti i palati, dove assaporare l’arrivo dell’estate

Con il mese di Giugno il countdown per l’estate ha inizio. Se è ancora presto per lasciarsi coccolare dallo sciabordare delle onde del mare e dall’aria fresca delle montagne, Milano accoglie il nostro desiderio di rigenerazione invitandoci ai tavolini di quelle insegne che, lungo menu sfiziosi e suggestioni di stagione, trasportano la mente lontano dalla frenesia cittadina.

Ispirazioni internazionali che sfiorano le acque dell’Egeo, profumi e colori del Bel Paese e stuzzicanti proposte che spaziano dall’orto alla terra e, ancora, al mare sono protagonisti di location capaci di raccontare le diverse anime del capoluogo meneghino, tra scorci inediti e quartieri che sanno “di campagna”, a pochi passi dal cuore pulsante della città. Flawless ha selezionato i ristoranti a Milano da provare a Giugno: a voi l’ultimo assaggio!

MOTELOMBROSO

Alzaia Naviglio Pavese, 256

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

Un’antica casa cantoniera di fine Ottocento dalla rilassante cromia rosa, affacciata sul Naviglio Pavese, un’insegna dedicata al buon cibo, al vino e all’otium, inteso nel suo significato più autentico, il relax. Questi sono gli ingredienti di Motelombroso, non solo un ristorante, ma un luogo di incontro, dove la materia prima stagionale si intreccia alla tradizione del Bel Paese e alla sperimentazione culinaria, accanto a un’attenta proposta enologica. Il giardino interno è la location perfetta dove assaporare l’estate in città, oltre alla serra in vetro e agli ambienti interni, dal design minimal e ricercato.

ALTATTO

Via Comune Antico, 15

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

In zona Greco apre le porte alla città AlTatto, un bistrot dalla sfiziosa proposta veg, nato dalla passione per la cucina di un team tutto al femminile, formato da Cinzia, Giulia e Sara. Un progetto comune che ha preso vita da un incontro casuale, trasformatosi in un’insegna che fa della stagionalità e della ricerca il cardine di uno speciale menu degustazione. Un inedito gioco di colori, sapori, profumi e consistenze che, in occasione della bella stagione, potrete assaporare – nel weekend – all’interno del cortile di 6:AM Glassworks, studio e laboratorio dove vengono prodotti oggetti di design di vetro soffiato.

MANNA

Piazzale Governo Provvisorio, 6

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

A Turro, dove la frenesia delle zone più affollate del centro si perde in una tranquillità rilassata, è Manna ad attirare l’attenzione, insegna gastronomica con al timone lo Chef Matteo Fronduti. Una cucina che gioca su sapori ricercati e contrasti, con l’utilizzo anche di ingredienti non sempre comuni, magnificamente abbinati ai profumi della cucina del Bel Paese, con un twist internazionale. Portate dai nomi accattivanti da assaporare all’interno di una location intima e curata nel dettaglio o nel grazioso dehors su strada, affacciato sulla quiete di Piazzale Governo Provvisorio. Un’esperienza gastronomica che, chi vive o passa per Milano, deve provare assolutamente.

EPPOL PIE

Via Lecco, 4

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

Nuovo e secondo capitolo dell’insegna Eppol, nel cuore di Porta Venezia, Eppol Pie porta in via Lecco l’entusiasmo di una cucina fatta con amore, arricchita da una proposta di mixology d’eccellenza, protagonista del grande bancone. Una location che ricorda una versione contemporanea di un bistrot parigino – anche nel suo dehors su strada, con poltroncine in vimini tipiche dei romantici cafè francesi – tra legno, luci calde, piante verdeggianti e tocchi floreali. A conquistare il palato, una proposta che celebra i prodotti del territorio italiano, dall’estetica accattivante, a cui si aggiunge una golosa selezione di dessert. Non per nulla il nome del locale si ispira a un famoso dolce.

DISTREAT

Via Imperia, 3

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

All’interno di un cortile segreto affacciato sul Naviglio Pavese si apre la rigenerante oasi urbana di Distreat, giovane e frizzante insegna devota alla cucina italiana, rielaborata con estro, nel rispetto della stagionalità e della materia prima. Un interessante excursus alla scoperta dei sapori e dei profumi della nostra Penisola, lungo una proposta che alterna carne, pesce e verdure da assaporare all’ombra di un grande albero al centro del giardino. Ad arricchire il vostro appuntamento gastronomico, un’ampia selezione di etichette tutte da scoprire, con risalto a piccoli produttori e alla sostenibilità enologica.

AL BACIO – NAVIGLI

Via Vigevano, 32

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

A pochi passi dai Navigli, l’insegna #casualgourmet della città riaccoglie i suoi avventori, a partire dal 4 Giugno, con una golosa proposta, in cui la stagionalità e la genuinità della cucina italiana si intrecciano in un’esplosione di gusto. Un excursus alla scoperta delle tavole del Bel Paese, con un twist internazionale che esaltano i sapori e i profumi di materie prime di qualità. Un’esperienza gastronomica arricchita da nuovi Signature dishes, da abbinare a una proposta enologica avvincente, all’interno di una location che rispecchia lo stile urban del quartiere, a partire dal grande murales colorato, opera dell’artista Martina Messori. La chicca? L’App ufficiale dell’insegna – sia per IOs che Android – che vi permetterà di ordinare comodamente il pasto, attraverso speciali consigli e suggerimenti ad hoc in base al vostro divertente alter ego “Al Bacio”. Prenotando il vostro tavolo tramite whatsapp, inoltre, riceverete un codice speciale e vantaggioso, da utilizzare al momento del pagamento.

CASCINA NASCOSTA

Parco Sempione

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

Nel cuore del polmone verde del Parco Sempione, Cascina Nascosta si svela come una rilassante oasi urbana dove lasciarsi coccolare dai sapori genuini di ingredienti freschi e stagionali, dalla colazione, al pranzo, per un rigenerante aperitivo o una cena sfiziosa. Un’antica cascina lombarda, luogo di incontro e di buon cibo che celebra la sostenibilità, avvolta da una piacevole atmosfera senza tempo, tra tavoli in legno, lucine, gli originari mattoni a vista e una speciale cura e attenzione al dettaglio. Prodotti del territorio e ricette della tradizione sono la base per un menu sfizioso e in continua evoluzione, all’interno di un’inedita cornice bucolica, a pochi passi dall’Arco della Pace.

VASILIKI KOUZINA

Via Clusone, 6

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

Chiudete gli occhi e lasciatevi rapire dai profumi e dai sapori della Grecia più autentica: nessun volo, ma un indirizzo, Vasiliki Kouzina. Un’insegna che prende vita dalla passione di Vasiliki Pierrakea, originaria di Kalamata – la famosa patria delle olive nere – che ha portato sul suolo meneghino le tradizioni della sua terra, con un twist contemporaneo e sfizioso, capaci di conquistare occhi e palato. Materie prime fresche e genuine vi accompagneranno lungo un viaggio alla scoperta delle tavole greche, in cui i ricordi d’infanzia di Vasiliki si intrecciano a un gusto raffinato, a partire dal favoloso tagliere di ulivo con le “fantasticherie culinarie” della tradizione, alle etichette enologiche locali.

ANTICA OSTERIA DI RONCHETTINO

Via Lelio Basso, 9

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

Una suggestiva cascina dell’800 alle porte di Milano racchiude la magia di Antica Osteria di Ronchettino, “osteria contemporanea” in cui le ricette del territorio prendono vita in sfiziose creazioni nel rispetto della materia prima e della stagionalità lombarde. All’interno di questa location dall’atmosfera senza tempo, dove legno, mattoni a vista e luce soffusa fanno da padroni, si nasconde un incantevole giardino segreto dove, durante la bella stagione, assaporare le creazioni della cucina immersi nella tranquillità di un apparente borgo lontano dalla frenesia della città. Edera rampicante, tavolini in ferro battuto e l’attenzione al dettaglio renderanno il vostro appuntamento gastronomico ancora più magico, come in una Milano fuori dal tempo.

AL LAGHETT

Via Sant’Arialdo, 126

I Ristoranti a Milano da Provare a Giugno

CHIAMANAVIGATORE

All’ombra della suggestiva Abbazia di Chiaravalle, la storica insegna Al Laghett delizia i palati dei suoi ospiti dal 1890, soprattutto con l’arrivo della bella stagione, quando il glicine del fresco pergolato esterno è in fiore. Un’insegna dove il tempo sembra essersi fermato, in cui le tradizioni della cucina milanese e lombarda seguono le stagioni, in un tripudio di portate dai profumi e sapori “di casa”, come l’immancabile cotoletta alla milanese accompagnata dalle sue patate al forno o il risotto al salto. La carta dei vini celebra il territorio italiano in tutta la sua varietà, offrendo un connubio perfetto con le proposte gastronomiche; a completare l’esperienza, i dessert rigorosamente fatti in casa e il sottofondo del gracidare delle rane, segno inconfondibile di questo indirizzo, al confine fra città e campagna.