To Top
Classifiche

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

Le insegne dell’estate gastronomica meneghina

L’estate milanese ha preso il sopravvento, con la sua atmosfera vacanziera e i raggi del sole che si fanno sempre più roventi. Luglio regala alla città gli ultimi momenti di convivialità e condivisione prima delle tanto desiderate partenze, occasioni perfette per rilassarsi in compagnia ai tavoli di quelle insegne gastronomiche che promettono un ottimo viaggio di gusto, alla scoperta di suggestioni che, dal capoluogo lombardo, trasportano le nostre papille verso lidi lontani.

Un excursus alla scoperta dei ristoranti a Milano da provare a Luglio: tra cucina regionale, sperimentazione gastronomica e insegne fine dining, il vostro arrivederci al suolo meneghino non potrà che essere indimenticabile. 

ANIMA

Via Gaspare Rosales, 4

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Recente apertura incastonata nella contemporanea ed esclusiva cornice dell’hotel Milano Verticale, Anima è un progetto gourmet firmato dalla mano di Enrico Bartolini che ha affidato all’expertise e alla spiccata ricerca futuristica dello Chef Franco Aliberti la cucina di questa ricercata insegna del fine dining meneghino. Una proposta culinaria che esalta la genuinità e la materia prima del Bel Paese, con una vivace attenzione sull’etica e sulla sostenibilità; Aliberti 2021 e In Italia sono i due menu degustazione che vi condurranno alla scoperta delle suggestioni dello Chef Aliberti, all’interno di una location dal design lineare e raffinato, dominata da palette naturali e da piacevoli affacci sul verde esterno.

TERRAZZA GALLIA

Piazza Duca d’Aosta, 9

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

All’ultimo piano dell’Excelsior Hotel Gallia, affacciata sul suggestivo skyline meneghino, Terrazza Gallia conquista i palati con uno stuzzicante menu estivo ispirato alle suggestioni del Bel Paese, firmato degli Executive Chef Vincenzo e Antonio Lebano, con la preziosa consulenza dei fratelli Cerea, della stellata insegna Da Vittorio. Un excursus gastronomico in celebrazione della genuinità della materia prima della nostra Penisola, senza dimenticare i grandi classici, come la Cotoletta, fra mare, terra e orto; ad arricchire la già goduriosa proposta, ogni venerdì Terrazza Gallia ospita l’appuntamento “Il Mare a Milano”, trasformandosi, per una sera, in una suggestiva terrazza affacciata sulle coste italiane, lungo un menu degustazione dai sapori e profumi del mare più autentico.

L’ALCHIMIA

Viale Premuda, 34

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Una stella Michelin e una location ibrida, in cui ristorazione e arte della miscelazione si intrecciano, regalando agli avventori un’esperienza indimenticabile. L’Alchimia si racconta come un’insegna frutto di una continua ricerca e sperimentazione, in cui la cucina firmata dallo Chef Giuseppe Postorino abbraccia una piacevole e rassicurante creatività, in cui materia prima d’eccellenza e anima italiana dialogano sinergicamente, alla volta di portate intriganti, dai sapori e profumi familiari. Tavolozze da assaporare con occhi e palato in un ambiente curato nel dettaglio, con parquet e mattoni a vista, tavoli in legno massello e dettagli dal design contemporaneo, il tutto accompagnato da un servizio d’eccellenza, per un’autentica coccola gastronomica.

LA BRISA

Via Brisa, 15

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Affacciata sulla Milano romana, all’interno di un delizioso cortile segreto, La Brisa nasconde una sofisticata atmosfera senza tempo, complice di quell’anima più elegante della città celata tra il famoso distretto delle 5Vie e corso Magenta. Un indirizzo gastronomico guidato dal savoir faire dello Chef Antonio Facciolo che conduce i suoi commensali alla scoperta di una cucina semplice, ma curata nel dettaglio e nella presentazione, testimone di quell’italianità profumata e genuina. Un excursus gastronomico guidato dalla stagionalità, da assaporare – durante la bella stagione – nella tranquillità di un giardino immerso nel verde, tra i palazzi signorili del centro storico.

FRANGENTE

Via Panfilo Castaldi, 4

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Ex volto dell’Antica Osteria Al Ronchettino, Chef Federico Sisti porta la sua cucina fra estro e tradizione all’interno di una nuova e frizzante insegna nel cuore di Porta Venezia, Frangente. Una proposta gastronomica libera dalle convenzioni che unisce sperimentazione e creatività alla spontaneità di ricette della tradizione, rispolverando anche ingredienti definiti “poveri” – come la trippa e il diaframma -, esaltandone il gusto e gli abbinamenti. Un tripudio di combinazioni inedite, da assaporare portata dopo portata, all’interno di una location rilassante e contemporanea, in cui la cucina a vista è il primo biglietto da visita, varcata la soglia.

EXIT PASTIFICIO URBANO

Via Orti, 24

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

I ragazzi di Exit Gastronomia Urbana e Contraste l’hanno fatta grossa: un inedito capitolo della loro cucina ha raggiunto Porta Romana, aprendo, in via Orti, un irresistibile Pastificio Urbano. Un omaggio a uno dei piatti più iconici del Bel Paese, la pasta, in tutta la sua golosità, preparata fresca “come nonna comanda” e abbinata a sughi e materie prime da assaporare con un immancabile scarpetta finale. Da Nord a Sud, i più svariati formati di pasta prendono vita in proposte che intrecciano terra, mare e orto, senza tralasciare qualche sfizioso antipasto, come i salumi e i formaggi della Penisola. Una drink list ad hoc arricchisce l’esperienza gastronomica per un brindisi ai valori della tradizione italiana, in una location dal design contemporaneo, tra palette vellutate, acciaio, led e un’ineccepibile attenzione al dettaglio.

U BARBA

Via Decembrio, 33

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Un angolo di Liguria in città, o meglio, un’osteria genovese in cui ritrovare i sapori autentici della cucina regionale, dalla pasta fresca con il suo pesto avvolgente alle sfiziosità di pesce. Un’insegna informale e divertente, in cui insegne d’epoca, dettagli retrò e alti soffitti lasciano spazio anche a un delizioso cortile dove una bocciofila accompagnerà le vostre serate estive. Lasciatevi deliziare dalle proposte stagionali e dalle materie prime freschissime, scoprendo che, anche in città, la Riviera ha trovato la sua casa meneghina. Focaccia e un calice di Vermentino fresco, a voi!

MARÉ

Ripa di Porta Ticinese, 67

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Dalle coste soleggiate della Romagna, Maré raggiunge le acque dei Navigli, portando con sé la spontaneità di una regione dall’accoglienza ineccepibile e piatti che raccontano l’Adriatico e l’artigianalità di una cucina golosa, in cui non solo il mare è protagonista, ma anche l’entroterra. Nel menu non mancano gli intramontabili passatelli, accompagnati da un avvolgente sugo di vongole e il classico cestino del pane sostituito con sfiziosi triangolini di piadina, salumi del territorio, verdure dell’orto, i tradizionali sardoncini e la famosa mora romagnola; solo alcune suggestioni pronte a conquistare le vostre papille, all’interno di una location che richiama il mare e il territorio in ogni suo dettaglio, tra cui il divertente chiosco dedicato alle piadine da gustare calde e fragranti, vista Naviglio.

DEGUSTAZIONE RISTORO E DISPENSA

Via Tommaso da Cazzaniga, 89/A

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

All’interno della Casa degli Artisti, Degustazione Ristoro e Dispensa si racconta come un piacevole luogo di incontro e di relax, in cui il “buon bere” e il “buon mangiare” dialogano sinergicamente. Una suggestiva insegna dove scoprire le eccellenze enogastronomiche del territorio fra piccoli e medi produttori, rielaborate con estro e rispetto della materia prima in proposte sfiziose che ne esaltano la stagionalità, i sapori e i colori. Ad accogliervi, un cortile avvolto dalla quiete e dai profumi delle piantine aromatiche e la grande terrazza coperta da un roseto, dove accomodarvi per una pausa di gusto e relax.

BENTOTECA

Via Sapeto, 1

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Lo Chef Yoji Tokuyoshi ha conquistato il cuore della città con la sua Bentōteca, wine bar con gastronomia giapponese, sorta allo stesso indirizzo della sua prima insegna stellata. Una cucina nipponica che si intreccia alle materie prime del Bel Paese, combinando sapori forti e delicati e una selezionatissima lista di etichette enologiche naturali, provenienti da tutto il mondo; a Bento e Udon della tradizione del Sol Levante si accompagnano sfiziosi assaggi, come l’insalata di patate, il midollo cotto alla brace e il katsusando di lingua o di pesce spada, senza dimenticare il cremoso gelato al tè verde. Un’esperienza cosmopolita, arricchita da una location che gioca con una palette cromatica sulle tonalità del verde bottiglia, accostata a tocchi metallici e divertenti richiami al mood Japanese pop.