To Top
Classifiche

I Cocktail Bar e le Enoteche a Milano da Provare a Settembre

Gli indirizzi imperdibili per un rientro nell’autentica Milano “da bere”

Settembre è sinonimo di rientro. Per molti un vero e proprio “capodanno”, una ripresa di quel turbinio di impegni, appuntamenti e attività quotidiane che ci risveglia dal torpore delle vacanze estive. Il capoluogo meneghino riaccende così i suoi motori, alla volta di una sferzata di frenesia, così come le insegne della miscelazionecapaci di coccolarci in queste ultime tiepide serate in compagnia di un drink a regola d’arte da sorseggiare lentamente.

Che siate alla ricerca di una location glamour, di atmosfere senza tempo o indirizzi capaci di stupire e conquistare cuore e anima dall’ora dell’aperitivo al calar della sera per un rigenerante dopocena, Flawless ha selezionato per voi i cocktail bar e le enoteche a Milano da provare a Settembre. Non vi resta che decretare il vostro place to drink del mese!

DHOLE

Via Gerolamo Tiraboschi, 2
 
I Cocktail Bar e le Enoteche a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

Anima della mixology d’autore del vibrante quartiere di Porta Romana, Dhole, fratello dell’eclettico indirizzo Eppol in Porta Venezia, conduce i suoi avventori lungo un intrigante esperienza fatta di sapori e profumi che richiamano il viaggio in Asia del dhole, animale dalla pelliccia rossastra che suggerisce il nome all’insegna. Una location ricercata e rilassante in cui accomodarsi ammirando il grande bancone, dietro a cui campeggia una ricca bottigliera. Soffitti a cassettoni, un piccolo angolo verdeggiante e ispirazioni cosmopolite aggiungono un twist accattivante al vostro brindisi, arricchito da sfiziose portate della cucina.
 

FLAVIO ANGIOLILLO – MERCATO CENTRALE

Via Sammartini, angolo piazza Quattro Novembre
 
I Cocktail Bar e le Enoteche a Milano da Provare a Settembre

NAVIGATORE

Approda a Milano il tanto atteso Mercato Centrale, luogo di incontro e di buon cibo, dove non poteva mancare un’esplosiva proposta mixology. A conquistare le papille degli avventori meneghini, Flavio Angiolillo che, testimone della sua vita “dietro al bancone”, – con la sua piccola grande famiglia del Mag dei Navigli, Mag La Pusterla, Barba, 1930, Backdoor43 e Iter – racconta un’inedita drink list caratterizzata da cocktail creativi e rivisitazioni internazionali, oltre ai prodotti artigianali della Farmily Spirits, tra cui la recente invenzione del team, il Bitter Fusetti, dal profumo fresco e agrumato, da sorseggiare liscio o nell’accattivante Fusettone. Cheers!
 

PINCH – SPIRITS & KITCHEN

Ripa di Porta Ticinese, 63
 
I Cocktail Bar e le Enoteche a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

Con la sua suggestiva posizione affacciata sulle acque del Naviglio Grande, la famiglia del Pinch abbraccia Settembre e il capoluogo meneghino rispondendo al rientro in città con una ricca selezione di Signature cocktails per un brindisi ai nuovi inizi. Una miscelazione accattivante e curiosa che si fa interprete di sapori e profumi dal twist cosmopolita, abbinati dall’expertise di un team che fa della mixology una vera e propria arte; che preferiate accomodarvi ai tavolini del dehors per godere delle ultime tiepide serate estive o all’interno dal piacevole accento retrò, un drink dal Pinch sarà sempre una buona idea.
 

VERTIGO – URBAN GARDEN BAR

Via Carlo de Cristoforis, 6
 
I Cocktail Bar e le Enoteche a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

Incastonato nella suggestiva cornice del nuovo Milano Verticale | UNA Experience, tra i futuristici grattacieli del quartiere Porta Nuova, Vertigo – Urban Garden Bar si propone come inedita meta della mixology meneghina, immerso in un giardino circondato da piante verdeggianti dove sorseggiare un drink nelle tiepide serate estive. All’interno, un elegante bancone si trasforma in un contemporaneo palcoscenico dedicato alla preparazione di Signature cocktail e miscelazioni internazionali, per un brindisi di charme al rientro.
 

CANTINA URBANA

Via Ascanio Sforza, 87
 
I Cocktail Bar e le Enoteche a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

Anche Milano ha la sua cantina. Difficile da credere? La risposta è al civico 87 di via Ascanio Sforza, dove, immersa nel cosiddetto distretto “NaPa” (dal Naviglio Pavese, su cui si affaccia), nasce qualche anno fa Cantina Urbana, prima cantina produttrice di vino in città. Piccole produzioni di rossi e bianchi senza aggiunta di sostanze chimiche e frutto di affinamenti naturali in botti di legno, anfore di terracotta o in acciaio sono protagoniste di un’offerta unica, da sorseggiare nel wine bar, accompagnati da taglieri di salumi e formaggi, taralli e stuzzichini salati. Curiosi di osservare la produzione al lavoro? Il tour della cantina vi lascerà davvero senza parole.