To Top
Ristoranti

Rugantino

I tavoli esterni all’aperto, affacciati sulle Colonne di San Lorenzo in un soffio ti portano in una dimensione capitolina

Quella voglia di evasione con la mente e con il palato, senza andare realmente via, quella voglia di scanzonata goliardia romana che ti porta a fare quattro passi nel centro di Milano e guardarti intorno spesso perché è una Milano che ti sa tanto di Roma. Eccoci al Rugantino.

La parlata è strascicata. I tavoli esterni all’aperto, sulla piazza delle Colonne di San Lorenzo, con vasi e piante intorno, in un soffio ti portano in una dimensione capitolina. La musica di sottofondo è Venditti, la maggior parte delle volte, ma anche Eros o Baglioni. Canzoni che contestualizzano ancora di più questo angolo di Roma a Milano.

Fritto misto o carciofi alla romana? Oggi carciofi con cicoria e carciofi alla giudia con velo di patate croccanti (per capirci, le patatine che si trovano nel pacchetto ma fatte a mano, fritte al momento, semplicemente perfette). La cicoria, con quella punta di peperoncino che stuzzica e non infastidisce, è sublime. 

Primo? Ovvio! Tonnarelli cacio e pepe. Superbi. Non un filo di olio, ma pecorino, perfettamente mantecato in poca acqua di cottura della pasta e pepe a gogo. Serviti in una ciotola. L’occhio vuole la sua parte e la ciotola di ceramica è azzeccatissima. Le porzioni sono di quelle che “oh mamma sono tantissimi, non li finirò mai!” e poi… sono talmente buoni che non avanza mai nulla. Bucatini alla Matriciana? Perché no, giusto così, per vedere se il guanciale è quello vero, se il grassettino che si vede è in trasparenza, perfettamente cotto… il sughetto è paradisiaco. La scodella langue prima di accorgersene.

Se avete voglia ci sono anche i secondi di carne, romanacci puri, come l’abbacchio o i saltimbocca… il dolce? C’è, c’è: tortino di cioccolato, torta di mele, creme brûlée, gelato… ma soprattutto c’è la voglia di tornarci. Non è Roma, certo… ma forse è quasi meglio! 

Noi no, per questo condividiamo ogni settimana le miglioni esperienze
di milano e dintorni...

Ti potrebbero interessare anche...

Camera Con Vista

Via Santo Stefano, 14/2a 40125 Bologna

Incastonata all’interno della storica cornice di Palazzo Isolani, con affaccio su Piazza Santo Stefano, questa ricercata insegna trae l’ispirazione del suo nome dall’omonimo libro di Edward Morgan Forster e dalla pellicola di James Ivory. Un luogo dedicata ai piaceri del “buon cibo” e del “buon bere” che nel 2017 si trasforma in un bistrot e cocktail [...]

I Conoscenti

Via Manzoni, 6 40122 Bologna

All’interno dell’antico palazzo del ‘300, abitato un tempo dalla famiglia Conoscenti, nasce I Conoscenti: un locale sfaccettato dalle diverse anime, declinato in cocktail bar, ristorante - al piano terra - e perfino in un elegante locanda al piano superiore. Un ambiente sofisticato e accogliente, capace di sorprendere per la cura nei dettagli e un’offerta gastronomica raffinata, [...]

Sette Tavoli

Via Cartoleria, 15/2 40124 Bologna

Di fronte al Teatro Duse, al civico 15/2 di via Cartoleria, apre le porte alla città Sette Tavoli, un’insegna sospesa nel tempo, luogo d’incontro tra cultura e cucina. Come si evince dal nome, qui ci sono solo sette tavoli, ognuno dei quali ispirato a un artista, poeta o scrittore amante dei piaceri della tavola e soprattutto [...]

Miramonti l’Altro: la Fuga Culinaria al Confine con la Franciacorta

Via Crosette, 34 25062 Concesio

Situato in un quartiere residenziale di Concesio, piccolo comune in provincia di Brescia, il ristorante Miramonti l’Altro ha l’aspetto di un’elegante villa con giardino. Il verde fa da contrasto con il bianco delle pareti e cattura subito lo sguardo, riposandolo. Varcata la soglia, tutt’intorno è uno spettacolo di impeccabile ordine e armonia, come se la [...]

I Tuscani

Via Dante Alighieri, 18R 50121 Firenze

Una realtà imprenditoriale che ha inizio nel 2012 a San Frediano - Diladdarno come amano dire i fiorentini -, con il piccolo “Bistrot de I Tuscani” e già allora la parola d’ordine era “ciccia” e prodotti di qualità. Parola che è rimasta come vero e proprio manifesto dei ristornati I Tuscani, oggi presenti sia in Via Dante Alighieri [...]