To Top
Classifiche

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

Le insegne dell’estate gastronomica meneghina

L’estate milanese ha preso il sopravvento, con la sua atmosfera vacanziera e i raggi del sole che si fanno sempre più roventi. Luglio regala alla città gli ultimi momenti di convivialità e condivisione prima delle tanto desiderate partenze, occasioni perfette per rilassarsi in compagnia ai tavoli di quelle insegne gastronomiche che promettono un ottimo viaggio di gusto, alla scoperta di suggestioni che, dal capoluogo lombardo, trasportano le nostre papille verso lidi lontani.

Un excursus alla scoperta dei ristoranti a Milano da provare a Luglio: tra cucina regionale, sperimentazione gastronomica e insegne fine dining, il vostro arrivederci al suolo meneghino non potrà non potrà che essere indimenticabile.

THE SANCTUARY

Via Pietro Andrea Saccardo,12

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Alla domanda “Mi consigli un posto davvero unico e di tendenza dove andare a cena o a fare un aperitivo a Milano?” la risposta (semi) automatica è “The Sanctuary”, punto. Realizzato in uno spazio post industriale, The Sanctuary ha un’anima etnica, uno stile boho chic che può ricordare a tratti una riserva indiana ma anche il festival Coachella, insomma molto ma molto cool e soprattutto completamente diverso da tutte le proposte social di Milano. Meta estiva per eccellenza, The Sanctuary vi accoglie anche in inverno in uno spazio ricercato che ripropone lo stesso mood dell’ampio giardino per un momento di convivialità dall’atmosfera senza pari, lontana da Milano pur non abbandonando l’amatissimo capoluogo lombardo.

BELÉ

Via Fumagalli,3

Bele

CHIAMANAVIGATORE

Un’oasi a pochi passi dalla frenesia del Naviglio Grande, dove coccolare il palato con la cucina della Chef Giulia Ferrara e l’expertise della piccola grande famiglia del Pinch. Belé è un luogo di incontro e del “buon mangiare”, in cui il menu asseconda la stagionalità della materia prima, lungo un viaggio tra contaminazione e memoria, sperimentazione e tradizione,un menù i cui piatti sono preparati e pensati in base alla materie prime di stagione in cui tradizioni ed evoluzioni di gusto seguono il ritmo e i sapori dello scorrere dei mesi. Che siate vegetariani, amanti di carne, pesce o semplicemente di piatti buoni, genuini e ricercati, da Belè si assapora, e di conseguenza si gioisce, in una location speciale, che si lascia ammirare affacciata sulle acque dei Navigli per una pausa gastronomica estiva che vi farà dimenticare la città.

RISTORANTE LA BRISA

Via Brisa,15

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Possiamo tranquillamente affermare che il ristorante La Brisa sia una perfetta rappresentazione del capoluogo meneghino: immediato impatto visivo per la sapiente combinazione tra sobrietà, eleganza e romanticismo e decisa gratificazione del palato grazie alla cucina che celebra la tradizione culinaria italiana contaminata da innovazione e creatività. Un bellissimo, segreto e silenzioso giardino all’ombra di tigli secolari ideale per le sere d’estate circonda la veranda che grazie alle sue ampie vetrate mantiene un’atmosfera fresca e romantica. Aggiungete un menù invitante e ricercato pensato dallo Chef Antonio Faccicolo ed ecco la vostra cena perfetta di mezza estate.

ENOTECA NATURALE

Via Santa Croce,19/A

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

NAVIGATORE

Enoteca Naturale è un locale bello e buono, sia di prodotti che di spirito, fuori e dentro la bottiglia. E non solo per la scritta all’interno “Bere vino è giusto” che cattura l’attenzione o perché si trova in una delle zona più belle di Milano, affacciandosi su piazza Sant’Eustorgio, ma anche perché questa enoteca fa parte di un progetto di inclusione sociale che aiuta i rifugiati politici. Il marchio e/n (Enoteca Naturale) fa riferimento infatti alla Società Benefit che offre percorsi di tirocinio a richiedenti asilo e destina parte delle entrate ad Emergency. La selezione soffice (così viene da loro definita) di vini biologici e biodinamici, specialmente francese, merita un passaggio, soprattutto in occasione di cene speciali in compagnia di esperti di vino e di chef perché ovviamente Enoteca Naturale non può non abbinare i suoi vini a piatti sfiziosi ed invitanti.

BARMARE

Corso Lodi,12

Cena di Natale a Milano dove farla

CHIAMANAVIGATORE

Il segreto principale del ristorante Barmare, gemma gourmet del quartiere di Porta Romana, è il pesce freschissimo che non passa la notte dentro un frigorifero. Durante la progettazione della sua cucina infatti il locale ha scelto di abbandonare l’idea di una cella frigorifera a favore della freschezza delle sue materie prime per scelte gastronomiche accurate in cui la qualità batte la quantità in modo che i sapori del mare diventino i protagonisti assoluti. Quando le temperature iniziano a salire, Barmare permette ai suoi ospiti di accomodarsi al suo ampio dehor per una ventata d’estate che viene direttamente da una raffinata cucina di mare.

VOCE IN GIARDINO

Via Manzoni,10

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Il ristorante Voce Aimo e Nadia si trasferisce nella sua residenza estiva, il bellissimo giardino intitolato ad Alessandro Manzoni. Un luogo inaccessibile e senza tempo in cui, solo per la stagione calda, è possibile prenotare il proprio tavolo per vivere un’esperienza unica, in uno dei giardini più belli del Paese in cui ha sede anche il Museo delle Gallerie d’Italia. Lo stile in cucina resta sempre lo stesso, impeccabile e ricercato: tra i diversi menu proposti spicca quello di mare ed il suo re Plateau Royal Voce con ostriche, gamberi ‘viola’ di Sanremo, scampi liguri ma anche altre prelibatezze di mare come la tartare di ricciola o gli spaghettoni Gerardo di Nola con gambero ‘viola’ marinato alle erbe del Giardino di Alessandro. Cambia solo la cornice che rende Voce in Giardino lo spazio en plein air di cui approfittare durante la bella stagione.

WABY

Via Carlo de Cristoforis,2

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

A pochi passi dal centro della movida milanese, proprio dietro Corso Como, in un angolo discreto e silenzioso, ha recentemente aperto i battenti un ristorante dedicato all’alta cucina orientale. Questo nuovo gioiellino gastronomico si chiama Waby, ed è un vero scrigno di sorprese tutte da scoprire questo mese di luglio, a partire dai suoi splendidi interni lounge e di design giungendo ovviamente alla sua cucina. Proposta gastronomica molto varia, ma di certo non a discapito della qualità della materia prima che resta fresca e di massima qualità accompagnata ad un’ esemplare cura posta nella composizione ed impiattamento di ogni portata. Smartphone e bacchette alla mano quindi, pronti per una nuova esperienza di sapori, profumi e colori da Waby.

CAVOLI A MERENDA

Corso Magenta,66

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

L’indirizzo di destinazione promette già una cena o un pranzo degni di nota ma quando vedrete il magnifico palazzo del centro in cui risiede il ristorante Cavoli a Merenda, saprete che le promesse saranno mantenute. Un luogo “nascosto” e privato all’interno di un appartamento patrizio di fine 1700 per rivivere il rito della convivialità la cui facciata ha un allure sobriamente aristocratico, mentre la sala interna gode del fascino degno di un film del passato. All’esterno sarete rapiti da una romanticissima terrazza passante che attraversa il cortile, apparecchiata già ai primi raggi di sole. E la cucina? Di completa ispirazione italiana e tradizionale, attenta alla forma non meno che alla sostanza con un menù che varia ogni mese composto da alimenti freschi scelti ogni giorno secondo la stagionalità.

RISTORANTE BELUGA

Via Amatore Sciesa,1

Ristorante Beluga

CHIAMANAVIGATORE

Il Ristorante Beluga è una continua sorpresa grazie ad una cucina che racconta l’Est Europa con l’obiettivo di stupire e soddisfare i propri ospiti puntando su qualità, tradizione ed innovazione. Grazie a questo locale potrete vivere un viaggio tra i classici e sfiziosi piatti della tradizione dell’Europa orientale con materie prime provenienti anche dall’orto della Brand Executive Chef Evgeniya Lasytchuk. Proposte della tradizione reinterpretate in chiave moderna con la passione e il sentimento di chi conosce le eccellenze della propria terra, sempre con l’obiettivo di rendere soddisfatti i propri ospiti in un ambiente confortevole che richiama quasi una favola antica.

ASSAJE

Via Raffaello Sanzio,14

I Ristoranti a Milano da Provare a Luglio

CHIAMANAVIGATORE

Assaje, ovvero “tanto” in dialetto napoletano, rappresenta una cucina piena di gusto e abbondanti portate come vuole la tradizione napoletana. Assaje è un’azienda specializzata nella preparazione di pizze artigianali e piatti tipici della tradizione partenopea. Ingredienti freschi, selezionati, genuini e di alta qualità: le ricette di questa pizzeria, che vanta altri 2 indirizzi a Milano (Via Traù e Viale di Porta Vercellina), propongono cibi Slow Food, una vera garanzia in termini di “buon cibo”. Da Assaje troverete solo prodotti di pura provenienza napoletana per far conoscere i veri sapori del territorio e della tradizione gastronomica locale.