To Top
Magazine

World’s 50 Best Bars 2022: La miscelazione italiana nella classifica dei migliori bar del mondo

7 Bar Italiani scalano la classifica portando in alto il nome della mixology del Bel Paese.

Per la prima volta nella sua storia, la cerimonia della 14esima edizione di The World’s 50 Best Bars lascia Londra per approdare a Barcellona con un evento dal vivo, premiando i migliori bar del mondo. Tra gli indirizzi più celebrati anche 7 bar italiani. Ecco a voi la classifica completa.

È proprio a Barcellona che si trova il miglior bar del mondo: “Paradiso”, di proprietà dell’italiano Giacomo Giannotti e di Margarita Sader, conquista il titolo di primato mondiale della miscelazione attraverso tecnica, precisione e creatività, diventando lo speakeasy più chiacchierato del pianeta. Medaglia d’argento riconfermata per Tayēr + Elementary di Londra, mentre al terzo posto Sips fa guadagnare un altro gradino del podio a Barcellona portando con se Simone Caporale, altro nome italiano della miscelazione internazionale. Nonostante la discesa in classifica di The Connaught Bar (Medaglia d’oro 2020 e 2021), l’organizzazione premia il suo director of mixology – Agostino Perrone – con il premio “Industry Icon”, confermando la rilevanza delle figure italiane nel panorama della miscelazione mondiale.

La classifica The World’s 50 Best Bars 2022 rende grande merito anche ai bar del nostro Paese: sono infatti sette i locali italiani inseriti nella lista, con Drink Kong di Roma che si conferma il miglior cocktail bar del paese guadagnando la sedicesima posizione. 35esimo posto per il 1930, lo speakeasy meneghino, seguito da Locale Firenze e L’Antiquario di Napoli, le new entry dell’anno nella top 50, rispettivamente al 39esimo e 46esimo posto. In classifica anche Camparino in Galleria (Milano), The Court (Roma) e Freni e Frizioni (Roma).

DRINK KONG

World’s 50 Best Bars 2022
Il locale continua la sua scalata piazzandosi al sedicesimo posto, facendo un salto di tre posizioni rispetto all’anno precedente. Grazie al suo look ispirato al futurismo, tra ispirazioni giapponesi e reference a King Kong, questo cocktail bar dagli arredi scuri illuminati da neon colorati include una drink list tra le più innovative della città. Merito di Patrick Pistolesi, che con il suo nuovo menu “Perimetro” mira a stupire il palato attraverso colori e profumi inediti, per una miscelazione enigmatica.

1930

World’s 50 Best Bars 2022
Anche lo speakeasy milanese si riconferma nella classifica top 50. Il cocktail bar ideato da Flavio Angiolillo e Marco Russo si ispira al proibizionismo americano, tra muri a vista ed un’illuminazione suggestiva. Attraverso il suo indirizzo segreto, 1930 è riuscito a rimanere un vero e proprio scrigno della miscelazione nel cuore di Milano, con drink list che prendono ispirazione da luoghi remoti del mondo, tra ingredienti selezionati e concept innovativi.

LOCALE FIRENZE

World’s 50 Best Bars 2022
New Entry nella Top 50, Locale Firenze conquista il trentanovesimo post in classifica. All’interno dello storico Palazzo Concini, questo locale è una vera e propria macchina del tempo, tra pavimenti rinascimentali, affreschi e lampadari d’epoca. La drink list, presentata dal bar manager Matteo Di Ienno, stupisce gli avventori attraverso un tocco moderno in netto contrasto con l’ambiente circostante, includendo Signature Drink già noti agli habitué e novità stagionali.

L’ANTIQUARIO

World’s 50 Best Bars 2022
Anche Napoli entra nella top 50 con l’Antiquario, un indirizzo immerso tra le pittoresche strade del capoluogo partenopeo. Tra divani retrò in velluto rosso, carte da parti a fiori e splendide boiserie, La mixology di questo locale è sofisticata e si rifà alla tradizione, anche nel servizio. Il team capitanato da Alex Frezza, co-fondatore e importante nome italiano della mixology internazionale, realizza al banco veri e propri capolavori da sorseggiare ammirando la suggestiva location.

CAMPARINO IN GALLERIA


Il Milanese “Camparino in Galleria” si riconferma in classifica aggiudicandosi la 73° posizione. Attraverso la sua storia centenaria, questo locale si conferma come il luogo iconico dell’aperitivo milanese e della mixology a livello mondiale, fondendosi perfettamente con l’anima della città di Milano. Affacciato su Piazza del Duomo e sull’affascinante salotto meneghino di Galleria Vittorio Emanuele II, accoglie i suoi ospiti in una location di charme che conserva le meravigliose architetture originali in un dialogo sinergico con un design contemporaneo.

THE COURT


Si riconferma in classifica alla 77esima posizione anche The Court, indirizzo romano che incanta i suoi avventori con una vista suggestiva sul Colosseo, simbolo della Città Eterna. Una location elegante e raffinata, dove design e savoir faire si intrecciano a un’inedita ed eclettica drink list, firmata dall’expertise del bartender Matteo Zed. La drink list vede l’utilizzo sapiente di tecniche innovative e miscelazioni di ultima generazione, basi alcoliche e ingredienti sfiziosi accostati secondo estro e sperimentazione.

FRENI E FRIZIONI


New entry all’86° posizione per Freni e Frizioni, must della miscelazione romana che ama definirsi “street”, per la sua ispirazione al mondo delle ruote e dei motori. Lo stile industrial dell’interno dialoga sinergicamente con elementi di design, suggestioni vintage e dettagli che sembrano provenire da una vecchia officina. La drink list stupisce ogni avventore attraverso una selezione di miscelazioni dai nomi e dalle combinazioni particolari, tra cui divertenti Signature cocktail ispirati al mondo dei videogames.

THE WORLD’S 50 BEST BARS 2022 – LA CLASSIFICA

  1. Paradiso, Barcellona (Miglior Bar d’Europa 2022)
  2. Tayēr + Elementary, Londra
  3. Sips, Barcellona
  4. Licorería Limantour, Città del Messico (Miglior Bar del Nord America 2022)
  5. Little Red Door, Parigi
  6. Double Chicken Please, New York
  7. Two Schmucks, Barcellona
  8. Connaught Bar, Londra
  9. Katana Kitten, New York
  10. Alquímico, Cartagena (Miglior Bar del Sud America 2022)
  11. Handshake Speakeasy, Città del Messico
  12. Jigger & Pony, Singapore (Miglior Bar dell’Asia 2022)
  13. Hanky Panky, Città del Messico
  14. BKK Social Club, Bangkok
  15. Salmon Guru, Madrid
  16. Drink Kong, Roma
  17. Coa, Hong Kong
  18. Florería Atlántico, Buenos Aires
  19. The Clumsies, Atene
  20. Baba au Rum, Atene
  21. Cafè La Trova, Miami
  22. Attaboy, New York
  23. Satan’s Whiskers, Londra
  24. Tropic City, Bangkok
  25. Kumiko, Chicago
  26. Sidecar, Nuova Delhi
  27. Tres Monos, Buenos Aires
  28. Argo, Hong Kong
  29. Maybe Sammy, Sydney (Miglior Bar dell’Australia 2022)
  30. Swift, Londra
  31. Line, Atene
  32. Baltra Bar, Città del Messico
  33. Manhattan, Singapore
  34. Overstory, New York
  35. 1930, Milano
  36. Dante, New York
  37. A Bar with Shapes for a Name, Londra
  38. Zuma, Dubai (Miglior Bar del Medioriente e Africa)
  39. Locale Firenze, Firenze
  40. Red Frog, Lisbona
  41. Cantina OK!, Sydney
  42. ConChinChina, Buenos Aires
  43. Himkok, Oslo
  44. Carnaval, Lima
  45. Galaxy Bar, Dubai
  46. L’Antiquario, Napoli
  47. Employees Only, New York
  48. Bar Benfiddich, Tokyo
  49. Lucy’s Flower Shop, Stoccolma
  50. Bulgari Bar, Dubai

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2022 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969