To Top
Classifiche

I Ristoranti a Milano da Provare a Settembre

Indirizzi immancabili per un rientro di tutto gusto

Settembre, l’estate è agli sgoccioli. Fortunatamente combattere la nostalgia delle vacanze nel capoluogo meneghino – culla delle tendenze in ambito food – non è poi così complicato, tra nuove insegne tutte da scoprire, luoghi del cuore che ci riaccolgono con quella piacevole atmosfera di casa e indirizzi che invitano alla sperimentazione culinaria fuori dalla nostra comfort food enogastronomica.

Dehors e terrazze en plein air dove trascorrere le tiepide serate di fine estate, ispirazioni regionali che celebrano i profumi e i sapori del Bel Paese, fughe oltre confine tra Oriente e Occidente, materie prime di qualità e un’attenzione a quel tanto ricercato equilibrio tra gusto e benessere. Flawless ha selezionato per voi 10 ristoranti a Milano da provare a Settembre: non vi resta che riservare il vostro tavolo per un appuntamento gastronomico indimenticabile. Chi ben comincia è già a metà dell’opera…e siccome questo mese è per molti un secondo “capodanno”, perchè non (ri)partire con un pranzo o una cena dal successo garantito?

ANDREA APREA

Corso Venezia, 52
I Ristoranti a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

Nel cuore di Porta Venezia, il raffinato Ristorante Andrea Aprea è il luogo in cui gusto, memoria e tempo si incontrano all’interno di un magnifico edificio storico. L’interno della sua sala si sviluppa in chiave contemporanea, includendo una spettacolare cucina a vista e un’ampia vetrata panoramica che si affaccia sul parco di Porta Venezia e sullo skyline della città. La filosofia dietro la cucina dello Chef Andrea Aprea è la celebrazione di un processo di scambio tra luoghi dell’esperienza: il ricordo, lo sguardo, l’olfatto e il palato sono capaci di creare combinazioni inedite in grado di definire il sapore della contemporaneità. Per questo motivo la più grande fonte d’ispirazione dello chef è la memoria, interpretata attraverso le emozioni, la conoscenza del territorio e la cultura che hanno forgiato la gastronomia italiana.

TORRE

Via Giovanni Lorenzini, 14
I Ristoranti a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

Il ristorante Torre è un vero e proprio incontro d’arte situato all’interno della Fondazione Prada, nel quartiere Ripamonti. La location vale una visita semplicemente per il panorama di cui si può godere dalla terrazza: una spettacolare prospettiva su tutto lo skyline milanese e che include una scenografica bottiglieria sospesa, particolarmente bella la sera, quando viene illuminata. La proposta gastronomica è guidata dallo chef Fabio Cucchelli, cultore dell’autentica cucina italiana. Il menù che ne deriva è un elogio alla semplicità che esalta la qualità degli ingredienti e che ci invita a riscoprire i sapori del nostro territorio. Indirizzo imperdibile per una cena elegante galante o d’affari, per un drink o per chiunque abbia voglia di godersi una vista mozzafiato su una Milano illuminata.

A’ RICCIONE TERRAZZA 12

Via Durini, 28
I Ristoranti a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

I Rooftop hanno un fascino a cui è davvero difficile resistere. Guardare Milano dall’alto la sera è emozionante ed anche un po’ romantico. Al 9° e 10° piano del The Brian&Barry Building in Piazza San Babila troviamo A’ Riccione Terrazza 12, il locale che propone il meglio della cucina mediterranea a base di pesce appena pescato rivista in chiave moderna dallo chef Marco Fossati. Nato dalla collaborazione con il ristorante di mare A’ Riccione, in ogni piatto di questo splendido rooftop troverete un tocco di internazionalità per esaltare i sapori della tradizione e soddisfare anche i palati più raffinati. Meta imperdibile per una cena di Settembre avvolta nell’eleganza metropolitana.

BARMARE L’ALTRO

Via Lecco, 4
I Ristoranti a Milano da Provare a Settembre

CHIAMANAVIGATORE

Nel cuore di Porta Venezia sorge Barmare L’Altro – il fratello minore un po’ più libero di Barmare, in Porta Romana – ristorante che porta in tavola un’offerta gastronomica che ruota attorno ai più autentici sapori di mare in una location di design dall’atmosfera calda e accogliente. Ingredienti genuini accompagnano pesce fresco servito in portate to share, l’ideale mentre sorseggiate un calice di vino bianco, nella chic e vivace cornice del quartiere di Porta Venezia. Barmare L’Altro è un meta immancabile tutto l’anno e perfetto per il rientro in città di Settembre.

SPICA

Via Melzo, 9


CHIAMANAVIGATORE

In una Milano invasa da ristoranti etnici di ogni genere, Spica seleziona per noi i piatti migliori di tutto il mondo, riunendoli in un unico menù fatto di viaggi e passione e proponendo una cucina globale e cosmopolita: piatti provenienti da ogni continente, da gustare in formato tapas o come portata principale.Il menù è diviso in quattro aree geografiche: Sud-Est asiatico, Sub Continente Indiano, Europa e America. È possibile spaziare dai cinesi dim sum in pasta cristallo a zuppe della Birmania e insalate thai, passando poi ad omaggi all’India come samosa e paratha, la piadina tipica di Delhi. L’America è interpretata con costine in salsa barbecue, nachos messicani e tostadas peruviane. Un’unica carta dei dolci offre anch’essa proposte multietniche, spaziando dal tiramisù allo sticky rice a dolci realizzati con frutta esotica.

BACANCÍTO

Via Crema, 16


CHIAMANAVIGATORE

Bacancíto è il ristorante che include le due cucine latine per eccellenza più amate al mondo: quella argentina e quella spagnola, con un tocco di italianità che rende l’esperienza gastronomica sorprendente e interessante. Tra le sue pareti color porpora adornate da specchi dall’effetto vintage e da stupendi lampadari in cristallo,tutto è curato nei minimi dettagli: dagli ottimi tagli di carne serviti a tavola ai deliziosi cocktail realizzati attraverso un’ampia selezione di liquori e distillati, perfetti per accompagnare le portate con accostamenti in grado di esaltare i sapori della cucina latina.

OSTERIA GRAND HOTEL

Via Ascanio Sforza, 75


CHIAMANAVIGATORE

Un’osteria che muove i primi passi all’inizio del Novecento, quando a richiamare gli avventori erano la grande bocciofila esterna e la terrazza estiva, dove si ballava a ritmo di musica live; in seguito, insegna dedita al Cabaret e, oggi, punto di riferimento per una cucina della tradizione, dove assaporare proposte autentiche e raffinate sotto un meraviglioso portico ricoperto dal glicine. Osteria Grand Hotel, con il suo bancone in legno e un’elegante atmosfera senza tempo, porta in tavola i classici della cucina regionale, nel rispetto di una materia prima stagionale ed eccellente e il savoir faire caratteristico di un locale storico.

VESPUCCI MILANO

Via Privata Gerolamo Chizzolini, 2


CHIAMANAVIGATORE

Arte culinaria, mondi lontani che si avvicinano grazie ad una cucina capace di fondere con grazia e maestria sapori mediterranei e nipponici in un modo unico. Stiamo parlando di Vespucci Milano locale sobrio e raffinato, decisamente molto cool,che propone un’autentica cucina fusion mediterranea e giapponese gourmet capace di travolgere il vostro palato e tutti i sensi con sapori nuovi e prelibati. Per le temperature miti di Settembre, Vespucci Milano offre un elegante dehor che permette di abbandonare la frenesia cittadina godendosi all’aperto il meglio di questa innovativa cucina.

MEZÈ

Via Pasquale Sottocorno, 19


CHIAMANAVIGATORE

Mezè è un bistro che porta in città la cultura gastronomica libanese, ancora poco conosciuta qui in Italia: indirizzo altamente consigliato a chi ama le novità di gusto! Non mancano piatti tipici come il Kebbeh, uno sformato con impasto a base di bulgur e il Fattouch, la tipica insalata arricchita con pane fritto libanese e condita con melassa di melograno e sommacco ma il menù è vero viaggio culinario ricco di sorprese. Aperto dall’imprenditrice del food Costanza Zanolini e l’ex finalista di Master Chef, ora chef e consulente nella ristorazione Maradona Youssef, Mezè offre una location colorata, accogliente e informale, un’esperienza gastronomica tutta da vivere per un appuntamento da fissare il prima possibile questo Settembre.

IL MOSTO SELVATICO

Via Cesare da Sesto, 13


CHIAMANAVIGATORE

Il Mosto Selvatico è una garanzia per gustare ottime specialità di mare a Milano. Questo ristorante, nato come trattoria negli anni ‘60, offre atmosfere romantiche e sapori ricercati in un luogo in cui la cura dell’ospite si unisce all’amore per la cucina del mediterraneo. L’offerta gastronomica propone una nuova interpretazione della tradizione italiana con un occhio di riguardo alla Puglia – terra d’origine dello chef Nicola Colella – e impiegando materie prime ricercate e pescato fresco garantisce piatti di qualità eccellente. La suggestiva insegna è dotata di un’ampia sala principale e di tre sale private – sala cucina, sala cavalli e sala vini – arredate in modo raffinato ed elegante, rendendo questo indirizzo una cornice intima e accogliente in cui trascorrere indimenticabili momenti all’insegna della buona cucina.

Bombardati quotidianamente da informazioni di ogni tipo trasmesse da un numero sempre maggiore di canali di comunicazione, a volte cerchiamo una semplificazione, una fonte affidabile, una guida. FLAWLESS è nata da questa esigenza e informa i propri lettori con consigli selezionati, utili e interessanti, raccomandando solo le migliori esperienze di lifestyle.

Copyright © 2022 Flawless Living s.r.l. - Via Copernico 8 - 20125 Milano - PI 08675550969