To Top
Classifiche

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

Insegne en plein air per un appuntamento enogastronomico indimenticabile

Con l’arrivo della bella stagione a Maggio, Milano si trasforma in una meta gastronomica a cielo aperto, dove cortiligiardini e meravigliosi dehors offrono un punto di vista bucolico sulla città. Regionalità e  tradizione culinaria meneghina e del Bel Paese, suggestioni internazionali, grande attenzione alla materia prima e un occhio di riguardo ai palati vegetariani: questi gli ingredienti di un’offerta sfaccettata e golosa, in grado di conquistare papille e pupille.

Quartiere dopo quartiere, Flawless ha selezionato i ristoranti a Milano da provare a Maggio: un accattivante excursus alla scoperta degli indirizzi immersi in rigeneranti oasi urbane, dove gusto e vista si fondono in un equilibrio perfetto. A voi la prenotazione!

VÒCE IN GIARDINO

Via Alessandro Manzoni, 10

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Vòce Aimo e Nadia, in occasione della bella stagione, svela l’incantevole Giardino di Alessandro Manzoni, trasferendo in questa suggestiva oasi milanese la sua offerta enogastronomica. Dove un tempo il celebre scrittore passeggiava traendo ispirazione per le sue opere, oggi è, infatti, possibile deliziare il palato con le ricercate creazioni degli Chef Dario Pisani e Alessandro Laganà, in un luogo dove arte, bellezza e cultura del buon cibo dialogano sinergicamente, immersi in un’inaspettata natura, nel cuore del centro storico cittadino.

CARLO AL NAVIGLIO

Via Lodovico il Moro, 117

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Lo Chef Carlo Cracco conquista il capoluogo meneghino con una nuova insegna, incastonata all’interno di Ca’Bianca, villa del XVII secolo affacciata sulle acque del Naviglio Grande. Una location d’impatto, dove mixology e cucina si intrecciano alla volta di un’offerta unica, da assaporare nel meraviglioso giardino, proseguimento dello spazio interno; raffinati tavoli in legno, lampadari in cristallo e una ricercata mise en place firmata Richard Ginori accompagnano una proposta culinaria dove la tradizione del Bel Paese è accuratamente arricchita da un twist contemporaneo.

BELÉ

Via Angelo Fumagalli, 3

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Dalla passione della famiglia del Pinch, apre le porte alla città un’ insegna giovane e frizzante: Belé, ristorante e cocktail bar dall’anima eclettica. Un angolo di relax incastonato nel frenetico distretto dei Navigli, dove la cucina della Chef Giulia Ferrara conquista i palati con una proposta spontanea e genuina, rielaborando nel rispetto della loro natura i sapori e i profumi delle ricette della tradizione. Piatti speciali del giorno e fuori menu settimanali arricchiscono una carta dove la fantasia della Chef prende vita in colori e gusti sfaccettati, come il Risotto con melone fresco, timo, gel di peperoni e limone arrosto o il Salmone marinato agli agrumi con panzanella. Le palette vellutate, i tocchi di design e l’estetica accattivante della sala interna si rispecchiano nel tranquillo dehors, tra piante verdeggianti e pareti bianche in mattoni.

LA SCALETTA

Piazzale della Stazione di Porta Genova, 3

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Dove la frenesia della Stazione di Porta Genova incontra con lo sferragliare dei tram, la storica insegna La Scaletta nasconde un’oasi di pace, dove assaporare la tradizione mediterranea, rielaborata sapientemente in chiave contemporanea. Un tempo cucina di sperimentazione della celebre Chef Pina Bellini, oggi il ristorante è guidato dall’expertise di Cristian Briggi e di sua moglie Debora Moretti che, in occasione della bella stagione, inaugurano il dehor; un angolo verdeggiante dove i sapori, i profumi e i colori del Bel Paese prendono vita in un’offerta sfaccettata, guidata dal fil rouge della genuinità.

RATANÀ

Via Gaetano de Castillia, 28

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

All’ombra del Bosco Verticale, l’osteria contemporanea milanese Ratanà conquista i suoi avventori con una proposta culinaria che fa della tradizione gastronomica meneghina e lombarda il punto di partenza per una cucina golosa. Al timone di questa insegna, lo Chef Cesare Battisti che propone piatti dall’anima estrosa, in continua evoluzione, nel rispetto della stagionalità e di una materia prima di qualità, in un intreccio di passato e presente. Il giardino antistante sarà la location perfetta per pranzi e cene con vista sullo skyline suggestivo della Milano più contemporanea, riparati da grandi ombrelloni bianchi.

O|NEST

Via Gerolamo Turroni, 2

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Affacciata sulle villette a schiera di via Turroni, O|Nest è una deliziosa enoteca con cucina con cortile segreto, avvolto dalle cromie del blu. Un “nido” dove concedersi una coccola enogastronomica a partire dalla ricca selezione di circa 250 etichette che vanta bottiglie naturali, biodinamiche, biologiche e tradizionali, arricchite da uno sfizioso menu stagionale, in celebrazione della materia prima della Penisola. Non solo (irresistibili) taglieri di salumi e formaggi, ma anche proposte calde di carne, pesce e verdure da assaporare in compagnia di un calice d’eccellenza.

PARTICOLARE

Via Gerolamo Tiraboschi, 5

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Nel cuore di Porta Romana, la cucina di Particolare, guidata dallo Chef Andrea Cutillo, rende protagonista la materia prima in tutta la sua natura, ispirandosi alla stagionalità e alla tradizione gastronomica del Bel Paese, in celebrazione dei sapori e dei profumi mediterranei. Carne, pesce e verdure si intrecciano in una proposta creativa che guarda con rispetto alle ricette del passato, da assaporare in un raffinato giardino segreto, tipico dei cortili milanese, avvolti da un’atmosfera senza tempo, tra piante e lucine colorate.

ERBA BRUSCA

Alzaia Naviglio Pavese, 286

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Erba Brusca nasce dalla passione per la cucina genuina di Alice Delcourt, Chef e proprietaria di questo angolo “verde” affacciato sulle acque del Naviglio Pavese. Una location che si discosta dalla frenesia della città e si apre su un meraviglioso dehors con vista su un’apparente campagna urbana, dove le sfumature della natura si mescolano al rosso acceso e al legno degli esterni. Il menu gioca con proposte in continua evoluzione, fra carne, pesce e verdure, queste ultime immancabili nel menu di Erba Brusca, raccolte direttamente nell’orto, alla volta di un’esperienza a km0.

CAVOLI A MERENDA

Corso Magenta, 66

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Una delle terrazze più milanesi della città, immersa in un antico appartamento patrizio di fine ‘700, ospita il ristorante Cavoli a Merenda, insegna dall’atmosfera conviviale dove sentirsi “come a casa”, assaporando la genuinità di materie prime che raccontano il territorio italiano. Affacciato su uno dei cortili signorili di Corso Magenta, nel cuore del centro storico meneghino, questo indirizzo racconta un menu dove i sapori e i profumi del territorio italiano diventano sinonimo di freschezza e qualità, lungo un excursus di antipasti, primi e secondi piatti che celebrano il mare, la terra e l’orto della Penisola.

DA BERTI

Via Francesco Algarotti, 20

I Ristoranti a Milano da Provare a Maggio

CHIAMANAVIGATORE

Insegna storica meneghina, Da Berti porta in tavola dal 1866 – quando ancora si trovava “fuori città” – le delizie della cucina tradizionale milanese, dal savoir faire tramandato di generazione in generazione. All’interno di un meraviglioso giardino privato la cucina di questo indirizzo propone i capisaldi regionali lombardi, a partire dall’immancabile risotto al salto, la pasta e fagioli in versione semifredda per la bella stagione, la famosa pesca melba e il Panettone, qui servito tutto l’anno. Una celebrazione della città “a tavola”, dove la Milano più autentica fa sfoggio del suo magnetico fascino senza tempo.